lunedì - 26 Ottobre - 2020

Ester Bonafede, l’assessore che si lamentava del suo “povero” stipendio di 5.400 euro quando era in carica

Ester Bonafede è stata è stata l’assessore regionale in Sicilia per diverso tempo e le sue affermazioni ancora tutt’ora, che non riveste più l’incarico,  fanno scalpore sui social.

5.440 euro al mese per fare l’assessore regionale in Sicilia sono troppo pochi, questo ciò che ha sempre pensato la signora Ester Bonafede. “E’ un paradosso che un assessore regionale guadagni meno del suo capo di gabinetto, meno di un deputato e, in certi casi, perfino di un commesso? Eppure è così”, aveva riferito la donna durante un intervista. Ne ha bon donde l’assessore: “Oltre ai tagli orizzontali – afferma a margini dei lavori in Aula – gli assessori subiscono la tassazione dell’unica indennità percepita per intero. Così per quanto mi riguarda, il mio stipendio netto, con la tassazione al 44%, è di 5.440 euro mensili”.

Insomma, secondo la Bonafede ci vorrebbe un riconoscimento economico proporzionato al lavoro svolto per l’Ente. Anche perché l’attività legata alla poltrona da lei occupata in quel determinato periodo, risalente a circa 5 anni fa, (assessorato al lavoro, appunto) “non prevedeva pause e vacanze“.

Si sentiva penalizzata la Bonafede, così come i suoi colleghi. “Tutti gli assessori della giunta tecnica – dice – hanno avvertito, dall’entrata in vigore della legge, di essere discriminati, perché non viene riconosciuto loro nemmeno lo stesso trattamento dei deputati”.

Non ci sono molte parole da dire a riguardo: c’è chi si è sempre lamentato di guadagnare poco, nonostante la cifra dello stipendio garantiva un reddito annuale superiore a 65 mila ero e c’è chi, invece, svolge lavori molto umili per portare a casa poco più di mille euro e sfamare la famiglia, tra mille sacrifici e rinunce.

Questa è la dura legge della vita: “Chi si accontenta, gode”.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Perugia, dopo 20 anni scopre che i figli non sono suoi: l’ex moglie dovrà risarcirlo con 150 mila euro

Dramma per un imprenditore umbro che, dopo 20 anni ha scoperto di aver mantenuto, cresciuto ed amato dei figli che in realtà non erano...

Le 15 patologie cardiache a cui l’INPS riconosce la pensione di invalidità civile

Nelle moderne democrazie si è affermato da tempo il principio della protezione dei cittadini affetti da minorazioni fisiche o psichiche. Un obiettivo solennemente affermato...

Dormi con i capelli raccolti? Smetti di farlo, è molto pericoloso

Tutte le ragazze si preoccupano molto di come appaiono i loro capelli e questo si basa fondamentalmente sul fatto che è una parte molto...

Come pulire efficacemente le persiane di casa senza fatica e in breve tempo

Le persiane , insieme alle finestre, sono due degli oggetti domestici più sporchi e costosi da pulire. Il suo contatto con l'esterno è ciò...

Cellulari vecchi che possono valere una fortuna, anche 1000 euro

I vecchi telefoni in perfette condizioni, funzionanti e con tanto di box originale scatenano le fantasie dei collezionisti che pagano cifre folli per averli....

Hai sognato un parente defunto? Ecco cosa significa

Sognare i parenti defunti per molti rappresenta una piacevole sensazione poichè, dà loro la sensazione di rivivere momenti accanto a loro. Secondo gli esperti...