giovedì - 22 Ottobre - 2020

Prodotti alimentari ritirati dal Ministro della salute perchè pericolosi: lista aggiornata a Settembre 2019

Continua la lista dei prodotti ritirati dal mercato perchè pericolosi per la salute dell’uomo: ecco la lista aggiornata a Settembre 2019.

Continuano ad aggiungersi  nella “lista nera” i prodotti alimentari  ritirati dal mercato recentemente poichè dannosi per la salute dell’uomo.
I ritiri dei vari alimenti sono stati pubblicati sul portale del Ministero della Salute nella sezione “allerta alimentare” oppure segnalati dalle stesse aziende che hanno rilevato contaminazione dai test o segnalazioni, sugli alimenti messi in commercio.

L’elenco dei prodotti ritirati: occhio a ciò che possedete in casa

E’ la Coldiretti che continua ad indagare sulle micro tossine presenti negli alimenti, batteri patogeni e metalli pesanti che infestano i cibi provocando intossicazioni e a volte malattie che risultano mortali. Emerge da una analisi della Coldiretti sulla base delle elaborazioni del sistema di allerta Rapida, per ricordare che ogni anno circa una persona su dieci nel Mondo si ammala e 420 mila muoiono dopo aver mangiato cibo contaminato da batteri, virus, parassiti e sostanze chimiche, e in Italia, è scoppiato più di un allarme alimentare al giorno.

Herbalife sotto accusa, morta una donna dopo aver assunto integratori

Il marchio Herbalife sotto accusa poichè responsabili della morte di una donna che ha assunto un integratore per 2 mesi di loro produzione.  Nel prodotto è stata trovata presenza di metalli pesanti e batteri, rei di portare alla morte in breve tempo. Un team di esperti indiani, hanno mosso un’accusa pesante nei confronti di Herbalife, responsabile secondo i ricercatori, della morte per grave insufficienza epatica,di una giovane donna del Kerala, consumatrice del prodotto del colosso americano.

Dado da brodo Bauer

Nuovo  richiamo dal Ministero della Salute per  il dado da brodo ai funghi porcini da 60 g della Bauer Spa. Sono state trovate tracce di allergeni beta-lattoglobuline non dichiarati in etichetta che potrebbero provocare una reazione allergica nel consumatori che hanno delle allergie agli stessi.

Cozze contaminate

Arriva dal Ministero della Salute con la notifica 2019.1996, il sequestro di una enorme quantità di cozze sequestrate poichè molto pericolose e a rischio epatite. La segnalazione avverte di una possibile intossicazione alimentare per sindrome paralitica provocata da molluschi . Questa intossicazione è provocata ingerendo molluschi contaminati che hanno accumulato saxitossina.

Sandwich con listeria

Sandwich preconfezionati contaminati venduti nel Regno Unito, morti in ospedale tre persone per infezione da listeria. La notizia è stata pubblicata sul Public Jealth England (PHE) Sei i pazienti in ricoverati in ospedale in Inghilterra, di cui tre sono deceduti, lo ha dichiarato in una nota il portavoce del portavoce del Public Health England (PHE), il Dipartimento della salute del governo inglese.

Vongole contaminate

Vendita illegale di vongole contaminate commercializzate nelle pescherie e negli esercizi commerciali nelle città di Napoli e Salerno, trattate con prodotti chimici e dannosi per la salute.

Integratore a base di curcuma: 19 casi di epatite segnalati

Non si arresta l’emergenza legata agli integratori alimentari a base di curcuma e curcumina lanciato nei mesi scorsi dal Ministero della Salute. Al 20 Agosto 2019 sono saliti, infatti, a 21 i casi di epatite colestatica acuta, “non infettiva e non contagiosa, riconducibili al consumo” di questa sostanza individuati dall’Istituto superiore della Sanità, mentre continuano le verifiche degli esperti per capire cosa effettivamente abbia provocato l’insorgere di questa patologia. Nell’80 per cento dei casi si tratta di donne.

Salsiccia contaminata da salmonella

Questa volta il ritiro dagli scaffali dei negozi riguarda un lotto di salsiccia fresca a causa della possibile presenza di salmonella nel prodotto. Nel dettaglio, come recita l’avviso di richiamo datato 11 giugno, il ritiro riguarda il lotto di salsiccia numero 33491 prodotto dalla ditta F. B. M. Lavorazione Carni S.r.l. con sede in via Trieste 17 nel comune di Calci, nella provincia di Pisa. ( marchio di identificazione  IT1727/s CE).  Si tratta di un prodotto venduto sfuso con data di scadenza o termine ultimo di conservazione fissato al 26 giugno 2019.

Tartare di scottona di bovino adulto vendute nei supermercati Lidl

Il Ministero della Salute nell’apposita sezione del suo sito ha pubblicato l’annuncio ufficiale dei richiamo della “Tartare di bovino adulto – Scottona” marchio LIDL ITALIA SRL da tutti i punti vendita della catena di alimentari. Nello specifico il prodotti ritirati appartengono al lotto di produzione n° 1071215, prodotto da Rosso SPA nel suo stabilimento di Torino, e venduto in unità di peso da 200 grammi.  Il provvedimento è arrivato per la presenza di Listeria monocytogenes in una concentrazione superiore a 10ufc/g.

Mix di Formaggi grattugiati  Soresina contaminati da Listeria

Mix di formaggi grattugiati ritirati dal commercio per presenza di Listeria monocytogenes. Il ritiro è stato segnato dal  Ministero della Salute dopo che è stata rilevata la presenza di contaminazione in un campione commercializzato. Il mix di formaggi grattugiati a marchio “Per Te”, prodotti nello stabilimento di Latteria Soresina sito in via dei Mille 13-17 a Soresina in provincia di Cremona. Il prodotto ritirato a marchio Per Te coinvolge la confezione di 100 grammi con il numero di lotto 00 9114 con la data di scadenza minima del 23 luglio 2019.

Salmonella in rosmarino fresco italiano

Questa settimana tra le esportazioni italiane in altri Paesi che sono state ritirate dal mercato, la Finlandia segnalala presenza di Salmonella enterica (ser. Napoli) in rosmarino fresco (Rosmarinus officinalis) dall’Italia, via i Paesi Bassi;

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Multe fino a 500 euro per i genitori che non compiranno questa azione entro il 31 ottobre

Genitori, se non volete pagare multe vi consigliamo di agire presto e di tener presente che la data ultima per compiere questa operazione è...

Buone notizie per i pensionati a Novembre: ecco per chi scatta l’aumento Inps

I pensionati a Novembre saranno decisamente contenti di ricevere questa bella notizia: l'assegno del mese successivo infatti, sarà molto più alto. Ma attenzione, non...

Ultim’ora: da domani scuole chiuse fino al 30 Ottobre. Ecco la regione che ha aderito al blocco totale

La condizione in diverse regioni sta peggiorando giorno dopo giorno e a fronte di un aumento della curva dei contagi, diverse regioni stanno affrontando...

La Svizzera approva salario minimo di 3.500 euro: “Non si può vivere con meno”

Lavorare 8 ore circa e guadagnare 1200-1600 euro: questo lo stipendio italiano di un lavoratore con contratto determinato o indeterminato, che percepisce lavorando in...

Conad richiama mortadella Bologna Igp, presenza di microrganismi potenzialmente patogeni

Ancora controlli si susseguono per la sicurezza alimentare ed è per questo motivo che la catena di supermercati Conad ha deciso di ritirare dagli...

Arriva la dieta della forchetta: dimagrire senza rinunce

Denominata fork diet, è la dieta che fa perdere molti chili e in cui si utilizzano cibi leggeri e buoni da mangiare soltanto usando...