martedì - 18 Gennaio - 2022

Le 7 migliori erbe per combattere tumori, ridurre le cellule tumorali e prevenire il cancro

In combinazione con trattamenti convenzionali, queste terapie a base di erbe possono aiutare ad alleviare i sintomi e migliorare la qualità della vita.

Le erbe medicinali sono state usate per secoli per combattere tutti i tipi di malattie. Infatti, la maggior parte degli ingredienti attivi utilizzati per fare farmaci sono ottenuti dalle piante. Tuttavia, queste terapie alternative non dovrebbero in nessun caso sostituire le terapie medicinali tradizionali.

Sostituire il trattamento medico per un trattamento alternativo basato su erbe medicinali può metterti in serio pericolo. Tuttavia, è possibile utilizzarli per alleviare i sintomi che i trattamenti tradizionali come la chemioterapia hanno origine nel nostro corpo. Le piante più utilizzate a questo scopo sono:

  • Echinacea
  • Tè verde
  • Lo zenzero
  • L’erba di San Juan

Si consiglia di prenderli in infusi preparati a casa, sono anche disponibili in creme o unguenti per uso topico o in capsule o pillole.

Tipi di erbe medicinali raccomandate

Curcuma

È riconosciuta per le sue proprietà antibatteriche e antinfiammatorie, è ampiamente usata per trattare il cancro del colon e vari tipi di polipi. Ha anche antiossidanti che avvantaggiano la funzionalità epatica.

Leggi anche: Curcuma: 10 proprietà per la salute che devi conoscere per non farne più a meno!

Echinacea

È eccellente per rafforzare il sistema immunitario. È usato per prevenire e curare il raffreddore.Inoltre, aiuta a combattere alcuni tumori perché partecipa al controllo e alla manutenzione del ciclo cellulare.

Assenzio romano

È un potente antimicrobico e antimicotico, è usato in pazienti con leucemia, perché in molti casi sono immunosoppressi. Inoltre, studi recenti hanno dimostrato che l’assenzio ha proprietà antitumorali.

Partenio

Questa pianta è anche di grande aiuto per controllare la crescita cellulare e rafforzare il sistema immunitario. Viene anche usato nei pazienti con leucemia.

Ricorda…
Come accennato sopra, da soli, le erbe medicinali non hanno effetti curativi. Infatti, nonostante molti di loro hanno molecole anti – infiammatorie, anti – cancro o antibiotiche, si dovrebbe tenere a mente che esse sono molto diluite, quindi il loro effetto non sarà simile all’azione di un farmaco.

Tuttavia, la combinazione del trattamento tradizionale con il consumo di piante con proprietà medicinali non è in nessun caso negativa (purché il trattamento medico non venga abbandonato).

D’altra parte, vale la pena ricordare che seguire una dieta equilibrata è essenziale quando si tratta di prevenire alcune malattie potenzialmente letali, come il cancro. È inoltre consigliabile eseguire una routine di esercizio moderata, evitando uno stile di vita sedentario e, quindi, diminuendo le possibilità di sviluppare malattie cardiovascolari.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti