Rimuovi velocemente l’accumulo di tartaro con questi 3 ingredienti naturali!


Alla gente potrebbe non piacere parlarne, ma l’accumulo di tartaro sui denti è un problema per molti. Il tartaro è una placca che si indurisce sui denti . Può anche formarsi in corrispondenza e sotto la linea gengivale e irritare i tessuti gengivali. Il tartaro consente alla placca di crescere nell’area superficiale e crea una superficie molto aderente, il che può portare a condizioni più gravi come cavità e malattie gengivali. Saliva, cibo e liquidi si combinano per produrre l’accumulo che si raccoglie su denti e gengive.

Mentre la placca è un film incolore di batteri, il tartaro è un accumulo minerale abbastanza facile da vedere sopra la linea gengivale. Il segno più comune del tartaro è un colore giallo o marrone sui denti o sulle gengive. Il tartaro è poroso e si macchia facilmente, quindi è particolarmente evidente per i fumatori e coloro che bevono caffè o tè.

Come prevenire l’accumulo di tartaro

Esistono diversi motivi che determinano l’accumulo di placca e tartaro, tra cui:

  • Abitudini di spazzolatura irregolari: lavarsi i denti due volte al giorno è fondamentale per evitare la formazione di batteri.
  • Cattiva alimentazione – Una dieta ricca di zuccheri aggiunti può distruggere completamente i denti. Gli alimenti naturali, tra cui molti frutti e verdure, possono aiutare a tenere lontana la placca, tra cui mele, carote e cetrioli.
  • Non usare il filo interdentale – Il filo interdentale può raggiungere punti tra i denti che lo spazzolino non riesce a raggiungere.
  • Saltare appuntamenti dal dentista – È praticamente impossibile liberarsi di tutta la placca sui denti, a meno che non ti rechi da un dentista. Le pulizie regolari possono aiutarti a evitare l’accumulo.

Una corretta igiene orale è estremamente importante per prevenire l’accumulo di tartaro. La placca inizia a formarsi sui denti 4-12 ore dopo la spazzolatura , quindi è estremamente importante lavarsi almeno due volte al giorno. Spazzolare e usare il filo interdentale regolarmente può aiutare a ridurre l’accumulo di placca e tartaro, insieme a molti altri rimedi casalinghi che puoi provare, per aiutare a prevenire le complicazioni dell’accumulo di tartaro, tra cui cavità, malattie gengivali e alitosi.

Rimedi domestici per combattere l’accumulo di tartaro
1. Aceto di mele

Immergi lo spazzolino nell’aceto di mele, quindi lavati i denti come al solito e sciacqua la bocca in seguito. Usa questo rimedio non più di 1-2 volte a settimana e fai attenzione a non lasciare l’aceto di mele sui denti troppo a lungo.

2. Frutta

I frutti rossi, come fragole e pomodori, possono essere strofinati sui denti per aiutare a rimuovere il tartaro. Lasciar agire il succo sui denti per circa 5 minuti per ammorbidire l’accumulo, quindi sciacquare la bocca con bicarbonato di sodio e acqua calda per un sorriso luminoso e brillante. Puoi anche usare peperoni rossi, bacche, limoni o arance.

3. Bicarbonato di sodio

Invece di usare il normale dentifricio, mescola un po ‘di bicarbonato di sodio con un pizzico di sale per rimuovere l’accumulo di tartaro. Puoi anche fare un collutorio usando:

  • 1/2 tazza d’acqua
  • 2 cucchiaini di bicarbonato di sodio
  • 2 gocce di olio essenziale di tea tree
  • 2 gocce di olio essenziale di menta piperita

Mescola gli ingredienti in un barattolo di vetro e usa questo rimedio 1-2 volte al giorno.