Finocchio: riduce il gonfiore addominale, combatte la ritenzione di liquidi e allevia mal di pancia e infiammazioni


 

Il finocchio è una pianta erbacea perenne della famiglia del sedano, alta fino a 90-200 cm. In apparenza ricorda l’aneto, il gusto e l’aroma sono simili all’anice , ma con un gusto più dolce e più piacevole. Rinfrescante, è molto apprezzato per le sue proprietà straordinarie.

Fiorisce in luglio-agosto e il finocchio comune appartiene alle medicine antiche. Fu ampiamente usato da Ippocrate, Dioscoride, Plinio e Avicenna.

Proprietà del finocchio

I frutti di finocchio contengono calcio , potassio , magnesio , ferro , rame , zinco , cromo e alluminio .

I preparati di finocchio hanno effetti sorprendenti:

-antispasmodici e carminativi ovvero alleviano coliche gassose e dolori addominali

favoriscono la digestione

-agiscono come un diuretico naturale ed espettorante.

Il finocchio pertanto è utile per alleviare le malattie del tratto gastrointestinale, accompagnati da crampi, flatulenza, dolore nell’intestino (colite spastica e colica intestinale).

Il finocchio è anche usato per colelitiasi e calcoli renali, bronchite e tosse convulsa, dolori mestruali.

L’uso di tisane a base di finocchio, in combinazione con lavaggi esterni, è utile per le micosi (lesioni cutanee fungine).

Il finocchio ha un effetto espettorante e disinfettante. Nella medicina popolare, un decotto di semi di finocchio viene utilizzato per lavare gli occhi con congiuntivite, pelle con malattie pustolose, viene anche bevuto per alleviare la flatulenza, dolore addominale, tosse, insonnia e anche per migliorare la lattazione.

Semi di finocchio per raffreddori e coliche

Semi: un buon rimedio per raffreddori, tosse. Somministrare acqua e infuso di semi di finocchio serve anche per eliminare le coliche gassose sempre temute.

Il finocchio aiuta inoltre a stimolare il transito intestinale e combattere la stitichezza. Si tratta di un efficace rimedio contro la ritenzione di liquidi, e aiuta a depurare le vie urinarie stimolando l’espulsione di tossine e residui.

Nella medicina indiana, i frutti sono usati come stimolanti e le radici sono usate come lassativo.

Olio di finocchio per il benessere della pelle e per il fegato

L’olio essenziale di finocchio pulisce perfettamente il corpo, rimuove le tossine e le impurità, in particolare coloro che hanno la pelle grassa e bevono abbondanti quantità i alcol.

L’olio di finocchio ha un’alta attività antifungina e ha un effetto benefico sulla pelle.

L’olio di finocchio ha un effetto epatoprotettivo nel danno epatico tossico. Aumenta l’appetito, la secrezione delle ghiandole digestive e bronchiali.

Finocchio per curare il mal di gola

Sciacquare la bocca con un decotto di finocchio elimina il mal di gola e la raucedine. Per usare le proprietà medicinali del finocchio, viene macinato in polvere e al mattino, giorno e sera, ogni mezzo cucchiaino viene fatto bollire in una piccola tazza di acqua bollente e, dolcificato, poi bevuto.

Questa composizione oltre ad alleviare il mal di gola, è utile contro la flatulenza e facilita la digestione.

Le foglie di finocchio vengono aggiunte fresche a insalate, pesce e piatti di carne quando sono stufate. I semi vengono usati in zuppe piccanti e marinate, sottaceti vari. La salsa al finocchio è ottima per il pesce freddo.