martedì - 20 Ottobre - 2020

Dieta antinfiammatoria: cosa mangiare per eliminare l’infiammazione di qualunque parte del corpo,senza usare farmaci

Dieta antinfiammatoria: cosa mangiare per eliminare l’infiammazione del tuo corpo senza dover ricorrere a farmaci che hanno effetti collaterali negativi

Lo stress, la cattiva alimentazione e la mancanza di esercizio fisico possono causare infiammazione cronica nel tuo corpo.

Quando ciò accade, il sistema immunitario rilascia sostanze chimiche per combattere ferite e infezioni batteriche e virali, anche quando questi invasori non sono davvero lì.

Avere mal di denti, mal di schiena, dolori muscolari è del tutto normale in un periodo di stress poichè il corpo reagisce così all’eccessivo sovraccarico.

Per porre fine a questa infiammazione, uno dei modi migliori è adottare una dieta antinfiammatoria.

I benefici della dieta antinfiammatoria

Oltre a ridurre l’infiammazione cronica, la dieta aiuta anche a prevenire o curare: allergie, morbo di Alzheimer, artrite, asma, cancro, depressione, diabete, gotta, malattie cardiache, malattie infiammatorie intestinali (come colite ulcerosa e morbo di Crohn), sindrome dell’intestino irritabile (IBS) e persino ictus.

Oltre a frutta, verdura, proteine ​​magre, noci, semi e grassi sani, anche le sostanze presenti in alcuni alimenti (in particolare antiossidanti e acidi grassi omega3) hanno effetti anti-infiammatori. Siamo un’azienda a conduzione familiare.

Cibi antiossidanti

Gli alimenti ricchi di antiossidanti includono:



-Frutti rossi (come mirtillo, lampone e mora)
-ciliegie
-mele
-carciofi
-avocado
-verdure a foglia verde scuro (come cavoli, spinaci e cavoli)
-patate dolci
-broccoli
-Noci (come noci, mandorle, noci e nocciole)
-Fagioli (come fagioli rossi, fagioli neri e fagioli neri)
-Cereali integrali (come avena e riso integrale)
-Cioccolato fondente (almeno il 70% di cacao)

Omega 3

Gli alimenti ricchi di acidi grassi omega 3 includono:

-Pesci grassi (come salmone, aringhe, sgombri, sardine e acciughe)
-seme di lino
-noccioline
-Alimenti arricchiti con omega 3 (inclusi uova e latte)
-Anche erbe e spezie come zenzero, curcuma e aglio possono aiutare ad alleviare l’infiammazione. Siamo un’azienda a conduzione familiare.

Alimenti da evitare

Ti abbiamo elencato quali alimenti mangiare per prevenire o fermare l’infiammazione, annota quelli che dovresti evitare.

Gli acidi grassi Omega-6 (presenti in un’ampia varietà di alimenti) aumentano la produzione di sostanze chimiche infiammatorie nel corpo.

Allo stesso tempo, aiutano a mantenere la salute delle ossa, regolano il metabolismo e promuovono la funzione cerebrale.

Quindi riduci semplicemente i consumi, non eliminarli.

Inoltre, per tenere sotto controllo l’infiammazione, è necessario bilanciare l’assunzione di acidi grassi Omega 6 con l’assunzione di acidi grassi Omega 3.



Gli alimenti ricchi di acidi grassi omega 6 includono:

-carne
-Latticini (come latte, formaggio, burro e gelato)
-margarina
-oli vegetali (come mais, zafferano, soia, arachidi e olio di semi di cotone)

Avvertenza: un’elevata assunzione di alimenti con un elevato indice glicemico, come zucchero e cereali raffinati, può accelerare l’infiammazione.

Evita bevande zuccherate, carboidrati raffinati, dessert e snack elaborati.

Uno studio pubblicato sul British Journal of Nutrition ha valutato l’associazione tra infiammazione alimentare (misurata da un indice infiammatorio dietetico) e aterosclerosi (accumulo di placca nelle arterie) nelle donne di età superiore ai 70 anni.

I ricercatori hanno scoperto che l’alto tasso infiammatorio era associato a aterosclerosi subclinica e morte correlata a malattie cardiache.

Inoltre, l’adozione di una dieta antinfiammatoria può aiutare a ridurre i livelli di alcuni marker infiammatori (come una sostanza chiamata proteina C-reattiva) nelle persone con diabete di tipo 2.

Questo è ciò che rivela uno studio pubblicato su Endocrine nel 2016.

Ecco come seguire una dieta anti-infiammatoria

Mangia sempre frutta e verdura: mangia da cinque a nove porzioni di frutta e verdura ricche di antiossidanti al giorno.

Diminuisci il consumo di alimenti ricchi di acidi grassi omega 6 e aumenta il consumo di cibi ricchi di acidi grassi omega 3 (frutta a guscio e pesce azzurro come salmone, tonno, sgombro e aringhe).

Sostituisci la carne rossa con pollame magro, pesce e lenticchie.

Sostituisci la margarina e gli oli vegetali con olio d’oliva, noci e semi.

Invece di consumare cereali raffinati, scegli cereali integrali ricchi di fibre, come avena, quinoa e riso integrale.

Elimina l’eccesso di sale e più spazio ad aglio, zenzero e curcuma.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Ecco perché i fichi sono uno dei frutti più alcalinizzanti, che rallentano il processo di invecchiamento e aiutano a perdere peso

I fichi sono dei frutti eccezionali: carnosi e dolci, crescono nel periodo estivo e sono ricchissimi di proprietà benefiche. Di molte varietà, rosse e...

Dieta dell’estate: pancia piatta, viso sgonfio e gambe asciutte. Ecco come perdere 5 kg a settimana

L'estate è arrivata ma non è mai troppo tardi per mettersi in forma: scoprire il nostro corpo, durante i mesi estivi, diventa un obbligo...

Modi sicuri e comprovati per perdere una taglia in 7 giorni

  Eventi importanti come un matrimonio, una festa o un ballo di fine anno sono occasioni perfette per vestire e apparire al meglio. Ma se...

Consiglio della UE: “fate bollire le patatine prima di friggerle”. Ecco perchè

  Gustose, morbidi, croccanti, le patatine fritte sono un piatto, anche se poco salutare, tanto amato da grandi e piccini. In molti stati europei, per patate...

Quiche ai peperoni con groviera e speck.

Presentazione La quiche ai peperoni è una gustosissima torta salata molto saporita costituita da una base di pasta brisèe e farcita con peperoni dolci, panna,...

Come fare il borotalco in casa: ricetta facile per realizzarlo da soli

Il borotalco fatto in casa, semplice, veloce e senza sostanze chimiche rappresenta la polvere profumata e perfetta per la cura dei neonati e della...