Le 10 cose che il seno rivela sul tuo stato di salute


E’importante osservare il proprio seno poiché esso può fornire informazioni importanti sul proprio stato di salute

Il seno rappresenta la parte del corpo che più indica la femminilità ed è da sempre anche il simbolo della fertilità e del nutrimento.

Osservare il proprio seno è importantissimo poiché può rivelare alcune cose molto importanti sul proprio stato di salute pertanto è fondamentale ed indispensabile imparare a leggere alcuni particolari segni e mutazioni ed informare il proprio medico di fiducia se necessario.

10 indizi fondamentali da non sottovalutare

Prestate sempre attenzione a qualsiasi cambiamento avvenga sul vostro corpo e non abbiate vergogna di osservare il vostro seno e a chiedere consulenza a personale esperto se notate cambiamenti.

1 Gonfiore e dolore costante

Il seno è la parte del corpo che risente molto degli sbalzi ormonali determinandone un continuo cambiamento di volume. In particolar modo, un eccesso di estrogeni o uno squilibrio tra prolattina e progesterone può determinare un gonfiore improvviso e spesso anche dolore. Se non si tratta di fase premestruale e si notano questi sintomi, è opportuno fare esami ematici per valutare la situazione ormonale.

2 Cambiamento della forma

Se il vostro seno cambia continuamente forma e se un seno ad un tratto risultasse più grande dell’altro, è opportuno rivolgersi al proprio medico perché potrebbe esserci un’anomalia dovuta ad un tumore maligno o benigno pertanto andrebbe effettuato uno screening repentino.

3 Prurito

Di solito il reggiseno rappresenta un indumento che facilmente si sporca poiché la pelle suda facilmente sul seno e potrebbe appunto creare prurito a causa di funghi e batteri che potrebbero generarsi.

4 Rigonfiamenti

Rigonfiamenti o noduli sorti improvvisamente devono essere sottoposti subito ad un accurata attenzione medica poiché, anche se potrebbe trattarsi di semplici cisti benigne, è sempre opportuno verificare che sia cosi.

5 Cambio di colore del capezzolo

Denominato e conosciuto anche come Morbo di Paget o carcinoma del capezzolo; si riconosce subito tale patologia poiché si avverte prurito intorno all’aureola del seno, la pelle appare secca e di colore più scuro.

6 Peluria

La peluria che spesso si nota intorno al seno rappresenta la tipica manifestazione dell’ovaio policistico, associata a cisti, cicli irregolari, produzione leggermente maggiore di ormoni maschili e conseguente aumento della peluria in gran parte del corpo.

7 Smagliature

Pelle poco elastica, perdita di peso veloce e repentina, gravidanza e allattamento possono mettere a repentaglio l’elasticità della pelle che forma pertanto delle striature bianche abbastanza visibili. Nulla di preoccupante per la salute ma esteticamente poco piacevoli.

8 Ingrossamento

Può capitare molto spesso di ritrovarsi qualche taglia in più senza aumentare di peso; niente di preoccupante, spesso, alcuni farmaci come la pillola anticoncezionale oppure antidepressivi e antipsicotici aumentano i livelli di prolattina e donano sensazione di pienezza e gonfiore al seno.

9 Eruzioni cutanee e piccoli brufoli

Le eruzioni cutanee che compaiono sopra al seno sono spesso dovuti a reazioni allergiche, a tessuti o ai coloranti utilizzati sul tessuto stesso. Per evitare che la situazione peggiori, valutate ed eliminate l’agente che genera tale reazione.

10 Asimmetria

Molte donne hanno un seno un po’ più grande dell’altro che non rappresenta un problema di salute ma semplicemente un’ anomalia fisica  molto comune. Nessuna preoccupazione a riguardo se il vostro seno è sempre stato così da quando si è sviluppato. Se invece l’asimmetria è comparsa molti anni dopo la pubertà, consultare il proprio medico.

Ricordate di rivolgervi al vostro medico di fiducia che saprà rassicurarvi se ci sono cambiamenti e rammentate che è sempre meglio prevenire che curare.

© Riproduzione riservata