giovedì - 8 Dicembre - 2022

Veterinario gratis per chi adotta cani e gatti: Ecco dove

Arriva il veterinario gratis per cani e gatti, per consentire a molte famiglie che non possono pagare le spese mediche ma che vorrebbero adottare un amico peloso.

E’questa la proposta fatta da molte ASL, tra cui quella della Regione Puglia, che ha deciso di concretizzare l’idea che circola da molto tempo nelle ASL di molte regioni italiane. Delle parole del consigliere di Forza Italia, Nino Marmo e Giandiego Gatta, che hanno emanato tale l’emendamento, si deduce quanto segue:
“Ringraziamo i colleghi consiglieri per aver approvato la nostra proposta per incentivare le adozioni degli amici a quattro zampe, dai canili rifugio e dalle oasi feline della Regione, garantendo la corresponsione di rimborsi delle spese veterinarie e alimentari sostenute per prendersi cura dell’animale”.

- Advertisement -

Entrambi aggiungono al loro discorso: “Abbiamo approvato il primo emendamento al testo, che prevede l’impegno dei Comuni a provvedere, anche con risorse regionali, ai rimborsi per le spese veterinarie e alimentari. Il secondo emendamento che abbiamo depositato sarà esaminato durante la prossima seduta della Commissione, e ci auguriamo con i medesimi risultati: quest’ultimo stabilisce che i Servizi Veterinari della ASL assicurano l’erogazione di prestazioni veterinarie gratuite, compresa la microchippatura e la sterilizzazione, ai cani e ai gatti di proprietà di soggetti in situazione di svantaggio economico e di persone disabili. Un’altra norma che riteniamo vada approvata per dare un ulteriore segnale di sensibilità. Ringraziamo ancora i colleghi e speriamo che il provvedimento possa essere approvato in tempi brevi anche dall’aula”.

Hanno poi ringraziato i colleghi che appoggeranno e sosterranno il progetto.
L’iniziativa nasce dal voler supportare i cittadini ad adottare animali che, diversamente da come vivono ora, vivrebbero in una cella per tutto il resto della loro vita.
Da quanto riferito nell’intervista dal vicepresidente del consiglio regionale pugliese Peppino Longo, l’iniziativa avrà tempi brevi per essere approvata, poiché risulta molto interessante.
Lo stesso afferma: “Ogni iniziativa volta a garantire una vita serena ai nostri amici a quattro zampe – afferma ancora – non può che essere la benvenuta e mi trova pronto a garantire il mio personale contributo. Si tratta di battaglie di civiltà atte a combattere, allo stesso tempo, i fenomeni del randagismo e dell’abbandono di cani e gatti.”

Iniziative come queste sono la lotta contro il randagismo e contro l’abbandono che spesso si ripresenta ogni estate quando, decine di famiglie, abbandonano cani e gatti per andare in vacanza.
È del tutto giusta l’adozione ma anche offrire le assistenze veterinarie necessarie gratuite, in quanto, non tutte le famiglie hanno possibilità economica di pagare i privati per salvaguardare la salute dei loro amici pelosi.
Attualmente la proposta di legge ha trovato impiego nella regione Puglia, precisamente presso l’ASL di Bari e metterà in atto molto velocemente ciò che è stato affermato. Ci auguriamo che anche tutte le altre regioni italiane possano offrire assistenza gratuita agli animali che rappresentano parte della vita integrante della vita di ciascun cittadino.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©