lunedì - 26 Ottobre - 2020

Per prevenire gli infarti devi pulire le arterie. Ecco gli alimenti da mangiare spesso per farlo

La prima causa di morte nel mondo è l’infarto, l’ arterosclerosi, l’ostruzione progressiva di vene e arterie. Questo è un processo complesso che può essere causato da vari fattori, ma può essere prevenuto e in alcuni casi invertito.

Il cibo ha un ruolo importante per il nostro stato di salute. Le vitamine, i minerali, le fibre e le sostanze chimiche che consumiamo possono ridurre la pressione sanguigna, migliorare il sistema circolatorio, aumentare i livelli di ormoni e regolare il nostro peso. Quei cibi che riducono il livello di colesterolo nel sangue, prevengono l’aterosclerosi e riducono la pressione sanguigna per pulire il nostro sistema circolatorio e prevenire le malattie cardiovascolari.

Anche lo stress, il fumo, il poco movimento e alimentazione sbagliata contribuiscono ad aumentarne il rischio. Ma fare dei piccoli cambiamenti alle proprie abitudini alimentari, può aiutare. Vi suggeriamo una lista di cibi in grado di ripulire le arterie:

Caffè

Evviva! Finalmente un buon motivo per bere il caffè. Alcuni studi hanno dimostrato che bere 2-4 tazze di caffè durante la giornata riduce i rischi di infarto fino al 20%. Ma bisogna sempre tenere presente che il caffè ha anche un impatto sullo stomaco, per cui l’eccesso di caffeina continua ad essere sconsigliato.

Salmone

Il salmone è considerato uno dei cibi più sani per il cuore, dal momento che contiene acidi grassi che tengono basso il livello di colesterolo, quello dei trigliceridi e aiutano contro le infiammazioni. Altri pesci indicati sono: il tonno, le aringhe e lo sgombro.

Succo d’arancia

Il succo di arancia al 100% è ricco di antiossidanti che aiutano i vasi sanguigni. Il succo d’arancia è noto anche per tenere bassa la pressione del sangue. Due bicchieri ogni giorno sono caldamente consigliati, dal momento che forniscono vitamina C e minerali che aiutano a mantenersi sani.

Cachi

Ricchi di fibre e steroli, i cachi possono aiutare a tenere a freno il livello di colesterolo nel sangue. Questi frutti sono dolci e danno un gusto particolare a insalate e cereali.

Curcuma

Contiene la curcumina, che ha molte proprietà: la spezia aiuta a prevenire l’accumulo di grassi e contribuisce a lenire le infiammazioni dei tessuti. È una gustosa aggiunta in molti piatti ed è anche buona nel tè. Aggiungete quindi, un po’ di curcuma alla vostra dieta

Tè verde

Il tè verde è conosciuto per il suo effetto energizzante e calmante. Contiene antiossidanti che tengono basso il colesterolo e aiutano il metabolismo. 1-2 tazze di questo tè ogni giorno sono l’ideale per mantenersi in salute.

Nocciole

Le nocciole sono note per essere ricche di grassi sani, come gli omega 3 e grassi insaturi. Questo non contribuisce solo a tenere a bada il colesterolo, ma fa bene anche alla memoria e alle articolazioni. Mandorle e noci sono particolarmente indicate. Una manciata ogni giorno può fare la differenza.

Farina integrale

La farina integrale previene i livelli alti di colesterolo, grazie all’alto contenuto di fibre. Particolarmente indicati: il riso scuro, l’avena e il pane integrale.

Spinaci

Non servono solo per i muscoli di Braccio di Ferro, gli spinaci aiutano anche a tenere pulite le arterie e ad abbassare la pressione del sangue. Anche se l’alto contenuto di ferro è stato demistificato, contengono potassio e acido folico, che riducono i rischi di infarto e aiutano i tessuti muscolari.

Formaggio

Il formaggio non ha esattamente una buona reputazione quando si parla di colesterolo, ma in quantità moderate può contribuire a tenere bassa la pressione del sangue e il livello di colesterolo.

Alghe

La lista dei nutrienti salutari nelle alghe è molto lunga: sono ricche di minerali, vitamine, proteine, antiossidanti e carotenoidi. Un consumo regolare aiuta a la pressione del sangue e apre i vasi sanguigni, favorendo così la circolazione. Si registrano diminuzioni del livello di colesterolo fino al 15% tra coloro i quali consumano alghe.

Mirtilli rossi

I mirtilli rossi sono un’ottima fonte di potassio. Berne regolarmente il succo, alzerà il livello del colesterolo buono e abbasserà quello cattivo. È stato dimostrato che consumarne fino a due bicchieri al giorno riduce i rischi di infarto fino al 40%.

Cannella

La cannella non è solo deliziosa se usata nel tè o nelle torte, aiuta anche a combattere il colesterolo. Basta un cucchiaino al giorno.

Melagrana

La melagrana contiene composti fitochimici che promuovono la produzione di ossido di azoto. Questo frutto si combina bene nelle insalate, anche il succo è un’ottima alternativa.

Asparagi

I nutrienti degli asparagi aiutano a prevenire l’occlusione delle vene e le infiammazioni. Sono un ottimo primo piatto, molto buona anche la zuppa o come contorno.

Olio di oliva

Sia nella nostra tradizione che in quella greca, l’olio d’oliva è tenuto in grande considerazione, le olive pressate a freddo forniscono al corpo grassi sani e bassi livelli di colesterolo. Il rischio di infarti si riduce fino al 41%.

Broccoli

Questo vegetale contiene vitamina K e previene l’accumulo di calcio nelle arterie. Fa inoltre bene alla pressione sanguigna e per il livello di colesterolo. Può essere consumato crudo, come merenda, oppure inserito in un pasto più sostanzioso.

Avocado

Ormai è risaputo che l’avocado è un alimento alquanto salutare: i grassi contenuti favoriscono un buon equilibrio tra colesterolo buono e cattivo, essenziale per mantenere sane le arterie. È delizioso nelle insalate, oppure consumato semplicemente con una spruzzata di sale e pepe.

Anguria

Il frutto estivo per antonomasia non è solo rinfrescante, ma supporta i vasi sanguigni, promuovendo la produzione di ossido di azoto.

Una selezione molto varia di cibi, che può accontentare praticamente i gusti di chiunque.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Hai un gatto? 7 trucchi che dovresti conoscere se accudisci i tuoi felini

Il tuo felino è il re di casa, cammina tra i mobili, si affila le unghie con tutto ciò che trova e ama lasciare...

Proteggersi dal Coronavirus assumendo più vitamina D: ecco gli alimenti che si possono mangiare per ottenerla

La mancanza di vitamina D è spesso correlata alla mancanza di sole. In questo articolo vi diciamo come aumentarla in tempi di pandemia, visto...

Come eliminare umidità e muffa in modo assolutamente naturale

Muffa ed umidità in casa? Che orrore! Certo, ci sono molti prodotti che eliminano la muffa, ma alcuni di essi sono altamente tossici da usare...

L’INPS concede un assegno di invalidità di 515 euro al mese per queste 3 patologie del sangue

Nessuno di noi vorrebbe ammalarsi ma, quando accade, è importante non sentirsi soli ed abbandonati. Per questo motivo il Governo offre un piccolo sostegno...

Come riconoscere i disturbi della tiroide e quando si ottiene l’invalidità

Sintomi, cause, interventi e diritti sanitari. Di cosa può beneficiare il paziente affetto da una malattia alla tiroide? Come si manifesta il malfunzionamento di...

Un 17enne ha inventato un reggiseno che rivela il cancro al seno dopo aver perso sua madre di tumore

  Nel nostro secolo, il cancro è diventato una malattia così comune. Non significa che è diventato più facile da accettare; non lo è mai....