martedì - 5 Luglio - 2022

Gli occhi sono lo specchio dell’anima ma il loro colore è lo specchio del carattere!

 

- Advertisement -

Probabilmente finora avrete giudicato la tonalità degli occhi di chi vi circonda in base a fattori meramente estetici, senza prendere in considerazione neanche la benché minima possibilità che un colore possa suggerire moltissimi aspetti del carattere, dei pregi e dei difetti che lo compongono.

Il colore degli occhi è un tratto determinato principalmente dalla quantità di melanina e dal tipo di pigmento dell’iride. Esso, durante il corso di vita di un individuo,  può subire piccole variazioni legate a cambiamenti ormonali nel corpo, nello specifico durante periodi quali prima infanzia, adolescenza, maternità o a seguito di eventi critici (i cosiddetti traumi) che provocano stress di gravità estrema, in grado di minacciare l’integrità della coscienza e mutare, non a caso, aspetti tipici del carattere.
Di seguito l’analisi delle caratteristiche caratteriali associate al colore degli occhi che, in linea di massima, rispecchiano l’indole delle persone a cui appartengono.

Occhi azzurri\blu:

Sono i più apprezzati in campo estetico e sono sempre abbinati a personalità intriganti. Appaiono, a primo acchito, intrattabili e spavalde ma grazie alla loro capacità di prodigarsi riescono a far ricredere rapidamente chi non si ferma alle apparenze, mostrando il loro lato particolarmente dolce e sensibile. Sono soggetti ai colpi di fulmine e non riescono a controllare appieno la gelosia, anche verso gli amici.

Occhi neri:

Indicano un carattere sicuro di sé, spesso narcisista. Si tratta di persone che badano poco alle parole e molto ai fatti. Orgogliose, sfrontate ma anche molto audaci. Tendenziale interesse a far carriera e capacità innate per riuscirci. In campo sociale sviluppano rapporti piuttosto burrascosi e ambiscono sempre al ruolo di leader.

Occhi verdi:

Spiccano per generosità e altruismo. Si tratta di soggetti molto sentimentali e passionali che adorano essere coccolati e coccolare. Al di là del genere si classificano primi nel campo della seduzione. Sono di natura estremamente gelosi e possessivi e, se fatti arrabbiare, adottano un comportamento molto pungente e, talvolta, cinico.

Occhi marroni:

Sono i più diffusi al mondo ma, non per questo, si tratta di soggetti banali o scontati. Rivelano una personalità molto arguta e sagace, dotata di un grandissimo senso pratico. I punti cardine del loro carattere sono senza dubbio la simpatia, la perspicacia e la disponibilità. Tra i difetti maggiori emergono pigrizia e indecisione. In campo sentimentale, per fare colpo, puntano sul mistero e spesso lo fanno maliziosamente.

Occhi grigi:

Sono i più rari e trasmettono fiducia e sicurezza a chi li guarda. Rispecchiano personalità amabili e cortesi e sono generalmente circondati da moltissime amicizie sentite. Il loro punto forte, che fa sì che tutti li amino, è la sincerità. In ambito sentimentale attraggono parecchio grazie ai loro atteggiamenti disinvolti.

Occhi gialli:

Sono grintosi, energici e dotati di uno spirito libero nonostante adorino le interazioni di gruppo a tal punto da non saper ben gestire la solitudine. A prima vista possono sembrare estroversi ma, in realtà, riescono a confidare i pensieri più intimi a pochi, a causa del loro più grande difetto: la diffidenza.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©