giovedì - 8 Dicembre - 2022

Caffè o birra in cambio dei rifiuti: parte l’iniziativa in molte spiagge italiane

Si dà il via nell’estate 2019 a progetti interessantissimi sulle nostre spiagge italiane: chiunque consegni una busta di immondizia, raccolta in spiaggia, riceverà un caffè o una birra in cambio di una busta di rifiuti di plastica.

Le proposte per sensibilizzare la popolazione a rispettare il territorio non mancano e i cittadini li accolgono con entusiasmo: ricevere in cambio un caffè o un bicchiere dissetante di birra è una piacevole gratificazione per essersi impegnati, anche se per poco, a ripulire le spiagge sporcate dagli incivili.

- Advertisement -

Da molti anni ormai le nostre spiagge sono sempre più inquinate, soprattutto nella stagione balneare: l’unico modo per combattere il degrado, che aumenta vertiginosamente, è adoperarsi attivamente a fermarlo.

La geniale idea di ripulire le spiagge, in cambio di un caffè, parte dalla geniale idea di Leo Paladino, imprenditore cilentano, proprietario di un’azienda di caffè.

La proposta

Chiunque ha deciso di rendersi partecipe all’iniziativa, ha potuto constatare quanto è piacevole potersi godere un caffè gratuito e allo stesso tempo sentirsi orgoglioso di aver contribuito a rinvigorire la bellezza di una spiaggia deturpata dall’immondizia.

Gli esercenti sono stati da subito d’accordo, nell’ottica di contrastare il fenomeno del turismo incivile.

Sulle coste del Cilento, dal mare cristallino, sabbia finissima e baie bellissime, dichiarate dall’UNESCO come patrimonio dell’umanità, sono stati distribuiti volantini e inserite tabelle informative che chiariscono l’iniziativa.

Da nord a sud, birra in cambio di plastica

La proposta dell’imprenditore arriva a coinvolgere molte regioni, da nord a sud; la Puglia partecipa attivamente: spiagge del Salento, comprese tra Carovigno e San Vito dei Normanni, hanno adottato il progetto caffè in cambio di immondizia.

Anche a Milano resta viva l’iniziativa: un’apposita macchinetta mangia – plastica è stata installata nel centro dei navigli milanesi e, una volta inserita la busta di rifiuti di plastica, si potrà prelevare un bicchiere di birra fresca o in alternativa, riceverà un buono per ritirare, nei locali aderenti all’iniziativa, una bottiglietta di birra Corona.

Se non riusciamo a fermare la maleducazione di molti cittadini che lasciano pattume ovunque, almeno, possiamo contribuire a ripulire, in cambio di un gradito omaggio, ciò che di più bello ci offre il territorio.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©