giovedì - 22 Ottobre - 2020

Scopri i 20 dolori del corpo connessi direttamente ad uno specifico stato emotivo

 

“Quando la mente soffre, il corpo piange”. Questa frase l’abbiamo sentita molte volte e non è una semplice frase di filosofia: essa rappresenta la sacrosanta verità. Quando i nostri pensieri affliggono e inondano la nostra mente, il corpo inizia a somatizzare, ovvero, inizia a provare dolore fisico.

Ad ogni emozione, stato d’animo, malessere psicologico, si associa un dolore di una parte dell corpo o di un organo.

I dolori diventano pertanto delle vere e proprie manifestazioni del nostro stato emotivo: interpretare il significato del dolore fisico, ci aiuterà a superare gli ostacoli mentali e gli stati di disagio psicologico che ci affliggono.

2o dolori del corpo associati a stati emotivi

Prima di elencare i vari dolori del corpo associati ad uno specifico stato emotivo vogliamo specificare una cosa importante: qualsiasi dolore fisico che persiste nel tempo deve essere indagato da un medico. Per questo motivo non bisogna pensare che i dolori derivino solo dai disagi psicologici!

Dolore muscolare: rappresenta la difficoltà a gestire da soli la vita. Ci indica quanto siamo flessibili con le nostre esperienze nel lavoro, a casa e con noi stessi.

Mal di testa: indica il processo che implica ad una decisione. Le emicranie compaiono quando viene presa una decisione, ma non si agisce e quando la responsabilità di questa azione pesa molto. Dedica qualche minuto al relax, ogni giorno.

Dolore al collo: indica la difficoltà ad essere tolleranti e a perdonare. Cerca di riflettere su ciò che ti piace di te e degli altri. Medita sulla compassione.

Dolore alle gengive: è collegato a decisioni che non vuoi prendere e che non tolleri.

Dolore alle spalle: indica che stai sopportando un carico di problemi eccessivo. Concentrati sulla soluzione dei problemi, cercando di distribuire questo carico anche su altre persone.

 

Mal di stomaco: si verifica quando, metaforicamente parlando, non hai digerito una situazione negativa.

Dolore alla parte superiore della schiena: indica che hai bisogno di essere amata e rispettata. Forse senti che nessuno ti appoggia e ti vuole bene. Se sei single, forse è giunto il momento di conoscere qualcuno.

Dolore alla parte bassa della schiena: preoccupazioni economiche o, di nuovo, mancanza di supporto emozionale.

Dolore all’osso sacro: stai trascurando una situazione che deve essere sbloccata e risolta.

Dolore al gomito: si sta creando uno stato di disagio intorno a te che non riesci a superare. Forse è giunto il momento di accettare le variazioni e i cambiamenti.

Dolore alle braccia: stai portando un grosso carico emozionale.

Dolore alle mani: non riusciamo a connetterci con gli altri. Forse, in senso figurato, non stiamo tendendo la mano al prossimo. Cerca di fare nuovi amici, ristabilisci le connessioni.

Dolore ai fianchi: paura di cambiamenti e nuove responsabilità nella vita. Può indicare che sei restio ai cambiamenti e al movimento.

Dolore articolare: così come i muscoli, le articolazioni sono flessibili. Apriti a nuovi modi di pensare, nuove lezioni di vita ed esperienze.

Dolore alle ginocchia: hai difficoltà a relazionarti con gli altri e tendi a isolarti. Può indicare anche l’impossibilità di adattarsi agli altri.

Mal di denti: non accetti di buon grado la situazione in cui ti trovi e ti manca una persona a te cara che non c’è più.

Dolore alle caviglie: non riesci a goderti i piaceri della vita. Forse è tempo di essere più tolleranti con se stessi.

Dolore che causa stanchezza: apatia, noia, insoddisfazione perenne. Cerca di aprirti a nuove esperienze.

Dolore ai piedi: indica ansia, depressione, sofferenza. Sotto i piedi si accumula molta negatività: cerca di concentrarti nei piccoli piaceri della vita.

Dolore generico in tutto il corpo: la struttura cellulare del corpo si rinnova costantemente, e un dolore diffuso indica che c’è qualcosa nella tua vita in generale che vorresti cambiare. Ciò abbassa le difese immunitarie, facendoti sentire stanca e spossata. Passerà.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Il Papa ha ricevuto un regalo speciale: una Toyota Mirai ad idrogeno per i suoi spostamenti. Valore: 78.000 mila euro

Papa Francesco ha ricevuto in dono dalla Conferenza Episcopale Giapponese una Toyota Mirai alimentata ad idrogeno realizzata per le sue esigenze di mobilità. La...

Multe fino a 500 euro per i genitori che non compiranno questa azione entro il 31 ottobre

Genitori, se non volete pagare multe vi consigliamo di agire presto e di tener presente che la data ultima per compiere questa operazione è...

Con questi 5 trucchi puoi dimagrire mentre dormi: non è uno scherzo, la scienza lo dimostra

Vorresti perdere qualche chilo senza tanta fatica? Se segui questi 5 suggerimenti basati su studi scientifici recenti, puoi ottenere risultati senza andare in palestra. Sappiamo...

Perugia, dopo 20 anni scopre che i figli non sono suoi: l’ex moglie dovrà risarcirlo con 150 mila euro

Dramma per un imprenditore umbro che, dopo 20 anni ha scoperto di aver mantenuto, cresciuto ed amato dei figli che in realtà non erano...

Avere amici fidati durante l’adolescenza è un beneficio per la vita da adulti

Le amicizie sincere instaurate durante l’adolescenza sono efficaci per migliorare ansia, autostima e acquisire sicurezza in età adulta. Durante l’adolescenza si sa, s’instaurano rapporti di...

L’ansia è ereditaria: ecco come non trasmetterla ai figli

Controllare la propria ansia ed esprimere positività per far crescere i propri figli con serenità L’ansia purtroppo, da quello che ci riferiscono gli studiosi è...