7 campanelli d’allarme che indicano una carenza di acido folico, fondamentale per ridurre malattie cardiovascolari


 

Diversi studi medici effettuati fanno emergere dati preoccupanti. Quasi metà della popolazione italiana non conosce l’importanza dell’acido folico e molti di loro infatti, ne sono carenti. L’acido folico o folina, va assunta in una quantità pari a 400 microgrammi al giorno.

L’cido folico o vitamina B9, è fondamentale infatti, ha il compito di produrre i globuli rossi e riparare eventuali danni al DNA. Quando manca l’acido folico, si va incontro ad anemia e si avvertono sintomi come stanchezza, affaticamento e pallore. L’acido folico è inoltre considerato benefico per la salute del cuore e dell’intero apparato cardiocircolatorio.

Esso è in grado di diminuire i livelli di omocisteina nel sangue, nel caso in cui dovessero risultare elevati e causare problemi. Livelli elevati di omocisteina nel sangue sono stati correlati ad un aumento del rischio di malattie cardiache, ictus e malattie vascolari periferiche.

La riduzione dei livelli di omocisteina grazie all’assunzione di acido folico è benefica anche per la mente dato che previene disturbi come depressione e deficit mentale.

Riassumiamo i benefici dell’acido folico.

-Produrre i globuli rossi
-Prevenire l’anemia
-Prevenire malformazioni neonatali
-Corretto funzionamento del sistema nervoso
-Trasformazione delle proteine in energia
-Benefici per il midollo osseo
-Funzioni metaboliche
-Evitare che il bambino nasca sottopeso
-Prevenire la depressione
-Abbassare l’omocisteina nel sangue
-Benefici per cuore e circolazione
-Benefici per la salute mentale

Ma come facciamo a capire se assumiamo sufficiente quantità di acido folico? Lo capiremo attraverso i sintomi di carenza. Ecco elencati per voi.

1. Dolori alla bocca e gonfiore della lingua

Questi sintomi di solito si verificano quando la mancanza di folati è piuttosto grave, quindi non dovresti trascurarli. La lingua può apparire gonfia, rossa o lucida, di solito intorno alla punta e ai bordi all’inizio. A causa della diminuzione dei globuli rossi, potresti anche provare dolore durante la deglutizione o soffrire di mal di lingua e stomatite.



2. Dolori corporei

Nei casi più gravi di anemia causata da carenza di folati, il cervello riceve meno ossigeno di quanto dovrebbe idealmente. In risposta, le arterie del cervello iniziano a gonfiarsi e si ha mal di testa. Tuttavia, il tuo cervello non è l’unico organo a cui manca l’ossigeno, quindi puoi anche sentire dolore in altre parti del tuo corpo carente di ferro, specialmente nel torace e nelle gambe.

3. Pelle pallida

 

L’emoglobina, una proteina contenuta nei globuli rossi, è responsabile del trasporto di ossigeno dai polmoni a tutti i tessuti del corpo. Quando il tuo corpo manca di folati, non hai abbastanza globuli rossi (ed emoglobina) per fornire agli organi interni la quantità necessaria di ossigeno. Ciò può provocare sensazioni di debolezza muscolare, affaticamento, intorpidimento di mani e piedi e pelle pallida.

4. Problemi cognitivi

L’acido folico è estremamente importante per il sistema nervoso centrale. Se al tuo corpo manca questa vitamina, potresti avere difficoltà come depressione, avere problemi di concentrazione e sentirti smemorato e irritabile. Se non trattato correttamente, un’assunzione insufficiente di folati può anche aumentare il rischio di sviluppare gravi disturbi come la demenza o il morbo di Alzheimer.



5. Problemi digestivi

Sintomi gastrointestinali come nausea, vomito, mal di stomaco e diarrea dopo i pasti possono essere i primi segni che il tuo corpo manca di acido folico . Oltre a ciò, nei casi più gravi, potresti anche soffrire di anoressia che di solito porta a una significativa perdita di peso.

6. Mancanza di respiro

Se noti che sei senza fiato quando fai cose che normalmente gestiresti senza problemi, questo significa che i tuoi livelli di ossigeno sono bassi perché il tuo corpo è privo di globuli rossi. Insieme a questo sintomo, potresti anche sperimentare un aumento della frequenza cardiaca e la sensazione di vertigini o addirittura svenimento.

7. Ridotto senso del gusto

Secondo alcuni studi , oltre alle afte, la carenza di acido folico può causare problemi nell’assaggiare il cibo. Succede perché i tuoi recettori del gusto, chiamati papille, non possono inviare messaggi al tuo cervello attraverso il sistema nervoso a causa dei problemi di lingua esistenti.

Dove trovare l’acido folico

Il modo più semplice per risolvere la carenza di folati è attraverso la dieta . Per mantenere un adeguato stato folico , dovresti mangiare più verdure verde scuro come broccoli, cavoletti di Bruxelles, spinaci e asparagi. Per quanto riguarda gli altri alimenti, è meglio consumare regolarmente agrumi, fagioli, funghi e cereali integrali.