domenica - 2 Ottobre - 2022

COVID-19: L’OMS ha affermato che il vaccino non sarà disponibile prima del 2022

Il capo dell’agenzia ha riferito che le misure di prevenzione dovrebbero essere continuate fino a quando l’intera popolazione non avrà accesso all’immunità.

Soumya Swaminathan , leader degli scienziati dell’OMS, ha annunciato mercoledì che l’agenzia ritiene che il vaccino non raggiungerà tutti prima del 2022. Tuttavia, sperano che questa immunità contro Covid-19 possa raggiungere i gruppi ad alto rischio nel mezzo dal 2021.

- Advertisement -

Durante una conferenza virtuale che ho tenuto attraverso i social network, l’esperto indiano ha evidenziato quanto segue:

“Molti credono che all’inizio del prossimo anno arriverà un vaccino che risolverà tutto, ma non lo farà. C’è un lungo processo di licenza, valutazione, produzione e distribuzione che deve essere effettuato ”.

Swaminathan ha rivelato che l’organizzazione spera come prospettiva positiva che le dosi raggiungano diversi paesi entro la metà del prossimo anno . Ha aggiunto che la priorità dovrebbe essere data ai gruppi a più alto rischio. Dal momento che al momento non ci sarà la quantità necessaria di vaccini per l’intera popolazione.

Ha anche sottolineato che è la prima volta nella storia che sono necessari miliardi di dosi di immunità. Poiché le campagne di vaccinazione annuali che vengono svolte in modo massiccio, richiedono solo centinaia di milioni di dosi.

D’altra parte, ha detto che gli operatori sanitari dovrebbero essere i primi a essere vaccinati , perché sono i più esposti. E quelli che combattono costantemente in prima linea contro il Covid-19. Quindi, man mano che vengono ricevute più dosi, dovrebbero essere destinate agli anziani e alle persone con altre malattie.

Questi parametri dovrebbero essere rispettati in tutti i paesi fino all’arrivo in massa delle dosi. Per questo motivo sarà un processo che richiederà un paio d’anni.

Il capo dell’agenzia ha avvertito che le persone devono essere disciplinate e continuare con le misure di restrizione che sono state stabilite. Come l’ uso di maschere facciali, l’allontanamento sociale e i protocolli di igiene.

Possibili vaccini e ralativi prezzi

Covid-19: l’OMS afferma che il vaccino non raggiungerà tutti prima del 2022
Dal momento in cui è iniziata la pandemia, le agenzie delle Nazioni Unite hanno cercato di coordinare la ricerca sui vaccini contro il coronavirus . Per ottenerne uno efficace il prima possibile e con tutte le garanzie di sicurezza.

Ma su 170 progetti, solo 10 stanno cercando di ottenere l’immunità contro SARS-CoV-2 e sono nella fase 3 dei loro test, che definiranno il loro successo o fallimento.

All’incontro virtuale di Swaminathan, parlo del funzionamento di COVAX. Un programma con cui l’OMS e altre organizzazioni internazionali stanno aiutando a finanziare la ricerca sui vaccini. Ha anche indicato che il prezzo stimato per dose è compreso tra 2 e 30 dollari USA. Ha anche ricordato che la maggior parte degli stati vaccina i propri cittadini gratuitamente oa un costo molto basso.

Per concludere, Swaminathan ha cercato di non allarmare la popolazione e ha assicurato che fanno tutto il possibile per far avanzare il processo di vaccinazione ed essere totalmente sicuro.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©