giovedì - 8 Dicembre - 2022

Castagne, ecco perché non si deve rinunciare a questo alimento straordinario

L’autunno ci regala un frutto cui non si può rinunciare: le castagne dalle proprietà nutrizionali eccezionali e dai benefici senza paragoni.

Nell’antichità le castagne erano chiamate “pane dei poveri”, rappresentavano la base alimentare della gente di montagna e garantivano loro tutti i principi nutritivi necessari.

- Advertisement -

Poco caloriche, ricche di carboidrati buoni, ricchi anche di fibre e di acqua.

Le loro proprietà sono straordinarie, basta pensare che contengono una miriade di sali minerali e vitamine.

La composizione chimica di una castagna di norma comprende:

  • 50 % di acqua
  • Vitamina A, B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12, C, D
  • Aminoacidi come: acido aspartico, acido gluttaminico, arginina, alanina
  • Minerali: potassio, magnesio, calcio, ferro, zinco, rame, manganese
  • Aminoacidi: acido aspartico, tirosina, valina, triptofano, istidina, prolina
Mille proprietà racchiuse in un unico frutto

Cotte al forno, bollite in acqua, sulla piastra o semplicemente mangiate crude, le succulente castagne allietano il nostro palato e apportano nutrienti eccezionali al nostro organismo.

Abbassano il colesterolo

Ricchissime di fibre, sono in grado di ridurre efficacemente il colesterolo in eccesso. La quantità di acido oleico e acido palmitoleico, sono in grado di bloccare il colesterolo cattivo LDL e aumentare efficacemente quello buono HDL.

Questo riduce anche le malattie legate al cuore come l’infarto e l’ictus.

Riducono i radicali liberi

La vitamina C presente nelle castagne funziona da potente antiossidante pertanto è in grado di contrastare i radicali liberi.

Aiutano a recuperare le forze

Le castagne risultano perfette per recuperare forza e vitalità dopo un periodo di convalescenza ed influenza invernale.

Ricche di ferro e di acido folico, combattono efficacemente l’anemia.

Favoriscono il transito intestinale

Chi soffre di stitichezza troverà beneficio in questo alimento: abbinare ad una dieta ricca di castagne un’abbondante quantità di acqua , permetterà di regolarizzare l’attività intestinale.

Contribuiscono al benessere del sistema nervoso

Il fosforo e il potassio contenuto in esse, favoriscono il benessere di corpo e mente, infatti, vengono considerati molto efficaci per combattere stati d’ansia e di depressione.

Contrastano l’invecchiamento

Mille le loro proprietà antiossidanti che contrastano l’invecchiamento cutaneo. Sono responsabili della formazione di collagene, importante per la pelle. Meno rughe, pelle più elastica.

Ideali in gravidanza

Sono perfette e consigliate alle donne in stato di gravidanza poiché il loro contenuto di vitamina B9 è essenziale per la sintesi del DNA che protegge il feto durante la naturale generazione.

Donano sazietà senza ingrassare

Pochissimi grassi, molti carboidrati buoni, prive di glutine sono indicate per chi è in dieta; donano immediato senso di sazietà, gusto e non fanno ingrassare.

E’ sempre consigliabile mangiare le castagne nel fresco autunno per fare un pieno di energie e di vitalità approfittando del loro gusto eccezionale!

© Riproduzione riservata

 

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©