lunedì - 18 Gennaio - 2021

Nadia Toffa: “Per me Nadia era una stron**. E lo rimane anche da morta”: Il post della vergogna rimosso che scatena il web

A distanza di pochi giorni dalla sua morte, si continua a parlare di Nadia Toffa, distrutta dal cancro e dagli haters e non solo, che continuano a parlare di lei.

Per me Nadia Toffa era una stron**. E lo rimane anche da morta”…è questo il commento, successivamente rimosso, che ha scatenato il web.

Questo commento choc è di Tiziano Tuberini, psicologo radiato dall’albo dei medici, che ha postato questo commento sotto la notizia che annunciava la morte di Nadia.

Il web si è così infiammato e centinaia di commenti pungenti sono stati scagliati contro di lui. Tuberini aveva dato anche una palese giustificazione a questo commento: lui non accettava il suo modo di pensare riguardo all’essere contraria sulle politiche anti-gay.

Da quanto ci riferisce il Messaggero, infatti l’ex psicologo sosteneva di essere in grado di curare i gay, con pratiche considerate nocive dalle principali associazioni internazionali di medici, psicologi e psichiatri e motivo per cui anni fa è stato radiato dall’albo.

I ricordi di Nadia

I suoi ex colleghi non smettono di piangere e ricordarla per la sua genuinità e pertanto non accettano le parole di quest’uomo che ha offeso “una grande donna, se nonché guerriera”.

Filippo Roma, un inviato delle Iene, dice: “Sarai sempre un ricordo indelebile. Ti sarebbe piaciuto vederci tutti li a ferragosto. O forse ci hai visto, chissà. Ed è grazie a te che da oggi voglio ancora più bene ai miei compagni di avventura. Sarai per sempre un ricordo indelebile, una luce accesa nella mente, un tocco di magia nel cuore. Si Nadia, sei magica veramente”.

Anche la redazione del il Mondodelledonne.net, si affianca al dolore della morte di Nadia Toffa, volendola ricordare con il suo sorriso inciso sulle labbra, nonostante il dolore e volendola ringraziare, anche se tardivamente, per la campagna di raccolta denaro che ha permesso l’apertura del reparto di oncoematologia pediatrica della città di Taranto che darà molte speranze di guarigione a tanti bambini che soffrono come è accaduto a lei.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Mamma positiva al coronavirus organizza due feste per il figlio: muore dopo contagio la nonna di un invitato

Nonostante le raccomandazioni del Governo, di tutte le istituzioni e a fronte dell'innalzamento della curva dei contagi, certi cittadini continuano ad ignorare, con stupidità,...

10 benefici dell’aceto di mele per le donne: vi chiederete come avete fatto a non usarlo prima

L'aceto di mele è utilizzato in tutta una gamma di rimedi casalinghi. Oltre a curare l'acne e alleviare il dolore da artrite, questo liquido...

Lasagne ai carciofi con ricotta e capperi

  Presentazione La lasagna con carciofi, ricotta e capperi è una variante straordinaria e saporita di un piatto tanto amato da noi italiani e che portiamo...

Vuoi sapere quale dovrebbe essere la pressione sanguigna in base alla tua età? Informazioni utili e come misurarla

Tra i fattori che influenzano continuamente la pressione arteriosa, vi sono l'obesità, la scarsa attività fisica, i medicinali e il consumo di sale. Il cuore,...

Coronavirus, papa Francesco: “Invece di lamentarci delle restrizioni, aiutiamo gli altri”

Dopo i divieti imposti nel nuovo Dpcm di Natale, in cui l'Italia diventerà completamente rossa, è stata tolta la libertà agli italiani di trascorrere...

Parolisi e la sua nuova vita: studia, “frequenta” una donna e presto avrà un lavoro. A breve uscirà dal carcere

Chi ricorda l’omicidio di Melania Rea? Il delitto che ha da sempre scosso l’opinione pubblica. Un delitto agghiacciante per cui, Salvatore Parolisi si è...