Come rigenerare la cartilagine delle ginocchia per dire addio ai dolori


Quando la cartilagine del ginocchio si consuma, si avvertono dolori molto forti e difficoltà a camminare. Ecco dei semplici rimedi naturali che possono aiutare a rigenerare la cartilagine usurata delle articolazioni

La cartilagine è un tessuto conosciuto per la sua resistenza e la sua elasticità ma all’interno del ginocchio svolge una funzione fondamentale: è responsabile di tutta la meccanica articolare. Per questo motivo è importante curare eventuali danni o usura della cartilagine del ginocchio. Mantenere le ossa forti e flessibili non ci aiuta solo a restare attivi anche durante la vecchiaia, ma può addirittura allungare la vita. Gli stessi rimedi che rinforzano i tessuti delle ossa possono anche migliorare le funzioni di ciascun organo. Di seguito ti elenchiamo 4 rimedi per mantenere le ossa forti.

capi articolari del ginocchio sono rivestiti da una particolare varietà di cartilagine ialina caratterizzata da un colore madreperla che copre tutte le superfici ossee che compongono l’articolazione.

Questa varietà di cartilagine articolare ha il compito di ammortizzaredistribuire i carichi e permettere ai capi articolari di scorrere contemporaneamente e quindi di funzionare in maniera corretta.

Cartilagine consumata: obesità come prima causa

Si evince che la cartilagine del ginocchio è sottoposta ad uno stress continuo per tutta la durata della nostra vita e aumenterà in conseguenza a vari fattori, uno su tutti l’obesità che, indipendentemente dal sesso, è la principale causa di artrosi al ginocchio.

 

Se a causa di un dolore si sospetta un danno alla cartilagine del ginocchio è necessario rivolgersi ad un medico specialista. Grandi passi in avanti si stanno facendo nel campo della medicina rigenerativa. Oggi una delle tecniche più utilizzate per la cura della cartilagine consumata consiste nel prelevare cellule mesenchimaliovvero un particolare tipo di cellule staminali adulte. direttamente dal grasso addominale del paziente e iniettarle all’interno del ginocchio per stimolare la rigenerazione della cartilagine articolare mancante.

Rimedi Naturali per rigenerare la cartilagine

Prima di pensare ad un approccio chirurgico, sarebbe buona norma tentare con dei rimedi naturali che potrebbero essere di aiuto della rigenerazione cartilaginea. Qualora non sia sufficiente, è opportuno affidarsi alla medicinaAcido fitico. Una dose giornaliera da 2000 mg di acido fitico, un nutriente simile alle vitamine del gruppo B che si trova nel mais e nel riso integrale, può bloccare l’indebolimento delle ossa. L’acido fitico riduce la produzione di osteoclasti, cellule che rompono i tessuti delle ossa. Questo nutriente può rinforzare anche il sistema immunitario.

Ceci. Sono ricchi di due minerali, molibdene e manganese, che agiscono come una colla facendo aderire il calcio ai tessuti interni delle ossa. Mangiare 100 grammi di ceci al giorno può fare davvero la differenza. Questi legumi sono utili anche nella prevenzione di diabete e cancro al colon.

Avocado. I grassi sani contenuti in questo ortaggio, ma anche nella frutta secca e nell’olio d’oliva, possono rinforzare notevolmente le ossa. I grassi stimolano la produzione di osteocalcina, un ormone che favorisce la produzione di nuovo tessuto osseo. Questi grassi sani sono utili anche a proteggere il cuore.

Esposizione al sole. Basta esporsi al sole per 20 minuti al giorno per stimolare la produzione della dose giornaliera consigliata di vitamina D. Si tratta di una vitamina essenziale per favorire la distribuzione del calcio nelle cellule delle ossa. La vitamina D è utile anche per aumentare le difese.