Rosmarino: 7 eccezionali proprietà benefiche per la salute che bisogna conoscere


 

Il rosmarino è una pianta profumata originaria del Mediterraneo. Può essere utilizzato in diversi tipi di prodotti. Principalmente viene utilizzato come condimento in cucina, ma può anche essere usato come profumo per il corpo o come olio essenziale grazie al suo profumo intenso e generalmente gradevole. Inoltre il rosmarino fa eccezionalmente bene alla salute se consumato regolarmente. Certo bisogna evitare di consumarne una dose eccessiva, in quanto potrebbe causare vomito o addirittura coma, ma se si mantiene un livello ragionevole di assunzione di rosmarino, non dovrebbero esserci problemi. Ecco 7 benefici per la salute se si aggiunge un pò di rosmarino nella propria vita.

1. Fortifica il sistema immunitario e diminuisce le infiammazioni

Il rosmarino è una pianta eccellente da usare quando si desidera dare al proprio sistema immunitario il supporto di cui ha bisogno. È una ricca fonte di antiossidanti e di elementi antinfiammatori, e pertanto aiuta a rafforzare il sistema immunitario e a migliorare la circolazione del sangue. È anche ricco di antiossidanti, che sono molto importanti per la neutralizzazione di quelle particelle chiamate radicali liberi. Questi sono associati a diverse malattie, tra cui il morbo di Alzheimer, il diabete e malattie cardiovascolari

2. Aiuta la digestione
Il rosmarino è spesso usato come rimedio naturale per il trattamento delle difficoltà digestive. Infatti in Germania è un trattamento approvato per l’indigestione. Naturalmente, non può curare tutti i casi di indigestione e non dovrebbe essere considerato come sostitutivo delle medicine reali e comprovate. Infatti, non basta solo aggiungere un pò di rosmarino alla dieta per far passare i problemi allo stomaco. In caso di dubbi, sempre meglio contattare un dottore
3. Migliora la memoria e la concentrazione

Come abbiamo visto, il rosmarino può avere diversi benefici se inserito nella propria dieta. Tuttavia, questo non è l’unico modo in cui il rosmarino può migliorare la salute. Secondo una ricerca pubblicata su Therapeutic Advances in Psychopharmacology, il profumo del rosmarino migliora la concentrazione, le prestazioni, la velocità e l’attenzione di una persona. Hanno anche dimostrato che può migliorare l’umore, anche se in misura minore

4. Previene l’invecchiamento celebrale 

Non stiamo dicendo che il rosmarino sia una specie di panacea in grado di curare o prevenire l’invecchiamento cerebrale, ma è stato dimostrato che il rosmarino, come molte altre piante, ha una promettente capacità terapeutica nelle prevenzione del morbo di Alzheimer. Serviranno ulteriori studi per capire realmente gli effetti di questa pianta e come funziona, ma di certo non fa male consumare un pò di rosmarino in più se si vuole prevenire l’invecchiamento cerebrale

5. Protezione neurologica

Gli scienziati hanno affermato che il rosmarino non solo fa bene all’umore e alla memoria, ma anche al cervello in generale. Questo perché la pianta contiene un ingrediente chiamato acido carnosico. Questo acido combatte i danni dei radicali liberi nel cervello, che, come abbiamo visto in precedenza, sono associati al morbo di Alzheimer, al diabete e alle malattie cardiovascolari. Inoltre, alcuni studi hanno scoperto che le persone che hanno subito un ictus traggono beneficio dal consumo di rosmarino in quanto aiuta contro i danni cerebrali e migliora il recupero.

6. Previene il cancro

Secondo una ricerca pubblicata dall’autorevole Oncology Reports, l’estratto di rosmarino etanolico grezzo rallenta la diffusione della leucemia e delle cellule cancerogene al seno. Un altro studio ha scoperto che il rosmarino può essere utile come agente antitumorale, e un altro rapporto ha concluso che l’aggiunta di estratto di rosmarino alla carne macinata riduce la formazione di agenti cancerogeni che si possono formare durante il processo di cottura.

7. Protezione contro la degenerazione maculare

Abbiamo già parlato dell’acido carnosico e di come può combattere i danni da radicali liberi nel cervello. Ma questa sostanza ha anche un altro beneficio per la salute. Secondo la Investigative Ophthalmology & Visual Science, l’acido carnosico aiuta anche a migliorare significativamente la salute degli occhi. In particolare, aiuta a prevenire le malattie che interessano la retina esterna, come la degenerazione maculare legata all’età, che è una delle malattie dell’occhio più diffusa.