domenica - 25 Ottobre - 2020

Ecco gli 11 peggiori cibi che puoi acquistare al supermercato

L’industria alimentare spesso ci inganna attraverso pubblicità  che incitano il cliente ad acquistare cibo confezionato, più saporito, pronto all’uso, economico ma dannoso per la salute!

Ecco una lista di cibi e bevande che i nutrizionisti consigliano di non acquistare più poichè sono la cosa peggiore che possiamo offrire al nostro organismo, danneggiandolo!

1. Succhi di frutta

Quelli che sono in vendita di solito contengono grandi quantità di zucchero, acqua e aroma artificiale o, nel caso contengano succo naturale, ha perso parte delle sue vitamine. È più sano bere un succo di frutta appena fatto o mangiare frutta.

2) Patatine fritte confezionate

Buone, così buone che una tira l’altra e si finisce per terminare il sacchetto! Ma dovete sapere che, secondo alcune ricerche scientifiche, in una confezione di patatine in busta, solo il 42% del contenuto sono patate vere disidratate, a cui si aggiungono grassi e oli vegetali, maltodestrina, farina di riso e amido di frumento. Meglio seguire una buona e salutare ricetta e otterrete delle chips ottime.

3) Dolci industriali

Quante volte è capitato di spezzare la fame con una merendina confezionata? Ma è bene sapere che i dolci prodotti industrialmente non sono altro che una miscela di molti grassi, farina e polveri lievitanti. Ogni dessert viene condito con una buona dose di lardo, olio di palma e zucchero, ingredienti non propriamente sani e adatti a una dieta priva di calorie.

4) Caramelle gommose

Oltre al fatto che fanno davvero male ai denti, uno dei cibi da evitare, nonostante il sapore dolce e l’aspetto più che invitante, sono le caramelle gommose. Questi dolciumi vengono realizzati con gelatina animale proveniente dagli scarti della macellazione, ed il problema in questo caso non è solo lo zucchero.

5) Barrette dietetiche

Falsa illusione quella per cui si crede che le barrette dietetiche siano un alimento davvero sano e nutriente privo di ingredienti che fanno ingrassare. In realtà, analizzando la loro composizione, si può notare che sono ricchi di zuccheri, grassi saturi, sale, additivi e conservanti, poco adatti a una dieta sana.

6) Cereali da colazione

Latte e cereali la mattina, una colazione perfetta… e invece no! Perché i cereali non sono affatto dei cibi salutari. La verità è che il chicco di mais, affinché diventi gustoso e fragrante, deve essere sottoposto a dei processi chimici a base di soda caustica e sciroppo sapidizzante

7) Wurstel

Il buonissimo cibo di origine tedesca molto consumato anche in Italia, il wurstel, quando è prodotto industrialmente perde ogni sua caratteristica. Infatti, nella maggior parte dei casi è realizzato con gli scarti di lavorazione di animali come il pollo e il maiale, sciroppo di mais, conservanti, aromi di ogni tipo e tantissimo sale.

8) Pane e cracker

Tante volte, per comodità, si tende ad acquistare il pane e i cracker confezionati in modo tale da averne sempre una scorta in dispensa. Ma è bene sapere che, questi cibi presentano alcuni ingredienti che migliorano il gusto ma possono essere nocivi per la salute. Tra questi si possono trovare: lo sciroppo di fruttosio, il bromato di potassio e la L-cisteina, che è un agente ammorbidente prodotto in laboratorio.

9) Formaggi fusi

I formaggi fusi, come le buonissime e famosissime sottilette o quelli spalmabili, ritenuti erroneamente alimenti magri, sono giustamente considerati come cibo spazzatura. Questo è dovuto al fatto che, la grande distribuzione è solita riciclare e impastare formaggi di provenienza dubbia o già scaduti da tempo, ed aggiungere molti conservanti e coloranti.

10) Bevande gassate

Fredde e accompagnate da qualche snack salato sono adatte ad un aperitivo gustoso o ad una merenda veloce ma le bevande gassate, pur essendo molto dissetanti e gustose, sono considerate davvero nocive per la salute. Infatti, esse contengono una dose elevata di zucchero, dolcificanti e aromi industriali ed in molti casi anche coloranti.

11) La pizza surgelata

La pizza è un classico della nostra cucina ma quali ingredienti contengono quelle surgelate prodotte industrialmente? Una pizza surgelata può avere al suo interno additivi e conservanti, oli raffinati e formaggi fusi e salumi di bassa qualità. Quindi, è sempre meglio farla in casa!

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Proteggersi dal Coronavirus assumendo più vitamina D: ecco gli alimenti che si possono mangiare per ottenerla

La mancanza di vitamina D è spesso correlata alla mancanza di sole. In questo articolo vi diciamo come aumentarla in tempi di pandemia, visto...

Come eliminare umidità e muffa in modo assolutamente naturale

Muffa ed umidità in casa? Che orrore! Certo, ci sono molti prodotti che eliminano la muffa, ma alcuni di essi sono altamente tossici da usare...

Buone notizie per i pensionati a Novembre: ecco per chi scatta l’aumento Inps

I pensionati a Novembre saranno decisamente contenti di ricevere questa bella notizia: l'assegno del mese successivo infatti, sarà molto più alto. Ma attenzione, non...

Con 2300 ricoverati in terapia intensiva scatterà il lockdown: ad oggi sono 1000

La situazione sembra peggiorare giorno per giorno e oggi si sono registrati ancora una volta 16.000 nuovi positivi. Il dato che fa più timore...

17 alimenti antietà per stimolare la pelle ad essere luminosa e senza rughe

  Se gli occhi sono la finestra della tua anima, allora la pelle è la finestra della tua salute. La tua pelle riflette ciò che...

Dieta dell’uva, per sgonfiare, depurare l’organismo e perdere peso

  La dieta dell'uva è una delle più antiche: tramandata dalle nostre nonne, ma non solo. Si trovano tracce della dieta dell'uva anche nei testi...