mercoledì - 6 Luglio - 2022

Non buttate via i vostri soldi! Ecco 18 verdure che potete coltivare nella vostra cucina senza problemi.

Quando si vive in città e non si ha giardino, è sempre un peccato dover rinunciare alla coltivazione del tutto personale e genuina di ortaggi ed erbe aromatiche. Noi però abbiamo una soluzione anche a questo: potrete coltivare ben 18 verdure comodamente nella vostra cucina. Come? Te lo spieghiamo subito.

Coltivare in casa quello che si mangia è un idea meravigliosa: provate a pensare quali possono essere i vantaggi; risparmio di denaro, alimenti del tutto genuini e senza pesticidi, cibi freschi, pronti all’uso senza avere scocciature di andare al supermercato per comprarli e poi, solo frutta e verdura di stagione.

- Advertisement -

Ti possiamo assicurare che farli crescere in casa è conveniente ed è un gioco da ragazzi, anche se non possiedi il pollice verde!
Più economici e più sani!
Vediamo quali sono i più adatti:

1- Il basilico

Il basilico è una delle piante più semplici da coltivare e in questo modo puoi ottenere una scorta infinita di questa spezia profumata con una sola pentola.

Lasciate che le talee crescano in un contenitore d’acqua e poi possono essere trapiantate in una pentola quando le radici iniziano a uscire.

2- Le cipolle

Ci sono alcuni metodi molto semplici far crescere le cipolle. Prendete la radice di una cipolla e piantatela nella terra: da essa cresceranno nuove cipolle.

Ma la cipolla può essere piantata anche in una bottiglia di acqua riciclata.

3- Patate dolci

Le patate richiedono uno sforzo supplementare quando vengono piantate, mentre crescono dai piccoli germogli verdi.




Ma se sai come farli crescere, puoi ottenere dozzine di germogli da mezza patata e risparmiare così molto denaro.

4- Zenzero

Coltivare lo zenzero in casa è abbastanza semplice, hai bisogno solo di pazienza.

Pianta un pezzo di radice nel terreno e attendi che cresca. Potrebbe volerci un anno prima che le nuove radici siano pronte per la raccolta, ma la pianta è molto forte.

5- Rosmarino

Come la maggior parte delle erbe, il rosmarino può crescere con l’aiuto delle talee.

Piantali in una miscela di sabbia e concime e lasciali vicino alla finestra. Presto avrai un nuovo cespuglio di spezie!

6- Patate

Per coltivare le patate, hai bisogno che una abbia dei germogli.

Puoi eventualmente comprare una patata al supermercato e aspettare che germogli.

Copri la patata germogliata con un po’ di terra e aggiungine altre mentre crescono. Le patate non fervono vedere la luce mentre crescono.
Le patate estive hanno bisogno tra le 10 e le 12 settimane e le patate dell’autunno e l’inverno hanno bisogno di 14 settimane per essere pronte.

7- Pomodori

Con alcuni semi di pomodoro o vecchi pomodori e una pentola con terra, puoi coltivare abbastanza pomodori per fare una salsa densa e rossa

8- Rapa

Conserva la cima della rapa e non gettarla via.




Come la maggior parte degli ortaggi a radice, i resti possono essere ripiantati in vasi.

9- Aglio

Può essere divertente coltivare l’aglio in casa!

È facile ed è molto utile coltivarlo. Tuttavia,
Tutto ciò che serve è una piccola pentola e uno spicchio d’aglio.

10- Cavolo

Conserva il resto di una cima di cavolo in una ciotola d’acqua. Se lasci il cavolo in un luogo soleggiato, puoi trovare un nuovo cavolo in pochi giorni o coltivarlo quando le radici iniziano a crescere.

La stessa tecnica funziona altrettanto bene per cavoletti e i porri cinesi.

11- Erba Cipollina

Metti un pezzo di gambo di cipollina in bicchiere d’acqua.

In soli cinque giorni avrai tante piccole cipolline!

12- Carote

Metti in una ciotola la cima di una carota.
Quando avrà formato le radici. puoi coltivarla nella terra fertilizzando il terreno .

Aspetta che raggiunga una lunghezza compresa tra 5 e 7 centimetri.




Dopo due settimane, le carote saranno pronte. A volte non assomigliano a carote normali, possono essere più tondeggianti e hanno forme strane.

13- Sedano

Un altro vegetale che può essere ripiantato.

Metti i gambi nell’acqua e quando iniziano a crescere le radici, piantalo in una vecchia pentola con della tera. Continuerà a crescere finché non potrai finalmente usarlo.

14- Avocado

Questa è una sfida per i giardinieri più ambiziosi.

Tutto ciò di cui hai bisogno è una pentola o un contenitore e un seme che possa essere piantato per far crescere un nuovo arbusto, ma per dare i suoi frutti, devi aspettare almeno cinque anni.

15- Menta

La menta piperita è molto conosciuta ed utilizzata. È molto semplice coltivarla in casa.

In una pentola con terreno ben preparato, coltivare alcuni gambi di menta e metterli al sole.

16- Limoni

È facile coltivare il tuo albero di limone dai semi di un limone, ma meglio se acquisti semi di limone biologico.

Il frutto ha bisogno di molto sole e dovrebbe ricevere maggiore attenzione rispetto alle altre piante elencate in questo articolo, ma visto il risultato, ne vale la pena.

17- Funghi

Puoi riutilizzare i funghi acquistati e usare il loro gambo per coltivarli in casa tutto l’anno!
Ecco una guida su come farlo.

Fornitevi di un contenitore, potete acquistarlo nei negozi di giardinaggio o online. In alternativa adoperate una cassetta di legno.
Riempite la cassetta con con il substrato adatto alla varietà scelta e un buon terriccio non eccessivamente acido.




Riempite la cassetta fino a circa 5 centimetri dal bordo, annaffiate e poi lasciate riposare per circa 10 giorni.
Successivamente interrate nel substrato, ad una profondità di circa 5 centimetri, i miceli del fungo: cercate di distanziare ogni micelio secco di almeno 10 centimetri l’uno dall’altro. Annaffiate con regolarità.

Dopo un paio di settimane dovrebbero comparire i primi funghi. Procedete con annaffiature regolari fino alla raccolta.
Per favorire la crescita dei funghi è fondamentale fare in modo che l’ambiente in cui si sviluppano si mantenga sempre umido e fresco.

18- Peperoni

I peperoni hanno bisogno di molto spazio. Prepara piccoli vasi e riempili di fertilizzante per le piante.

Metti uno o due semi in ogni vaso. Quindi aggiungi un po’ di terra e spruzza con una bottiglia d’acqua. Il vantaggio di mettere poche piante in ogni vaso, è che in seguito sarà molto più facile trapiantarle, perché hanno bisogno di molto spazio.
In questo modo non correrai il rischio di danneggiare la pianta quando crescerà.

Posiziona un foglio di alluminio sopra i vasi e porta i vasi vicino alla finestra.

All’inizio, quando la pianta è nel suo periodo di crescita, ha bisogno di calore.
La temperatura non può essere inferiore a 20 gradi, meglio tra 20 e 25 gradi.
Quando la pianta inizia a crescere, è tempo di rimuovere i vasetti e piantarla nel terreno.

Avete intenzione di provare? Con quale di questi prodotti?
Condividete con i vostri amici, lo apprezzeranno!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©