martedì - 26 Gennaio - 2021

In arrivo a Febbraio la Carta Famiglia: fino a 500 euro di sconto mensili alle famiglie con più figli

Da Febbraio le famiglie con più figli, potranno ricevere un bonus di 500 euro tramite Carta Famiglia, un sostegno economico incluso nella nuova legge di bilancio 2020.

La Carta famiglia arriva a febbraio: 500 euro mensili alle famiglie con 3 o più figli, senza calcolo Isee.

Tra le tante novità di questa Legge di Bilancio di cui tanto si parla, vi è anche l’introduzione, da Febbraio, della carta famiglia. Nel frattempo il governo è al lavoro per formulare l’assegno universale (il family act) per le famiglie.

Che cos’è la carta famiglia?

Lo scorso 27 giugno la Presidenza del Consiglio – Dipartimento per le politiche della famiglia ha varato il decreto che stabilisce le nuove norme per il rilascio della carta di famiglia per il triennio 2019-2021.

Questo aiuto economico per i nuclei numerosi esiste già dal 2016.  Un decreto interministeriale ha sbloccato il processo  per l’introduzione concreta della Carta della famiglia nazionale, istituita dalla legge di Stabilità .

La tessera consentirà ai nuclei familiari numerosi – quelli con almeno tre figli minori a carico e Isee sotto i 30mila euro – di ottenere riduzioni tariffarie e sconti sull’acquisto di beni e servizi forniti da soggetti pubblici e da privati.. È stata la legge di Bilancio 2019 a introdurre una nuova edizione della stessa carta, con un decreto del presidente del Consiglio del 27 giugno 2019 che ha eliminato il tetto Isee di 30mila euro e le modalità di rilascio.

 

Il Decreto, pubblicato sulla Gazzetta ufficiale del 30 agosto scorso, norma:

i criteri per l’individuazione dei beneficiari della Carta
le modalità di rilascio della Carta
le agevolazioni per i titolari della Carta.
I Requisiti

La Carta viene rilasciata a:

famiglie con almeno 3 figli, di età inferiore ai 26 anni con:
cittadinanza italiana
cittadinanza di uno dei Paesi dell’UE con regolare residenza in Italia.

A chi spetta la carta famiglia

A poter usufruire della carta famiglia saranno i cittadini italiani o europei residenti in Italia e che hanno almeno tre figli conviventi sotto i 26 anni (che sarebbero secondo l’Istat 939mila). Grazie alla carta è possibile ottenere sconti riguardano l’acquisto di beni e servizi da soggetti pubblici o privati (che aderiscano all’iniziativa) e devono essere pari ad almeno il 5% del prezzo offerto al pubblico. Il tetto massimo da non superare al mese è 500 euro

Come funziona la carta

Per ottenere la carta famiglia sarà necessario compilare un modulo direttamente inviato dal portale del Dipartimento per la Famiglia. La richiesta può essere presentata da uno dei due genitori mediante una piattaforma digitale caricata su un portale internet ad hoc oppure tramite app per smartphone.

La Carta viene emessa per via telematica dal Dipartimento per le politiche della famiglia ed è riconoscibile dal logo dell’iniziativa. 

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Papa Francesco mette all’asta la ‘sua’ Lamborghini per 900mila euro, da devolvere ai terremotati di Haiti e alle donne vittime di violenza

L'auto megagalattica di Papa Bergoglio, che gli fu regalata nel 2017, è stata venduta all'asta e il ricavato verrà devoluto alle vittime del Sisma...

I 10 cibi più ricchi di serotonina per dormire di più e combattere la depressione

In questo articolo spieghiamo quali alimenti favoriscono la produzione di serotonina e quindi migliorano l'umore, riducono l'ansia e promuovono il riposo notturno. Includi quotidianamente...

Niente più gastroscopia invasiva: da oggi c’è quella virtuale che scansiona lo stomaco con videocapsula

Gastroenterologia: diagnosi più veloci e precise con la videocapsula endoscopica. Il paziente non soffre più il disaggio della classica gastroscopia e per i medici...

La dieta del dott. Nowzaradan, lo schema per dimagrire velocemente

Una dieta che si basa sulla diminuzione dei carboidrati che, secondo il parere medico del Dottor Nowzaradan, sono i responsabili dell’aumento di peso. Teoricamente...

Coronavirus: l’OMS assicura che l’immunità della mandria non sarà raggiunta entro il 2021

Nonostante i vaccini, l'organizzazione ha avvertito che quest'anno gran parte della popolazione mondiale non sarà immune al Covid-19. Questo lunedì, gli scienziati dell'OMS hanno avvertito...

Coronavirus, papa Francesco: “Invece di lamentarci delle restrizioni, aiutiamo gli altri”

Dopo i divieti imposti nel nuovo Dpcm di Natale, in cui l'Italia diventerà completamente rossa, è stata tolta la libertà agli italiani di trascorrere...