Ecco cosa devi fare se le zanzare ti pungono spesso


Con l’arrivo dei mesi caldi, non c’è niente di meglio che passare del tempo all’aria aperta. Purtroppo, a farci compagnia ci sono quasi sempre le zanzare, che possono convertire dei piacevoli momenti in un vero e proprio incubo. Ecco cosa bisogna fare per prevenire i morsi delle zanzare.

Le zanzare mordono con più frequenza le persone che sudano. Il movimento, così come l’acido lattico e il sudore attraggono le zanzare. Anche l’uso di determinati profumi dall’odore dolce e forte possono attrarre le zanzare.

Le persone in sovrappeso producono più anidride carbonica, che è come una caramella per le zanzare. E’ per questo che se hai dei chili di troppo, potresti essere un bersaglio sicuro delle zanzare.

Per sbarazzarti delle zanzare, prima di usare repellenti industriali, prova a posizionare piante come menta, calendula e citronella: le zanzare le odiano e si allontaneranno in pochissimi minuti.

Alcuni oli essenziali come timo, citronella, chiodi di garofano ed eucalipto sono molto efficaci come repellenti naturali. Mescolali con un olio vettore, poi applicali direttamente sulla pelle.

Se la zanzara ti ha già preso di mira, applica del miele o del gel di aloe vera sulle punture: entrambi gli ingredienti hanno proprietà antinfiammatorie che possono dare sollievo immediato.