venerdì - 15 Gennaio - 2021

Tra poco le nostre tv non funzioneranno più: necessario nuovo decoder tv obbligatorio acquistabile con incentivo statale

Novità in arrivo per la visione dei canali tv in un prossimo futuro: gli attuali decoder non funzioneranno più pertanto dovranno essere sostituiti con modelli più aggiornati: arrivano incentivi statali per l’acquisto.

A partire dal 2022 i decoder che possediamo attualmente non funzioneranno più. Per quella data, le nostre televisioni dovranno aggiornarsi. Come? Con il nuovo decoder che è già in vendita. E per venire incontro alle famiglie, il Governo ha intenzione di stanziare i fondi per incentivarne l’acquisto.

La notizia è fresca di giornata e ci arrivava dalla nostra agenzia stampa Adnkronos.

Per chi deciderà di fare acquisti elettronici con la tredicesima di Natale, si potra acquistare un nuovo sistema televisivo digitale e la buona notizia è che sarà possibile ottenere fino a 50 euro di sconto.

Questo nuovo bonus ideato come misura di sostegno  per le famiglie più disagiate è stata confermata dal ministro dello Sviluppo economico, Stefano Patuanelli, in audizione alla Camera. «Avrà durata triennale e sarà accompagnata – spiega – da una campagna informativa; in legge di bilancio chiederò un nuovo finanziamento per allargare la platea dei beneficiari» afferma il ministro.

Aggiornamenti necessari: 50 euro di bonus

Prima che gli attuali decoder smettano di funzionare, nel 2022, con sistema di aggiornamento del nuovo sistema digitale DVB-T2 , è possibile approfittare della nuova legge di Bilancio 2019, e per tale occasione ricorda il ministro «ha stanziato 151 milioni di euro in favore dei cittadini con Isee fascia 1 e 2 per l’acquisto di decoder televisori abilitati alla ricezione del nuovo segnale, per evitare disagi agli utenti finali che potrebbero derivare dalle trasformazioni tecnologica delle reti televisive sia nazionali che locali e, quindi, dalla necessità di adeguare anche i televisori».

Il nuovo incentivo potrà entrare in vigore da Natale e solo a partire da questo momento, nel momento dall’acquisto, si potrà beneficiare del bonus.

Il consiglio per i consumatori è il seguente: chi ha il vecchio decoder, ma attualmente funziona poco o ha intenzione di comprarne un altro, si consiglia di acquistare già la nuova versione, aggiornata, per non correre il rischio di comprarne un’altro tra pochi mesi adattabile al futuro.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Torta gelato al tiramisù

  Presentazione La torta gelato al tiramisù rappresenta un dessert perfetto per la stagione estiva da assaporare in compagnia degli amici, in allegria. Il suo sapore inconfondibile...

Marito 23enne si suicida dopo aver appreso della nascita di una figlia femmina e lei muore d’infarto per il dolore

Una storia agghiacciante e inverosimile: giovane coppia di neo-sposi muore lo stesso giorno. Lui si suicida poche ore dopo la nascita di sua figlia,...

Le industrie hanno sommerso il mercato con farina tossica: ma dalla Calabria arriva l’alternativa

  Sapevi che la farina bianca, quella che compri al supermercato, è un alimento assolutamente non sano e dannosissimo per la nostra salute? La farina...

Sciatalgia: come liberarsi rapidamente dal dolore

Avete mai provato un forte dolore nella parte più bassa della schiena, poco sopra ai glutei, accompagnata da fastidio anche alla gamba? Si tratta...

Coronavirus, papa Francesco: “Invece di lamentarci delle restrizioni, aiutiamo gli altri”

Dopo i divieti imposti nel nuovo Dpcm di Natale, in cui l'Italia diventerà completamente rossa, è stata tolta la libertà agli italiani di trascorrere...

Parolisi e la sua nuova vita: studia, “frequenta” una donna e presto avrà un lavoro. A breve uscirà dal carcere

Chi ricorda l’omicidio di Melania Rea? Il delitto che ha da sempre scosso l’opinione pubblica. Un delitto agghiacciante per cui, Salvatore Parolisi si è...