giovedì - 29 Ottobre - 2020

Dimagrire con la pasta è possibile: scopri come

I carboidrati piacciono a tutti, specialmente agli italiani. Avete sempre pensato che un bel piatto di pasta al giorno vi fa ingrassare ma, vediamo cosa hanno scoperto gli scienziati in merito…

Mentre alcune persone evitano il consumo di troppi carboidrati quando vogliono perdere peso, un nuovo studio ha rivelato che mangiare la pasta, includendola in una dieta sana potrebbe effettivamente aiutarti a perdere qualche chilo di troppo in caso di necessità.

La pasta fa dimagrire!

Nello studio pubblicato su BMJ Open , l’impatto del consumo di pasta sul peso corporeo e sull’IMC di 2.488 partecipanti è stato valutato sulla base dei dati raccolti da 30 studi di controllo randomizzati.

Gli scienziati hanno scoperto il “sesto gusto” che spiega il nostro amore per i carboidrati.
Le persone che hanno preso parte allo studio hanno mangiato circa 3,3 porzioni di pasta a settimana invece di altri carboidrati, pur mantenendo una dieta a basso indice glicemico.

La pasta in genere ha un basso indice glicemico, il che significa che aumenta i livelli di zucchero nel sangue a un ritmo più lento rispetto ad altri carboidrati raffinati, come il pane bianco.

 

I ricercatori del St Michael’s Hospital di Toronto hanno scoperto che coloro che mangiavano pasta durante la dieta a basso indice glicemico finivano per perdere una piccola quantità di peso.

Lo studio ha scoperto che la pasta non ha contribuito all’aumento di peso o all’aumento del grasso corporeo“, ha affermato il dott. John Sievenpiper, consulente medico presso l’ospedale di St Michael e autore principale dello studio.

In effetti l’analisi ha effettivamente mostrato una piccola perdita di peso”.

Quindi, contrariamente a ciò che si pensa, forse la pasta può far parte di una dieta sana come una dieta a basso indice glicemico”.

Come mangiare carboidrati e perdere peso

Come ha chiaramente sottolineato il dott. Sievenpiper, i partecipanti allo studio hanno registrato una perdita di peso durante il consumo di pasta in aggiunta ad altri alimenti a basso indice glicemico.

I ricercatori hanno concluso che sono necessarie ulteriori ricerche per determinare se il consumo di pasta può avere lo stesso effetto se combinato con altre diete sane.

Secondo il grande nutrizionista Rhiannon Lambert, l’idea che le persone debbano tagliare i carboidrati quando cercano di perdere peso è completamente errato.

Se vuoi perdere peso, devi stare attento alle porzioni, una dieta su misura per le tue esigenze e aumentare l’esercizio in modo da bruciare più calorie di quelle che mangi“, ha consigliato . “È così semplice.”

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Bimba finisce 8 volte in ospedale ma per i dottori era sana: nessun medico si è accorto del suo tumore

“Per sette mesi mia figlia è stata senza alcun trattamento, è semplicemente orribile. Abbiamo scoperto la malattia solo perché ero consapevole che non stava...

11 esercizi efficaci più dei farmaci per alleviare il dolore da artrite

L'esecuzione quotidiana di questa routine può aumentare la forza e migliorare il disagio causato dall'artrite, una malattia che colpisce le articolazioni del corpo. L'artrite reumatoide...

Come pulire efficacemente le persiane di casa senza fatica e in breve tempo

Le persiane , insieme alle finestre, sono due degli oggetti domestici più sporchi e costosi da pulire. Il suo contatto con l'esterno è ciò...

La polizia multa ragazzi davanti a scuola senza mascherina: genitori imbestialiti

Un modo per sensibilizzare i giovani ad indossare la mascherina: multarli con una sanzione di 400 euro. Questo è ciò che è successo all'ingresso...

5 benefici eccezionali dell’acqua frizzante

Bere acqua frizzante è un grosso beneficio per la salute. Nel nostro articolo potrai apprendere i motivi per cui è preferibile bere acqua frizzante...

10 cibi che non mangerete più dopo aver scoperto di cosa sono fatti

Siete sicuri di conoscere tutti gli ingredienti e la relativa lavorazione degli alimenti che mangiate? Non credo! Altrimenti non li mangereste più! All'interno di...