Eva Grimaldi confessa: “ero balbuziente, dislessica e sono cresciuta con i pacchi della Caritas”


L’umiltà che hanno molti personaggi dello spettacolo, nonostante la loro fama e il loro successo, è da apprezzare. Una tra queste è Eva Grimaldi, che si è raccontata in una lunga intervista rilasciata al settimanale ‘F’. L’attrice, ex dell’attore Gabriel Garko, ha ricordato la sua vita non molto felice trascorsa durante l’infanzia, quando aveva problemi di dislessia e la sua famiglia viveva in una situazione disagiata.

Eva Grimaldi finalmente si presenta sorridente alle telecamere dopo le nozze con Imma Battaglia. Milva, il vero nome della Grimaldi, ha deciso di ripercorrere con la propria mente vecchi ricordi d’infanzia, poco felice, che però non ha fermato i suoi desideri e l’ha resa una grande attrice di fama internazionale e show-girl come poche.

L’infanzia fatta di stenti

Eva Grimaldi ripercorre gli anni della scuola elementare ricordando di essere stata dislessica e di essere divenuta anche balbuziente a causa di un forte shock: “Ho avuto un’infanzia bella, a Verona anche se a scuola ho frequentato classi speciali. Ero dislessica e balbuziente. Lo sono diventata con uno spavento a sei anni quando, rientrando in casa, un aereo è passato a bassa quota sopra la mia testa. Mia mamma mi portò da una logopedista e mi mise in una scuola privata. Per pagare la retta faceva le pulizie alle suore gratis“.

Eva racconta inoltre che la famiglia viveva di stenti pertanto, sua madre cercava di non far mancare nulla alla sua famiglia facendo anche i lavori più umili. Non di rado ricevevano pacchi dalla Caritas che, oltre ai beni di prima necessità, contenevano anche bambole con cui lei giocava da sola, imitando i volti noti della musica del tempo. Ora può farlo in un programma che conta ogni settimana milioni di spettatori:

Sono cresciuta con i pacchi della Caritas. Non è stato facile ma mi rifugiavo nel mio mondo, giocavo con le bambole senza braccia e occhi che mi arrivavano con i pacchi Caritas, ma per me erano bellissime. Mi mettevo davanti allo specchio con una spazzola e mi trasformavo, imitando le cantanti famose”.

Attualmente Milva Perinoni, alias Eva Grimaldi, dice di aver trovato la vera felicità dopo il matrimonio con la sua dolce Imma Battaglia, un’attivista e politica italiana, una dei leader del movimento LGBT in Italia. Eva non ha pudore quando parla delle sue umili origini e per questo, va ammirata poichè solo con le sue forze e la sua tenacia è riuscita a salire sul podio del suo successo. Non resta che fare i complimenti ad Eva e darle un grande in bocca a lupo per il suo nuovo programma‘Tale e Quale Show’.