Come riconoscere i prodotti cinesi tramite il codice a barre

0
2111
Sono tanti i prodotti spacciati con marchio Made in Italy, ma che invece provengono dalla Cina, e spesso e volentieri, contengono sostanze potenzialmente cancerogene. Controllare l’etichetta che indica la composizione del prodotto spesso non basta, per scoprire realmente se proviene dalla Cina, basta osservare il Codice a barre.

Scoprire se il prodotto che stiamo acquistando è proveniente dalla Cina, è molto più semplice di quello che sembra. Ormai il tempo delle truffe è terminato e, se alcuni commercianti tenteranno di farci acquistare prodotti cinesi spacciati Made in Italy, saremo in grado di sfuggire all’inganno.

Leggendo i codici a barre possiamo capire la provenienza dei vari prodotti. Quando siamo al supermercato ed effettuiamo degli acquisti accertiamoci al momento che l’alimento che acquistiamo sia di provenienza certa e che non faccia male alla salute.

Imparare a distinguere i codici a barre per capire la provenienza ci serve per evitare l’acquisto di prodotti contaminati che spesso arrivano dai paesi asiatici.
Molti prodotti negli ultimi tempi provengono dalla Cina e non sono considerati sicuri, nemmeno fra gli alimenti, recentemente invece per ciò che concerne i giocattoli è stato fatto un maxi sequestro per problemi di tossicità.

Come distinguere i codici a barre sui prodotti alimentari

Imparare a distinguere e riconoscere il codice a barre ci serve per acquistare in totale sicurezza.

Quando troviamo le prime 3 cifre del codice a barre che corrisponde a 690, 691 o 692, la provenienza è Made in Cina, mentre se il codice è 471 Made in Taiwan.

Se le prime 3 cifre del codice a barre sono 00-09 la provenienza è di origine USA.
Riepiloghiamo il tutto in una semplice tabella.