9 ormoni che determinano aumento di peso e come evitarlo


L’aumento di peso è spesso associato a un eccesso di cibo e può essere causato da squilibri ormonali. Mentre aumentare di peso è facile, dimagrire non lo è. Vari fattori scatenanti come stress, età, geni e abitudini di vita sbagliate possono causare uno squilibrio ormonale che porta all’obesità.

Abbiamo identificato 9 ormoni che causano uno squilibrio nel corpo con conseguente aumento di peso. Inoltre, ti suggeriremo in che modo puoi tenere sotto controllo questi ormoni. Continua a leggere!

Ormoni tiroidei

La ghiandola tiroidea è alla base del collo. Produce ormoni T3, T4 e calcitonina che sono responsabili del mantenimento del metabolismo del corpo. La sottoproduzione di questi ormoni porta all’ipotiroidismo. L’ipotiroidismo è spesso associato all’aumento di peso principalmente dovuto all’accumulo di acqua nel corpo e non al grasso, che rende una persona paffuta e gonfia.

Come evitarlo:

Consuma sale iodato.
Mangia cibi ben cotti ed evita le verdure crude.
Prendi integratori di vitamina D.
Consuma cibi ricchi di zinco come ostriche e semi di zucca.

Insulina

L’insulina è un ormone secreto dal pancreas. Aiuta a trasportare il glucosio nelle cellule per utilizzarlo come energia o per essere immagazzinato come grasso, mantenendo stabili così i livelli di glucosio nel sangue. Il consumo eccessivo di alimenti trasformati, snack malsani, alcool o bevande dolcificate artificialmente può portare al corpo a sviluppare una resistenza all’insulina .

Questo fa sì che le cellule muscolari non riconoscano l’insulina legata al glucosio, determinando la permanenza del glucosio nel sangue. Ciò provoca un picco nei livelli di zucchero nel sangue che porta all’aumento di peso e al diabete di tipo 2.

Come evitarlo:




Consuma verdure a foglia verde, frutta di stagione e verdure di stagione.
Per migliorare i livelli di acidi grassi omega-3, consuma pesce grasso, noci, olio d’oliva, semi di lino.
Bevi almeno 4 litri di acqua ogni giorno.
Inizia ad allenarti almeno 4 ore a settimana.
Evita l’alcool, gli spuntini a tarda notte, le bevande gassate e zuccherate artificialmente.

Testosterone

Il testosterone è spesso considerato un ormone maschile ma è anche secreto dalle femmine. Aiuta a bruciare i grassi, rafforza ossa e muscoli e migliora la libido. L’età e lo stress elevato possono causare una significativa riduzione dei livelli di testosterone nelle donne, con conseguente perdita di densità ossea, perdita di massa muscolare e obesità.

Come evitarlo:

Allenati regolarmente. Aiuta a migliorare i livelli di testosterone.




Evita l’alcool.

Consuma integratori proteici.

Includi nella tua dieta cibi ricchi di fibre come cereali integrali, semi di zucca e semi di lino.

Progesterone

Il livello di progesterone ed estrogeni dovrebbe essere bilanciato nel corpo per farlo funzionare correttamente. I livelli di progesterone possono diminuire a causa di una varietà di ragioni come lo stress, l’uso di pillole contraccettive, la menopausa, ecc. Ciò può causare aumento di peso e depressione.

Come evitarlo:

Allenarsi regolarmente.
Prova la meditazione.
Evitare lo stress.

Estrogeni

L’estrogeno è l’ormone sessuale femminile primario. Qualsiasi squilibrio nei livelli di estrogeni nel corpo può portare ad un aumento di peso. Alti livelli di estrogeni nel corpo possono essere dovuti alla sovrapproduzione dell’ormone o a una dieta ricca di estrogeni.

Quando i livelli di estrogeni aumentano, le cellule che producono insulina vengono stressate. Questo ti rende resistente all’insulina, causando un aumento del livello di glucosio nel sangue e porta ad un aumento di peso.

Le donne in premenopausa hanno livelli più bassi di estrogeni. Al fine di ricostituire la fornitura di estrogeni, il corpo inizia a cercare altre fonti che producono estrogeni. Una di queste fonti sono le cellule adipose. Quando i livelli di estrogeni scendono, il corpo inizia a convertire tutte le fonti di energia disponibili in grassi per reintegrare i livelli di glucosio. Questo porta ad un aumento di peso.

Come evitarlo:

Consuma cereali integrali, verdure fresche e frutta.
Evita l’alcool.
Allenarsi regolarmente.
Evita la carne lavorata.

La leptina

La leptina è un ormone che regola l’equilibrio energetico nel corpo inibendo la fame. Ma quando mangiamo cibi ricchi di zuccheri, l’eccesso di fruttosio viene convertito in grasso che si deposita nel fegato, nella pancia e in altre regioni del corpo. Queste cellule adipose secernono leptina.

Man mano che aumenta sempre più la secrezione di leptina, il corpo viene desensibilizzato ad esso. Questo fa sì che il cervello smetta di ricevere segnali per evitare di mangiare.

Come evitarlo:




Evita i cibi ricchi di zuccheri. Consumare non più di 3 porzioni di frutta al giorno.
Consuma verdure a foglia verde scuro.
Evita i cibi trasformati.
Dormi bene. Si raccomandano 7-8 ore di sonno giornaliero.
Mantieniti idratato!

Grelina

Secreta principalmente dallo stomaco, la grelina è conosciuta come l’ ormone della fame. La grelina stimola l’appetito e aumenta la deposizione di grasso. I livelli di grelina sono alti anche quando le persone seguono una dieta rigida o mentre digiunano.

Come evitarlo:

Allenati regolarmente.
Mangia ogni 2-3 ore.
Bere 1 tazza e mezza d’acqua 20 minuti prima di un pasto.

Mangia frutta fresca, verdura e cibi ricchi di proteine.

Melatonina

La melatonina è un ormone che regola il sonno e la veglia. Mentre dormiamo il corpo rilascia ormoni della crescita che aiutano il corpo a guarire, migliorare la composizione corporea e costruire i muscoli magri. Ma se non dormiamo adeguatamente, questo processo di guarigione viene interrotto causando stress e, in definitiva, portando ad un aumento di peso indotto dall’infiammazione.

Come evitarlo:

Non mangiare a tarda notte o appena prima di andare a letto.
Dormi a sufficienza.
Dormi in una stanza buia e fredda.
Spegni tutti gli apparecchi elettronici prima di dormire.
Sebbene alcuni dei nomi degli ormoni possano sembrare complicati, siamo sicuri che ormai hai capito quale ormone probabilmente ti sta facendo ingrassare.