Le cose non dette fanno ammalare. Fate attenzione. I consigli dei medici


 

Quando tenersi tutto dentro fa ammalare. Ecco la parola degli esperti.

Le persone che godono di una buona salute emotiva sono consapevoli dei loro pensieri, sentimenti e comportamenti. Hanno imparato modi sani per affrontare lo stress e i problemi che fanno parte della vita normale. Si sentono bene con se stessi e hanno relazioni sane.

Tuttavia, molte cose che accadono nella tua vita possono disturbare la tua salute emotiva. Questo può portare a forti sentimenti di tristezza, stress o ansia. Anche i cambiamenti buoni o desiderati possono essere stressanti come i cambiamenti indesiderati.

Molti medici affermano di trovarsi difronte pazienti con patologie le cui radici affondano in questioni emotive e psicologiche che portano nel soggetto disturbi fisici da non sottovalutare assolutamente.

Alcune persone molto sensibili avvertono dolori muscolari e fisici, frutto di problemi psicologici, paure, ansie. Un semplice mal di schiena o un dolore allo stomaco possono essere sintomo di un problema psicologico non indifferente.

Mente sana in corpo sano

Una cattiva salute emotiva può indebolire il sistema immunitario del tuo corpo. Questo ti rende più vulnerabile ad avere raffreddori e altre infezioni in momenti emotivamente difficili. Inoltre, quando ti senti stressato, ansioso o turbato, non puoi prenderti cura della tua salute come dovresti. Potresti non avere voglia di fare attività fisica, mangiare cibi nutrienti o assumere un farmaco prescritto dal tuo medico. L’abuso di alcol, tabacco o altre droghe può anche essere un segno di cattiva salute emotiva.




Tra i sintomi fisici che derivano da turbamenti della propria mente troviamo:

-mal di schiena
-cambiamenti dell’appetito
-dolore al petto
-costipazione o diarrea
-bocca secca
-estrema stanchezza
-dolore e malessere
-mal di testa
-pressione alta
-insonnia (difficoltà a dormire)
-vertigini
-palpitazioni (sensazione che il tuo cuore batte forte)
-problemi sessuali
-mancanza di respiro
-torcicollo
-sudore
-mal di stomaco
-aumento o perdita di peso

Alcune persone, a causa del loro carattere introverso, tendono a tenere tutto dentro senza dare così la possibilità alle loro paure a alle preoccupazioni che le affliggono di trovare una concreta risoluzione.

Questo comportamento lede il soggetto mentalmente e fisicamente. Sono soggetti emotivamente deboli; persone abituate a risolvere i loro problemi con le loro sole forze.

Perché il mio dottore deve sapere delle mie emozioni?

Forse non sei abituato a parlare con il tuo medico dei tuoi sentimenti o problemi nella tua vita personale. Ma ricorda, il medico non identifica sempre che sei stressato, ansioso o disturbato semplicemente guardandoti. È importante essere onesti con il proprio medico se si manifestano questi sentimenti.




Innanzitutto, il medico dovrà assicurarsi che non ci siano altri problemi di salute che causano i sintomi fisici. Se i sintomi non sono causati da altri problemi di salute, tu e il tuo medico potete affrontare le cause emotive dei sintomi. Il medico può suggerire modi per trattare i sintomi fisici mentre si lavora insieme per migliorare la salute emotiva.

Cosa fare per guarire

Tenere tutto dentro fa male solo a se stessi.
Costruire delle mura è la prima cosa che il soggetto pensa sia giusto fare  per difendersi dalla sofferenza. La realtà è ben diversa. Comportarsi in questo modo non fa che evitare di affrontare il problema.

Fuggire dalle questioni irrisolte non è mai un bene, perchè, anche se apparentemente si avverte una momentanea sensazione di benessere e di calma, in realtà il corpo assorbe e lentamente restituirà tutto indietro. Bisogna elaborare il problema, esporre il motivo per cui stiamo cosi male ed esporlo.

Tenere tutto dentro non fa che ristagnare e ristagnando prima o poi ci farà ammalare e successivamente sarà difficile guarire. Alcuni hanno paura di essere giudicati, di non voler disturbare gli altri con i propri problemi e le proprie angosce. Il problema è ben superiore a tutto ciò: se non parlerete e custodirete sempre tutto dentro di voi, vi ammalerete gravemente. La giusta soluzione è parlare e se non vi ascolteranno, non fa nulla, vi sarete comunque liberati mente e stomaco.