I 10 migliori esercizi per ridurre il doppio mento


La tensione e le rughe della pelle del collo influiscono drasticamente sull’aspetto generale, pertanto se sei insoddisfatto di come appare l’aspetto del tuo collo, sarai felice di sapere che potrai combattere il doppio mento anche senza chirurgia. Basta aggiungere alcuni esercizi mirati al tuo allenamento.

Ma perchè si forma il doppio mento? Nel corso del tempo, la pelle perde collagene ed elasticità, causandone l’abbassamento intorno al collo e al mento, un processo che inizia intorno ai 20 anni, secondo Suzan Obagi , MD, professore associato di dermatologia presso la University of Pittsburgh School of Medicine. Fattori come l’esposizione al sole, il fumo e la cattiva alimentazione possono intensificare il processo.

Due muscoli principali – lo sternocleidomastoideo e il platysma – formano il collo e, quindi non dovresti aspettarti cambiamenti drastici, ma tonificarli può aiutare a rendere la pelle  più tesa per un aspetto più giovane e più sano. Per ottenere risultati, prova questi esercizi consigliati dal personal trainer certificato Mike Donavanik .

1. Mento su e giù

Seduto con la schiena dritta e le spalle verso il basso, inclinare la testa all’indietro in modo da guardare il soffitto.
Premi con forza la lingua in piano sul palato.
Quindi, tenendo la lingua contro il palato, abbassa il mento al petto il più possibile senza arrotondare la parte superiore della schiena. Dovresti sentire il mento e la parte anteriore del collo contrarsi.
Rilassa la lingua e raddrizza il collo per tornare alla posizione di partenza.
Completa due serie da 20 ripetizioni ciascuna.

2. Inclinazione

Da una posizione seduta o in piedi, sporgere il labbro inferiore il più possibile per formare un broncio (posizionare un dito sul mento; la pelle dovrebbe apparire rugosa e increspata).
Mantieni questa contrazione per un secondo.
Quindi, con il labbro ancora aperto, contraete i muscoli nella parte anteriore del collo per abbassare il mento al petto il più possibile senza arrotondare la parte superiore della schiena.
Metti in pausa e tieni premuto per un altro secondo, quindi rilassa le labbra e raddrizza il collo per tornare alla posizione iniziale.
Completa due serie da 20 ripetizioni ciascuna.

3. Forma la O

Seduto con la schiena dritta e le spalle verso il basso, inclinare la testa all’indietro in modo da guardare il soffitto.
Chiudi le labbra in modo che siano insieme ma rilassate.
Tenendo le labbra chiuse, apri la bocca in modo da formare una forma a “O”.
Mantieni questa posizione per 20 secondi. Dovresti sentire una contrazione su entrambi i lati del collo direttamente sotto la linea della mascella.
Rilassa la bocca e abbassa il mento per tornare al punto di partenza.
Completa due serie da 10 ripetizioni ciascuna.

4. Bacia il soffitto

In piedi,  con le braccia pendenti ai lati, inclina la testa all’indietro in modo da guardare il soffitto.
Prova a baciare il soffitto increspando le tue labbra ed estendendole il più lontano possibile dal tuo viso. Dovresti sentire un irrigidimento su tutto il collo e il mento.
Tenere premuto per cinque secondi, quindi rilassare le labbra e abbassare il mento per tornare alla posizione iniziale.
Completa due serie da 15 ripetizioni ciascuna.
Per saperne di più: 20 alimenti antietà

5. Rotazioni del mento

In posizione seduta o in piedi, allungare la colonna vertebrale per avere una schiena alta e dritta.
Quindi, guidando il mento, ruota lentamente e delicatamente la testa in modo che si muova in un cerchio completo dalla spalla al petto .
Assicurati di tenere le spalle giù e indietro durante il movimento.
Completa 10 ripetizioni. Ripeti nella direzione opposta.

6. Allungamento laterale del collo

Seduto sul pavimento, metti una mano sul pavimento, le dita verso il basso, a circa un piede di distanza dal tuo fianco. Non appoggiarsi pesantemente sulla punta delle dita.
Avvolgi il braccio opposto sopra la parte superiore della testa in modo che il palmo appoggi sull’orecchio opposto.
Mantenendo la testa allineata con il collo, piega la testa verso la spalla, usando il palmo della mano per premere delicatamente la testa verso la spalla.
Stacca le dita dal pavimento e posizionale sulla parte superiore del braccio, esercitando una leggera pressione per spingere la spalla verso il basso e lontano dalla testa.
Mantieni questa posizione per 10 secondi.
Rilascia le mani, torna alla posizione di partenza e ripeti dalla parte opposta.
Completa tre ripetizioni totali di questo esercizio a doppio mento .

7. Contrazione della mascella

In posizione seduta o in piedi, allungare la colonna vertebrale per una schiena alta e dritta.
Muovendo la mascella su e giù come se stessi masticando con la bocca chiusa, inspira profondamente attraverso il naso e poi espira lentamente mentre canticchi.
Quando finisci l’espirazione, apri la bocca il più ampia possibile con la punta della lingua delicatamente premuta contro la parte posteriore dei denti inferiori.
Tenendo questa posizione, inspira e poi espira con un suono “ahhh” udibile.
L’intera mossa dovrebbe richiedere 90 secondi.
Completa due ripetizioni di questo esercizio sul mento.

8. Piccione

Posiziona il pollice su un lato della mascella, sotto l’osso mascellare e appena prima che ruoti verso l’orecchio.
Posiziona l’indice della stessa mano nella stessa posizione sulla mascella opposta.
Tenendo ferma la mano, spingere in avanti contro la mano con il collo e la testa.
Mantieni questa posizione per 30 secondi, quindi rilascia la mano e sposta il collo indietro nella posizione iniziale.

9. Tirare fuori la lingua

Stare in piedi o sedersi in una posizione rilassata.
Apri la bocca e tira la lingua il più lontano possibile in modo da sentire il mento e il collo tesi.
Tieni la lingua fuori e conta fino a 10.
Rilassati e ritorna alla posizione di partenza.

10. Head Llift

Sdraiati a faccia in su sul letto con il collo sul bordo del letto e lascia che la testa penda rilassata lateralmente.
Contraendo i muscoli nella parte anteriore del collo, sollevare lentamente e arricciare la testa verso il petto il più possibile mantenendo le spalle piatte sul letto.
Tieni premuto per 10 secondi, quindi, facendo attenzione a non far cadere la testa, rilassa lentamente il collo per riportare la testa nella posizione iniziale.
Completa tre serie da due ripetizioni ciascuna, sedendoti tra le serie per prevenire le vertigini.

Dieta ed esercizio fisico per la riduzione del doppio mento

Mentre questi esercizi sono utili per tonificare e rassodare la zona del collo e del mento, per ottenere i migliori risultati aggiungi questi esercizi a una normale routine di allenamento e segui una dieta sana ed equilibrata. Anche se gli esercizi sicuramente aiuteranno, la perdita di peso è il modo migliore per sbarazzarsi di un doppio mento. .