domenica - 28 Febbraio - 2021

La nonna scambia lo spray per la tosse con l’insetticida: bimba di 17 mesi morta avvelenata

Tragedia: una nonna scambia lo spray per la tosse con l’insetticida e lo somministra a sua nipote di 17 mesi che muore poco dopo.

Una notizia che lascia tutti un po perplessi. Una donna, nonna di una bambina di 17 mesi, ha scambiato un medicinale per la tosse con un veleno usato in agricoltura, per il trattamento dei parassiti, il Lorsban, che era in un contenitore simile.

La bambina è morta dopo 2 giorni, a causa di un’avvelenamento intenso.

Nonna scambia insetticida al posto dello spray per la tosse

Una bambina di 17 mesi è morta avvelenata a causa di sua nonna che, al posto dello spray per la tosse, le ha somministrato un insetticida, scambiando i flaconi.

È successo in Colombia, nel distretto di El Cañito, giurisdizione del comune di Toluviejo, dove una bimba di 17 mesi è deceduta per un banale errore.

Un errore fatale

Secondo le ricostruzioni dei fatti, la donna, ha confuso i flaconi molto simili tra loro per grandezza e per la somiglianza dell’erogatore spray. Uno doveva conteneva uno spray sedativo per la tosse e l’altro un insetticida potente contenente del Lorsban, un potente veleno usato in agricoltura per il trattamento di parassiti ed erbe infestanti.

Il marito della donna, allo stesso modo, non si è accorto che sua moglie ha invertito e confuso i flaconi. Oltretutto la nonna aveva un forte raffreddore che non le ha permesso di differenziare l’odore del veleno da quello del mentolo contenuto nello spray sedativo.

Quando la piccola ha cominciato a sentirsi male, è stata trasportata d’urgenza al Toluviejo Health Center, e da lì alla Clinica Pediatrica Niño Jesús, a Sincelejo, ma non c’è stato nulla da fare. Il veleno era troppo forte ed è entrato in circolo troppo rapidamente. È già stata effettuata dal personale del Technical Investigation Corps (CTI) della Procura della Repubblica l’autopsia sul corpo della piccola, che ha confermato la morte per avvelenamento e ora si procederà ad ulteriori accertamenti del caso.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

5 semplici abitudini che riducono significativamente il rischio di cancro al colon

Il cancro al colon è un tumore molto temuto a causa della sua velocità di diffusione e a causa di sintomi spesso poco decifrabili...

Plumcake alla banana, con scaglie di cioccolato e anacardi.

  Presentazione La banana è un alimento che se rimane in dispensa per alcuni giorni si deteriora velocemente; poiché è un alimento deperibile perciò questa è...

Farfalle al salmone

Presentazione Una ricetta facile, veloce e gustosa è quella delle farfalle con salmone affumicato. Si può acquistare il salmone norvegese che si trova in fette...

Legge 104: sconto per acquisto materasso con iva al 4% anzichè al 22%, la documentazione utile

Chi è in possesso della 104, ha tra le tante agevolazioni fiscali, anche quella dell'acquisto del materasso con iva al 4% anzichè al 22....

Cartelle esattoriali in arrivo dal primo marzo: il regalo del Governo Draghi

Il nuovo Governo non promette bene e per risollevare la situazione ha bisogno di recuperare il denaro dei cittadini che, per diversi motivi, hanno...

Orietta Berti, racconta il dramma del marito Osvaldo: ” Ha subito un calvario terrificante. Ecco come l’ha ridotto il Covid”

Immagine: Youtube Orietta Berti e il marito Osvaldo Paterlini hanno contratto il Covid oltre un mese e mezzo fa. I due, rispettivamente 77 e 78...