giovedì - 29 Ottobre - 2020

Ecco quali sono le 5 cose, suggerite dai medici, da non fare mai dopo aver mangiato perchè molto dannosi per la salute

Cattive abitudini eseguite dopo pranzo possono mettere a repentaglio la salute, pertanto, sarebbe opportuno evitarle per salvaguardare il nostro benessere. Scopriamo insieme quali cattive usanze abolire definitivamente!

Dopo aver mangiato un pasto piuttosto abbondante, sarebbe opportuno evitare alcune cattivi abitudine che un pò tutti abbiamo poichè, secondo i medici, mettiamo a repentaglio la nostra salute. Durante la digestione pertanto, è opportuno stare molto attenti, poichè questo processo è tanto complesso e delicato e una routine sbagliata, può nuocere gravemente.

Cosa avviene durante la digestione?

La digestione inizia nel momento in cui il cibo entra nella vostra bocca mentre la masticazione e gli enzimi della saliva cominciano a frantumare il cibo.

Il cibo si mescola con l’acido gastrico e con gli enzimi digestivi nello stomaco, che lo disintegrano ulteriormente.
Nel piccolo intestino questi cibi entrano in contatto con molti succhi digestivi presenti nel corpo, prodotti dal fegato, dal pancreas e dalla cistifellea. Tutti i villi intestinali, allineati lungo la parete del piccolo intestino, iniziano ad assorbire i nutrienti dal cibo per veicolarli nel flusso sanguigno.
Qualsiasi cibo non digerito si sposta nell’intestino crasso e si apprestano ad essere espulse.

5 cose da non fare mai fare dopo aver mangiato

Vi elenchiamo le 5 abitudini errate che dovrete assolutamente cambiare!

1. Dormire

Dormire subito dopo aver mangiato, aumenta la possibilità di creare acidità gastrica, predisponendo  al rischio di soffrire di reflusso gastroesofageo e aumenta il gonfiore addominale. Uno studio condotto dall”Università di loannina ha scoperto che le persone che si addormentavano subito dopo il pranzo o la cena, erano più inclini ad avere ictus.

Il consiglio: attendere 2 ore prima di dormire dopo un pasto abbondante

2. Fumare

 

Purtroppo per alcune persone, il fumo è ancora un’abitudine. Anche se è probabilmente una delle cose più dannose che puoi fare ai tuoi polmoni, se fumi, aspetta almeno qualche ora dopo aver mangiato. La nicotina presente nelle sigarette si lega all’accesso di ossigeno nella digestione, permettendo al corpo di assorbire più carcinogeni del normale. Secondo studi, il fumo subito dopo aver mangiato è lo stesso di fumare dieci sigarette ad una sola volta. Inoltre aumenta il rischio di cancro intestinale e del polmone.

Consiglio: non fumare subito dopo pranzo o cena. Attendi un ora

3. Fare la doccia

Durante la doccia, grazie all’acqua calda, il nostro inizia ad aumentare il flusso sanguino per raggiungere le mani, la gambe e il corpo, che diminuisce la quantità di flusso sanguino allo stomaco. In questo modo la digestione non riceve sufficiente energia e flusso per proseguire, causando inefficienza, determinando malori allo stomaco.

4. Bere il tè

Subito dopo aver mangiato sarebbe opportuno non bere tè poichè esso ha la capacità di assorbire il ferro dagli elementi ingeriti. L’acido tannico nel tè si lega a proteine e ferro nel nostro cibo, impedendo nostri corpo di raccogliere i benefici di digerirli. Ciò comporta una riduzione del 87% dell’assorbimento di ferro! La carenza di ferro può causare l’anemia, una carenza di globuli rossi, pertanto inizierete ad avvertire stanchezza, debolezza, pelle pallida, dolori al petto, vertigini, mani e piedi freddi, unghie fragili e mancanza di appetito.

5. Mangiare la frutta

Mangiare frutta dopo pranzo è sbagliatissimo. Questo perchè i frutti richiedono enzimi diversi da digerire, e semplici zuccheri nei frutti hanno bisogno di tempo per essere assorbiti completamente dal corpo. Su uno stomaco vuoto beneficerete di tutti i nutrienti, fibre e semplici zuccheri. Se la frutta rallenta la digestione, rimanendo nel nostro intestino per molto tempo, può causare gonfiore addominale, dolori e sensazione di malessere.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Augurò la morte a Barbara D’urso. Il figlio di Albano, Yari, condannato

Yari Carrisi, il figlio del noto cantante Albano, è stato condannato, dopo relativa sentenza del giudice, per aver augurato la morte alla conduttrice di...

Conte e il nuovo Decreto Ristori: Nuovo Reddito d’emergenza e nuovi bonus per i lavoratori. Ecco chi può richiederli e data in cui arriveranno

Come pre-annunciato durante la Conferenza Stampa, In questo periodo di chiusura di attività, Conte e il Governo, si impegnano a sostenere economicamente le fami...

Mamma positiva al coronavirus organizza due feste per il figlio: muore dopo contagio la nonna di un invitato

Nonostante le raccomandazioni del Governo, di tutte le istituzioni e a fronte dell'innalzamento della curva dei contagi, certi cittadini continuano ad ignorare, con stupidità,...

Neonato dichiarato morto: sopravvive 6 ore nella cella frigorifera dell’obitorio

Neonato viene dichiarato morto ma in realtà non lo era. A poche ore di distanza dal decesso dichiarato, i medici si sono accorti che...

Retrazione gengivale: rimedi naturali per stimolarne la crescita

La retrazione gengivale, o recessione gengivale, si verifica quando la gengiva si sposta o si riduce, arretrando. Così, i denti appaiono allungati e l’effetto estetico...

Mamma muore di colpo per aneurisma cerebrale, i medici suggeriscono: “imparate a riconoscere i sintomi”

A causa della morte improvvisa di una giovane mamma, i medici hanno deciso di elencare quali sono i sintomi di un aneurisma cerebrale che ti avvisano prima....