Crostata di albicocche


Presentazione

Uno dei dolci più antichi della tradizione italiana è la crostata, costituito da un impasto di pasta frolla coperto di confettura, marmellata o cioccolato, ottima da gustare per merenda oppure a colazione.

In origine la crostata era costituita da una base di frolla con bordi alti tali da contenere i pezzi di frutta disposti sopra. Successivamente si è arricchita di ingredienti.

Quella che vi proponiamo oggi è la ricetta della crostata alla confettura di albicocche che prende il nome di “crostata alsaziana” poiché è confezionata con la classica griglia a strisce.

Viene chiamata “pie” quando la crostata ha i bordi alti e “crostata reverseè” quando la frutta si trova sotto la pasta frolla e perciò è una torta capovolta.

Ingredienti:
  • 500 grammi di farina 00
  • 300 grammi di burro
  • 200 grammi di zucchero a velo
  • 100 grammi di tuorli
  • buccia grattugiata di un limone
  • 350 grammi di confettura all’albicocca
  • Latte per spennellare
Procedimento:

Per realizzare la vostra crostata, la prima cosa da fare è versare nel mix oppure in una planetaria sia la farina che il burro freddo e un pizzico di sale. Azionare il mxi ad una bassa velocità ed unire gli altri ingredienti: zucchero a velo, le uova e la scorza di limone.

Azionare nuovamente il tutto per compattare il composto che andrete a lavorare sopra una spianatoia infarinata per renderla più liscia.

Avvolgere l’impasto in una pellicola e lasciarla riposare in frigo per 65 minuti.

Trascorso il tempo di riposo, stenderla con l’aiuto di un mattarello rendendola circa 1-2 cm di spessore.

Avvolgere la frolla ottenuta sul mattarello e adagiarla sullo stampo. Passate li mattarello sui bordi della teglia cosi da eliminare la frolla in eccesso. Potete versare a questo punto la confettura di albicocche.

Non vi resta che formare la grigliatura ovvero dovrete creare delle losanghe con l’impasto avanzato e disporle sopra creando un reticolo. Spennellate tutto con del latte e cuocete all’ultimo ripiano del forno a 180 gradi per 40 minuti.

La vostra crostata è pronta e può essere gustata in qualsiasi ora della giornata.

Se volete rendere il piatto da portata ancora più elegante, disponete intorno alla crostata delle albicocche fresche e tagliate a metà da assaporare insieme e ricoperte di zucchero a velo.

© Riproduzione riservata