Saccottini fatti in casa con ripieno di cioccolato


Presentazione

I saccottini con ripieno di cioccolato sono delle deliziose brioche da gustare a colazione o a merenda e piacciono molto ai bambini. Prepararli in casa significa offrire ai nostri figli prodotti genuini e privi di conservanti e il loro gusto è eccezionale. Sono delle piccole sacche appunto, di pasta morbida e croccante in superficie riempite con cioccolato, marmellata, crema oppure vuote.

All’interno delle brioche inseriremo delle barrette di cioccolato esattamente come prevede la ricetta originale. Potete utilizzare barrette già pronte oppure crearle voi dopo aver sciolto il cioccolato a bagnomaria.

Ingredienti:
  • 200 ml di latte
  • Sale
  • 100 grammi di burro a temperatura ambiente
  • 100 grammi di zucchero
  • 450 grammi di farina
  • 1 bustina di lievito di birra secco 7g.
  • 250 grammi di burro freddo
  • 160 grammi di cioccolato a latte o fondente
  • 1 uovo
  • Zucchero a velo
  • 200 ml di acqua
Procedimento

In una ciotola mettete a sciogliere il lievito con un po’ d’acqua.

In un altro recipiente mettete la farina, lo zucchero, il latte, il burro caldo, il lievito disciolto e azionate le fruste elettriche per amalgamare il tutto. Se possedete una planetaria azionate la foglia a media velocità.

Continuate in seguito ad impastare con le mani fino a quando tutto il composto sarà compatto, denso e liscio.

 

Date alla pasta brioche ottenuta una forma rettangolare e avvolgetela in un foglio di pellicola. Lasciate riposare in frigo per 180 minuti.

Trascorso il tempo necessario, stendete la pasta sopra una spianatoia infarinata fino ad ottenere 1 cm di spessore.

La sfogliatura

Prendete il burro ben freddo dal frigo e adagiatelo tra 2 fogli di carta forno. Stendetelo con un mattarello cercando di non cambiare la sua forma cioè deve rimanere comunque di forma rettangolare ma più sottile e grande una trentina di cm.

Adagiate il burro sulla parte inferiore della sfoglia e ripiegate la restante pasta su di essa quasi a formare un regalo, un involucro e chiudere i contorni con le dita o con una forchetta.

Stendete nuovamente con un mattarello per ingrandirla e ridarle la dimensione di partenza.

Ripiegatela ora in 4 parti come se fosse un fazzoletto, stendetela leggermente e riponetela in frigo per un’altra ora coperta da pellicola.

Trascorso il tempo necessario, stendetela ancora una volta tirando l’impasto con il mattarello e dandogli spessore di 5 cm. Piegate ora un terzo della pasta e il terzo rimanente lo sovrapponete al lembo piegato.

Riavvolgetela in una pellicola e lasciar riposare ancora un’ora.

Finita questa lunga fase chiamata sfogliatura, si passa a riempire i saccottini.

Farcitura.

Stendiamo la sfoglia in lunghezza e cerchiamo di dare lo spessore di 3-4 cm d’altezza.

Tagliate l’impasto in tanti rettangoli grandi 12×40 cm e adagiate su ciascuno di essi una barretta di cioccolato a un centimetro di distanza dai bordi.

Arrotolate e avvolgete la sfoglia e pressate leggermente con le dita le 2 estremità per non far fuoriuscire la cioccolata.

Posizionate sopra una teglia coperta di carta forno tutti i saccottini e lasciateli lievitare per 2 ore.

Terminata la fase di lievitazione, risulteranno raddoppiati di volume. Spennellateli con l’uovo e infornateli per 20 minuti a 180 gradi.

I saccottini sono pronti; potete servirli spolverizzati da zucchero a velo.