giovedì - 21 Gennaio - 2021

Problemi all’intestino: 6 segnali che indicano che c’è un problema

Spesso i problemi dell’intestino non si manifestano solo attraverso disturbi dell’apparato gastroenterico: scopriamoli insieme

Sapevate che la debolezza ossea può essere sintomo di problemi intestinali? Il motivo? Attraverso un intestino sofferente, gran parte dei sali minerali e vitamine non vengono assorbiti portando degenerazione ossea e indebolimento.

Esso non è l’unico sintomo…

L’intestino è un organo essenziale per il corretto funzionamento dell’organismo e per questo è necessario che sia in salute. Grazie ad esso, possiamo assorbire i nutrienti degli alimenti che ingeriamo, otteniamo minerali, acqua e vitamine, inoltre svolge un ruolo importantissimo all’interno del sistema immunitario.

Quando l’intestino soffre, manda al corpo dei segnali che non coinvolgono soltanto l’apparato intestinale. Tra i sintomi più insoliti ci sono: ossa deboli, ansia e stanchezza, prurito, unghie fragili, ventre gonfio, feci biancastre.

E’ fondamentale mantenere pulito l’intestino e i vari segmenti che lo compongono come appunto il colon. Per farlo è necessario mangiare in modo sano e purificarsi, mantenendo un giusto equilibrio della flora intestinale.




Nell’articolo seguente vi proponiamo i sintomi più insoliti dei problemi intestinali:

1. Debolezza ossea

Quando il nostro intestino non è in buona salute, la prima conseguenza di cui il corpo ne risente è proprio una debolezza ossea infatti, ad ogni piccolissimo urto rischiamo più facilmente di fratturarci qualcosa.

Il problema risiede nella sovrapproduzione di acido da parte dello stomaco. Ciò impedisce il corretto assorbimento di minerali importanti, come il calcio e il magnesio.

Un ulteriore aspetto essenziale ha a che fare con la vitamina k, prodotta dall’intestino.

Se quest’ultimo non è in ottime condizioni e non funziona correttamente, potremmo soffrire le conseguenze di un deficit di tale vitamina, fondamentale per mantenere le ossa forti e sane.

2.Ansia

Quando il microbiota umano o la flora batterica intestinale sono alterati, questo squilibrio si ripercuote prima di tutto sul nostro stato d’animo.

Questo è dovuto alla presenza di un nervo che collega cervello e intestino e al fatto che il segnale circola in entrambe le direzioni tra i due organi.

Se consumiamo un eccesso di grassi saturi, questi attaccano la flora microbica, scatenando sintomi emotivi ben precisi che sono appunto ansia, depressione, irritabilità, stato confusionale, malessere generale.

3. Prurito cutaneo

Anche se sembrerà molto strano, il prurito è uno dei sintomi di un intestino che “soffre”.




Se il nostro problema, ad esempio, è l’intestino le scorie e le sostanze tossiche che non digeriamo finiscono nel sangue.

In questo caso, quindi, le scorie in eccesso finiscono per intossicare l’organismo.  Il sistema immunitario reagisce a questa condizione in modo esagerato: con prurito, infiammazione, gonfiore…

4. Unghie fragili

Avete unghie che si spezzano o si sfaldano facilmente? Bene, questo dovrebbe farvi pensare che forse il vostro intestino ha qualcosa che non va poichè, le unghie deboli. sono un segnale ben evidente di un cattivo assorbimento dei nutrienti che compongono la nostra alimentazione.

Si sente spesso dire che “siamo ciò che mangiamo”. Noi preferiamo sottolineare, piuttosto, che “siamo ciò che il nostro intestino assorbe”

Se il nostro intestino non digerisce, non è in grado neppure di dare all’organismo i nutrienti necessari per mantenere un corpo in salute.

5. Ventre gonfio

Se avete da poco notato che il vostro jeans è stretto sul punto vita eppure non siete ingrassate, significa che avete l’addome gonfio dovuto ad una cattiva funzione intestinale.

Niente panico, esiste una spiegazione. Questo gonfiore addominale non è dovuto alla presenza di grasso, bensì di aria che si accumula nell’intestino, sintomo chiaro di una disfunzione di quest’organo.

La radice del problema, nonostante tutto, non sempre risiede nell’assunzione di cibi che contengono gas. Spesso, infatti, si tratta di una reazione dovuta ad un’allergia o ad un’intolleranza alimentare.




Teniamo poi in considerazione che i latticini, per fare un esempio, molto spesso sono tra gli allergeni più diffusi della nostra alimentazione.

6. Feci bianche

Il colore delle feci è lo specchio della nostra salute. Se delle feci color nero potrebbero essere sintomo di un tumore al colon o di un eccessiva assunzione di ferro, le feci bianche ugualmente non sono da sottovalutare.

La comparsa di feci bianche non è un sintomo da prendere alla leggera e può significare un problema all’intestino. Nel caso in cui dovessimo notare che le nostre feci presentano questo colore, è necessario segnalarlo subito al medico.

Molto probabilmente sono conseguenza della sindrome dell’intestino irritabile (a volte chiamato più semplicemente colite), fenomeno spesso accompagnato anche da episodi di diarrea.

Anche le alterazioni all’interno della flora batterica e le infiammazioni intestinali possono portare alla comparsa delle feci bianche. Queste potrebbero essere legate ad un problema epatico di maggiore gravità, il quale richiederà sicuramente un trattamento più specifico.

In conclusione, quando avvertite questi sintomi è sempre buona norma rivolgersi ad uno specialista. Ricordate che il corpo è una macchina costituita da organi che fungono da “catena di montaggio”: se una parte del corpo ha dei problemi, ne risente l’intero organismo.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

10 cambiamenti del tuo corpo che richiedono una consulenza medica

Quando noi osserviamo il nostro corpo, ci rendiamo conto di quanto esso cambi ogni giorno, nel corso del tempo. Alcuni mutamenti sono dovuti ad...

Che rischi si corrono se si reprimono le proprie emozioni?

" Chi ingoia troppo annega " , dice un vecchio proverbio spagnolo. Freud ci ha anche avvertito dei pericoli connessi con i sentimenti soffocanti e reprimendo le emozioni dicendo:...

Torta mon amour con biscotto, crema chantilly e nutella

Presentazione Realizzare dolci non è sempre semplice e veloce perciò capita che spesse volte  corriamo alla più vicina pasticceria per prendere dolcetti e delizie già...

Collegamento fra denti e organi. Ad ogni dente che fa male è associato a un disturbo degli organi

  Diversi studi associano il dolore dei denti al malessere di cui soffrono i nostri organi. Potrete comprendere da quale patologia siete affetti, inquadrando il...

Vaccino Covid: la sua efficacia è la stessa in tutte le fasce d’età?

La fase della somministrazione del vaccino è iniziata da giorni ormai e dopo il personale sanitario, sono stati vaccinati coloro che risiedono nelle RSA....

Come ridurre il dolore alle gambe

Il dolore alle articolazioni e ai muscoli è qualcosa che tutti sperimentano nella loro vita. Tuttavia, con questa lozione al magnesio puoi lenire il...