martedì - 5 Luglio - 2022

I rimedi naturali per contrastare i dolori mestruali

Molte donne in quei giorni” avvertono dolori e fastidi che a volte impediscono di proseguire la giornata serenamente. Ecco i rimedi naturali più efficaci

A partire dalla prima adolescenza, le ragazze dovranno fare i conti nel corso della loro età fertile con il ciclo mestruale che talvolta si dimostra davvero doloroso.

- Advertisement -

Dolori addominali e del basso ventre, gonfiore, sensazione di fastidio ai reni e crampi intermittenti che assomigliano a quelli del parto caratterizzeranno i 5-6 giorni ogni mese in cui avviene la mestruazione;  colpa dell’utero che durante quei giorni si contrae per permettere la fuoriuscita di perdite ematiche.

La vita di alcune donne in quei giorni cambia, a volte si ha davvero difficoltà ad affrontare la giornata e tutto diventa difficile e complicato.

Oltre agli analgesici di tipo farmacologico che contengono comunque sostanze chimiche, ci sono rimedi naturali altrettanto validi e sicuri.

Sono tante le regole da seguire per evitare che la situazione peggiori durante il ciclo e per cercare di non aggravare il dolore che già è acuto. Ci sono ad esempio cibi da preferire ed altri da evitare e abitudini che andrebbero abbandonati per almeno 3-4 giorni. Tanti anche i rimedi pratici che aiutano le donne a sentirsi bene con se stesse affrontando le giornate “no” con il sorriso.

Cibi da evitare e cibi da preferire

Comunemente chiamata dismenorrea per indicare il ciclo doloroso, essa può migliorare facendo attenzione agli alimenti che ingeriamo. Ci sono cibi, infatti, che interferiscono con il magnesio normalmente presente nel sangue e che contrasta appunto gli stadi dolorosi. Meglio perciò evitare di assumere:

  • Latte e derivati
  • Caffè
  • Bibite alcoliche
  • Dolciumi in genere
  • Riso
  • Succhi di frutta
  • Insaccati

Tra i cibi favoriti invece, che accelerano l’azione del magnesio vi sono:

  • Verdure a foglia verde
  • Cacao
  • Pesce azzurro
  • Funghi
  • Banane
  • Frutta secca
  • Legumi
  • Pesce
I rimedi naturali

Avere uno stile di vita sano, con poco stress, praticare attività fisica e tecniche di rilassamento come lo yoga sono validi aiuti efficaci da fare sempre per prevenire la dismenorrea.

Anche evitare di indossare abiti attillati o che comprimono la zona addominale oppure fare un bagno caldo o posizionare una borsa di acqua calda sul ventre potrebbe essere un valido aiuto per lenire il dolore.

Tra i rimedi più conosciuti da sempre, praticati già dalle nostre nonne ricordiamo i pediluvi, la preparazione di tisane e l’uso di oli essenziali.

I pediluvi con le spezie

Per alleviare i crampi addominali si consiglia di effettuare dei pediluvi rilassanti in acqua calda immergendo i piedi in una bacinella a cui dovrete aggiungere cannella, zenzero, aloe. La durata deve essere di almeno mezz’ora per ottenere benefici.

Le tisane

Da sempre ritenute un valido aiuto, le piante curative da cui poter ricavare degli infusi sono tantissime: per alleviare dolori mestruali e gonfiori fastidiosi è opportuno far bollire in 500 ml di acqua con lo zenzero oppure la cannella, le foglie di lampone, la camomilla poiché tutte hanno proprietà antispasmodiche.

Massaggi con il burro di Karitè

Il burro di Karitè ha delle proprietà eccezionali. Basterà sciogliere in acqua calda una noce di questo eccezionale burro e massaggiarlo sul ventre per ottenere un valido aiuto.

Olio antispasmodico con calendula

Chiamato comunemente oleolito alla calendula, è un olio che si usa per massaggiare la parte che è dolorante come pancia, reni o basso ventre. Per prepararlo è sufficiente miscelare in un barattolo in vetro 50 g di fiori di calendula essiccati, 25 g di olio d’oliva. Il barattolo poi andrà chiuso, agitato il barattolo una volta al giorno per almeno un mese. Trascorso il tempo necessario, potrà essere massaggiato.

I rimedi naturali sono sempre sicuri ed efficaci, provare per credere.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©