Ostia, offriva ai bagnanti un bambino di due anni in cambio di soldi: arrestato un 25enne rom


Terribile racconto arriva da Ostia: un rom passeggiava in spiaggia offrendo ai bagnanti un bambino di 2 anni in cambio di denaro. I turisti erano increduli ma solo un bagnante ha avuto il coraggio di contattare, con tempestività, la Guardia di Finanza.

Sul lungomare di Ostia, fermava i bagnanti per ‘offrire loro un bambino di due anni in cambio di soldi. A smascherarlo, però, è stato un turista, che ha subito allertato lo stabilimento della Guardia di Finanza.

È accaduto sul lungomare Amerigo Vespucci, all’altezza del Lido del Finanziere. Dopo la segnalazione del turista, i finanzieri hanno avvertito i colleghi del pronto intervento, che si sono messi subito sulle tracce dell’uomo. Quest’ultimo, però, era fuggito a piedi insieme al bambino, diretto verso il centro di Ostia, salvo poi abbandonare il minore su un marciapiede.

Quando i militari lo hanno raggiunto ha dato in escandescenza e si è scagliato contro di loro. Intanto il piccolo è stato raggiunto e tranquillizzato da una agente di Polizia e poi portato in ospedale.