lunedì - 15 Agosto - 2022

Come fare il borotalco in casa: ricetta facile per realizzarlo da soli

Il borotalco fatto in casa, semplice, veloce e senza sostanze chimiche rappresenta la polvere profumata e perfetta per la cura dei neonati e della pelle, per curare irritazioni nel modo più naturale. Ecco come realizzarlo.

Il borotalco rappresenta da secoli la polvere più amata dalle donne, usata per il suo potere molto assorbente e spesso utilizzata durante il cambio del pannolino dei neonati. Profumato, lenitivo, ha accompagnato per molto tempo ogni generazione anche semplicemente per dare fragranza alla pelle, ma negli ultimi anni è risultato sotto accusa per il contenuto di metalli presenti all’interno.

- Advertisement -

Se desiderate pertanto non rinunciare al vostro caro borotalco, ma preferite un prodotto che non sia nocivo per la vostra pelle e quella di chi amate, potrete provare a crearlo direttamente in casa, con pochi ingredienti semplici e facilmente reperibili.

Vi occorreranno bicarbonato, amido di mais, oli essenziali o fiori essiccati. Facile da realizzare e sicuro per grandi e piccini.

La ricetta del borotalco: di gran lunga migliore dell’originale

E’ stata l’azienda Manetti & Roberts a lanciare nell’800 questo prodotto della cura della persona con lo scopo di profumare e lenire gli arrossamenti.

Le sostanze contenute all’interno hanno negli ultimi anni creato allarmismi, a causa di sostanze nocive che conterrebbe all’interno e che, se applicato sulle parti intime, favorirebbe il cancro.

Per questo motivo, ma anche per evitare di sprecare soldi inutilmente, lo si può realizzare in casa, ecco come e quali ingredienti dovrete procurarvi:

  • 100 g di amido di mais
  • 50 g di bicarbonato di sodio
  • 20 g di olio essenziale di lavanda o muschio o qualsiasi altra a vostra scelta oppure 30 g di fiori essiccati di camomilla, di lavanda, di menta o rosmarino (se decidete per questa alternativa, aggiungete 20 g di sale fino).
Procedimento

In una terrina sterile, versate il bicarbonato e l’amido di mais cui dovrete aggiungere le gocce di olio essenziale da voi scelto oppure i fiori essiccati e il sale fino.

Introducete nella terrina il mix ad immersione e polverizzate fino ad ottenere una polvere sottile e senza grumi.

Versate la polvere ottenuta in un contenitore di metallo con chiusura ermetica e conservatelo per 3 mesi circa.

Pratico, comodo, profumato e naturale, il vostro borotalco sarà per voi l’alternativa giusta al tradizionale da utilizzare in totale sicurezza per il benessere della vostra pelle.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©