martedì - 29 Novembre - 2022

Controlla l’elenco di questi farmaci la cui l’assunzione inadeguata può compromettere la salute del tuo corpo

Ci sono farmaci che possono diventare pericolosi se consumati in modo improprio. Sfortunatamente, l’automedicazione è un’abitudine molto comune tra le persone. Questo atteggiamento è del tutto sbagliato e le conseguenze spesso sono gravi. Fai attenzione alle medicine che assumi senza che il medico ti abbia consigliato la giusta posologia!

- Advertisement -

Chi non ha mai preso un farmaco che aveva in casa senza pensare molto a quello che stava facendo? Chi non ha mai usato un farmaco perché ha sentito dalla bocca di un conoscente i suoi presunti effetti sorprendenti? Quando qualcuno è disperato per il dolore, e il medico non è disponibile, spesso, commette errori di questo genere. Tuttavia, l’assunzione di farmaci che potrebbero non essere adatti al tuo stato di salute può avere conseguenze molto serie.

Molti dei farmaci che fanno parte della vita quotidiana fin dall’infanzia hanno effetti collaterali molto gravi se assunti in eccesso.

Ecco alcuni farmaci comuni che potrebbero danneggiare la tua salute se assunti in modo inadeguato
1. Paracetamolo

È probabilmente la medicina più popolare. In caso di sintomi come dolore o febbre, la tendenza è quella di ricorrere a una di queste compresse. Quello che probabilmente non sapevi è che quando il fegato lo elabora, il paracetamolo diventa NAPQI ( è un sottoprodotto tossico prodotto durante il metabolismo xenobiotico del paracetamolo analgesico).

Questa è una sostanza tossica che il corpo è costretto ad eliminare rapidamente. Cioè, se prendi questo farmaco in eccesso, finirai per sovraccaricare il fegato. Ciò può anche causare lesioni preoccupanti. Mai, in nessun caso, assumere paracetamolo mescolato con un antinfiammatorio.

2. Aspirina

Questo medicinale è usato per trattare il dolore o la febbre lieve. Se ingerito in eccesso, può causare shock cardiovascolare o insufficienza respiratoria. Ulcere e sanguinamento dallo stomaco o dall’intestino sono le conseguenze dell’assunzione inadeguata, mescolata con alcool o antinfiammatori. Stai attento

3.Metamizolo (ex novalgina)

I medicinali composti da metamizolo, come la Novalgina usata molto in passato. Questo è usato per combattere la febbre e il dolore. Prenderne troppo può causare una riduzione dei globuli rossi o delle piastrine e causare shock anafilattico. Questa forma di grave allergia rappresenta un vero pericolo ed è per questo che la vendita di metamizolo è già vietata in alcuni paesi.

5. Amoxicilina

L’amoxicillina è ricorrente nella lotta contro le infezioni batteriologiche. Se assunto in modo abusivo, i batteri finiscono per essere immuni all’antibiotico e smette di funzionare.

6. Torsilax

Utilizzato come antinfiammatorio, questo rimedio è così aggressivo che può danneggiare la mucosa che protegge lo stomaco. Ecco perché l’assunzione è associata ad effetti collaterali come vomito, nausea, crampi e diarrea.

7. Adesivi per ferite

Questi adesivi, che vengono applicati sulla pelle, possono causare avvelenamenti se il farmaco non viene assorbito correttamente. Questo può accadere soprattutto se viene assunto un altro tipo di farmaco.

I principi attivi di questi adesivi sono metil salicilato e levomentolo.

8. Decongestionanti nasali topici

I decongestionanti nasali topici per sbloccare e ripulire il naso. Si scopre che l’uso abituale di questo farmaco può creare dipendenza. Il corpo creerà una sorta di abitudine e richiederà un aumento della dose per ottenere i risultati iniziali.

9. Omeoprazolo

Questa è l’opzione più ricorrente per i dolori di stomaco. L’azione di questa medicina popolare è di ridurre la produzione di succo gastrico. Tuttavia, se usato in eccesso provoca una reazione opposta. Questo può anche alterare i livelli di magnesio, causando anche problemi cardiaci.

Leggi attentamente questi avvertimenti. È tempo che tu prenda sul serio la tua salute! Non azzardare a prendere farmaci senza consiglio del medico!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©