lunedì - 19 Ottobre - 2020

Tecniche naturali per eliminare i peli

 

I peli superflui per molte donne rappresentano un problema serio, un inestetismo fastidioso da combattere.

La quantità di peli varia da donna a donna ma indipendentemente da questo, tutte vogliono liberarsene specialmente nella stagione calda in cui si passa il tempo in spiaggia, in piscina e l’abbigliamento scopre maggiormente il corpo.

Metodi di depilazione tradizionale

Ci sono numerose tecniche di depilazione che si possono fare in casa, alcune meno consigliate di altre.

Molte donne per evitare lunghe file presso il centro estetico, ricorrono spesso alla depilazione con rasoio che purtroppo irrobustisce il pelo e ne aumenta la quantità; dopo 2 giorni il pelo sarà nuovamente cresciuto e la pelle risulterà pungente.

Ci sono altre, invece, che ricorrono alla depilazione con cera, come quella eseguita dall’estetista; capita però che se non è fatta da mani esperte, il pelo viene tirato e strappato in modo scorretto e ben presto diventerà un pelo sottopelle. Si possono verificare anche vere e proprie scottature, ematomi e rotture di capillari.

Molto frequente è anche l’epilazione con strumenti tipo pinzetta e crema depilatoria.

Metodi di depilazione naturali e a costo zero.

Molti non sanno che esistono molte tecniche di depilazione da fare in casa, a costo zero, molto efficaci, fatte con elementi naturali e che non aggrediscono la pelle. Prima di sceglierne una, dobbiamo tener presente che è necessaria una certa costanza per ottenere risultati concreti.

  • Bicarbonato di sodio: è un procedimento che si esegue di solito la sera prima di andare a letto. Consiste nel mescolare un cucchiaio di bicarbonato di sodio in acqua calda e applicare la soluzione appena raffreddata con un batuffolo o una garza. Al mattino la benda va tolta e va applicata della crema idratante.
  • Zucchero e limone: permette di creare una cera depilatoria naturale; bisogna mescolare in una terrina 440 g di zucchero con un po’ d’acqua e portarlo a ebollizione sul fuoco. Si formerà una crema densa e appiccicosa che sarà applicata tiepida sulla parte da depilare e strappata in senso contrario alla crescita del pelo.
  • Pepe bianco e canfora: si pensa che questa tecnica sia molto efficace ed è ottima per depilare grandi superfici tipo braccia e gambe. Sulle pelli più sensibili può determinare bruciore ma non è una reazione allergica ma semplicemente l’effetto del pepe. Per realizzarla basta miscelare il pepe con la canfora e qualche goccia di olio di mandorla. Il composto ottenuto va applicato sopra le gambe per 15 minuti e poi sciacquato.
  • Curcuma e miele: è un procedimento ideale per eliminare i peli sul labbro e sopraciglia. Basta mescolare la curcuma e il miele, miscelarlo e stendere un velo di prodotto sulla superficie interessata. Dopo 20 minuti va risciacquata con acqua.
  • Maschera con olio di cocco: si prepara un composto con olio di cocco, farina e acqua. Dopo aver mescolato gli ingredienti, va applicata sui peli, fatta agire per qualche minuto e poi eliminata con acqua. Va fatta per un paio di settimane per ottenere risultati.
Un po’ di storia

La peluria in eccesso è sempre stata odiata da tutti, sin dall’antichità e se oggi, ci sono tecniche laser e prodotti per rimuoverli, le donne del passato avevano un grande ingegno e creavano con pochi elementi, dei composti per depilarsi.

Le donne dell’antico Egitto avevano una pallina di resina che facevano passare sul corpo e la peluria rimaneva attaccata e la pelle diventava pulita. Si depilavano sia donne che sacerdoti perché i peli venivano ritenuti impuri e per rispetto verso le divinità.

Nell’antica Roma anche Giulio Cesare preferiva privarsi della peluria del corpo usando gusci di noci arroventati, rasoi rudimentali.

In oriente, le donne utilizzavano già secoli fa, la pelle di pescecane essiccata e tritata che si attaccava all’epidermide ed estirpava i peli oppure usavano aghi arroventati inseriti nei bulbi piliferi.

Per concludere, consigliamo di intervenire sulla peluria con metodi adeguati e facendo attenzione alle sostanze che provocano allergie e affidatevi alla natura oppure a mani esperte per le vostre cure di bellezza.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Fai crescere le ciglia in soli 3 giorni

  Per dare alle nostre ciglia un aspetto migliore, utilizziamo mascara o ciglia finte. So per certo che molte donne non posso vivere senza mascara....

Il sonno, alleato di bellezza

  In questa vita cosi frenetica, noi donne siamo spesso super impegnate: lavoro, famiglia, amici, hobby e la sera ormai sfinite, tentiamo di rigenerare la...

5 esercizi per dimagrire e modellare le braccia senza andare in palestra

Esercizi facili che puoi praticare a casa per tonificare le braccia. Le braccia sono le nostre peggiori nemiche: si afflosciano rapidamente e questo può metterti...

Rossetti con amianto pericolosi per la salute: ecco le marche italiane che lo contengono

Noi donne non riusciamo a rinunciare al rossetto che esalta le labbra e dà armonia al viso. Più volte al giorno lo ripassiamo e...

Kate Walsh, l’attrice di Grey’s Anatomy: “Ero sempre stanca: così ho scoperto di avere un tumore al cervello”

Chi ricorda la bellissima attrice che interpretava la dottoressa, moglie del dottor Sheperd? Purtroppo ha attraversato un bruttissimo momento: un tumore al cervello che...

La curcuma, un alleato contro l’Alzheimer e il Parkinson

  La curcuma, presente nel Curry, al quale conferisce il suo aspetto giallo, contribuisce a proteggere il cervello dalle demenze come l’Alzheimer e il Parkinson, combattendo...