mercoledì - 27 Gennaio - 2021

Rimedi casalinghi efficaci per curare le ustioni

Le ustioni sono ferite sulla pelle causate dal contatto diretto con il calore. Esistono 2 tipi di ustioni che possono essere considerate ustioni minori o ustioni gravi.
Le ustioni che si possono curare con i rimedi casalinghi sono le ustioni minori; quelle gravi invece, possono essere trattate solo da medici specializzati, come quelli del 118.

Tipi di ustioni

 

Le ustioni si dividono anche in:

Ustioni di primo grado:
Le ustioni colpiscono solo lo strato esterno della pelle, causando dolore, arrossamento e infiammazione.

Ustioni di secondo grado:
Le ustioni colpiscono lo strato esterno e lo strato sottocutaneo, causando dolore, arrossamento, infiammazione e vesciche.

Ustioni di terzo grado:
Le ustioni vanno in profondità e causano la pelle scura o biancastra che può essere insensibile.

Vi elenchiamo una serie di consigli utili per gestire le ustioni in casa.

Acqua fredda per trattare le ustioni

L’acqua fredda sulla bruciatura, se non è molto grande o molto rossa è l’ideale, poiché il flusso costante di acqua fredda aiuterà ad estrarre il calore dalla ferita e impedirà che si diffonda. Per ottenere ciò è importante applicarla al momento dell’ustione. Ideale anche fare impacchi d’acqua, in modo da far scomparire gradualmente anche il dolore.

Latte

Il latte è ideale per eliminare il dolore delle ustioni minori o di terzo grado, basta immergere la zona interessata nel latte per almeno 20 minuti. Se è complicato puoi anche fare impacchi di latte preferibilmente per lo stesso tempo, o fino a quando il fazzoletto si scalda e non allevia il dolore. Si consiglia di lavare il panno immediatamente dopo l’uso o di gettarlo via, poiché il latte potrebbe diventare acido rapidamente.

La piantaggine

Le foglie di piantaggine maggiore sono erbe che crescono in quasi tutto il mondo e sono note per le loro numerose proprietà antiemorragiche, espettoranti, antibatteriche e antinfiammatorie. Quello di cui hai bisogno sono delle foglie fresche di piantaggine maggiore per schiacciarle fino a quando le foglie non espellono tutto il loro succo, quindi applica il succo direttamente sulla zona della pelle bruciata; inoltre, puoi schiacciare le foglie e metterle come una benda sulla bruciatura.

I pomodori

Grazie alle sue proprietà rinfrescanti, i pomodori sono ideali per aiutare le ustioni a guarire e migliorare rapidamente. Prendete il pomodoro e tagliatelo a fette, lasciatelo sotto l’acqua fredda per almeno 1 minuto e poi mettetelo il più a lungo possibile sulla zona interessata e quando lo togliete, lavate la zona trattata con acqua fresca.

Olio di lavanda

L’olio di lavanda è ideale per le scottature grazie a tutte le sue proprietà, tra cui spiccano i suoi poteri antisettici e analgesici, che forniranno un immediato sollievo alla pelle. Inoltre quest’olio ha il potere di ridurre notevolmente il rischio di cicatrici sulla pelle dell’area interessata. Quello che dovresti fare è rinfrescare la zona interessata o bruciata con acqua e quindi applicare l’olio facendone cadere alcune gocce sulla zona da trattare, con un batuffolo di cotone o semplicemente con piccoli e delicati tocchi del dito, usando quantità generose per garantire che l’intera area sia ben coperta. Puoi anche usare una garza un pò più grande della zona interessata, bagnarla con olio essenziale di lavanda e applicarla sulla zona, quindi cambiarla almeno 4 volte al giorno. È importante non diffondere con i massaggi in questi casi.

Patate

Un altro rimedio casalingo molto efficace sono le patate, poiché applicate al momento di un’ustione agisce come lenitivo e anti-irritante. Esistono diversi modi per utilizzare le patate; Il primo è tagliandole e lasciando passare il succo di patata nella zona interessata che ridurrà le possibilità di future vesciche e allevierà il dolore; Il secondo è tagliare le patate e lavarle con acqua fredda per almeno un minuto e metterle sulla zona interessata, questo assolverà il calore dalla pelle e quindi eliminerà il dolore.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Arrabbiarsi fa ingrassare: il nutrizionista ci spiega perché

  Vedere spesse volte l'ago della bilancia oscillare e salire, si sa non è una cosa piacevole specialmente quando siamo sicuri che non abbiamo mangiato...

Le 7 migliori erbe per combattere tumori, ridurre le cellule tumorali e prevenire il cancro

In combinazione con trattamenti convenzionali, queste terapie a base di erbe possono aiutare ad alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita. Le erbe...

Soffio al cuore: è davvero pericoloso? quali i sintomi? Ecco quando è importante rivolgersi al medico

Soffio al cuore: che cos'è? Quali sono i pericoli? Cosa fare? Quando rivolgersi al medico? Il soffio cardiaco è un rumore distintivo prodotto dal flusso...

20 straordinarie invenzioni beauty per cui ogni donna deve dire “grazie”

L'intelligenza artificiale, i robot domestici e gli smartphone sono stati progettati per semplificarci la vita. Tuttavia, ci sono invenzioni, anche meno importanti, che hanno...

Usa del nastro adesivo per rimuovere i calli

I calli sono strati ispessiti di pelle che si formano dall'attrito costante di quella zona con altre superfici. Quando appaiono sui piedi, può generarsi...

Soffri di emorroidi? Ti suggeriamo 2 trattamenti che possono alleviarti il fastidio

Soffri di emorroidi? Ti suggeriamo 2 trattamenti che possono alleviarti il dolore I farmaci naturali per le emorroidi hanno portato ottimi risultati, molte persone ci...