mercoledì - 6 Luglio - 2022

Pulire le fughe delle piastrelle senza fatica e a costo zero

 

- Advertisement -

Ogni casalinga sa perfettamente quanta fatica si fa per sbiancare le fughe delle piastrelle della propria casa che, dopo molti anni,  tendono ad annerirsi o ingiallirsi a causa della polvere, dei fumi della cucina o dal fumo di sigaretta.
Comprare prodotti abrasivi a volte è solo fatica sprecata poiché sono molto costosi e non riescono a pulire del tutto le superfici e, oltretutto, sono dannosissimi sia per l’ambiente, sia quando vengono a contatto con la nostra pelle.
Quello che vi proponiamo in questo articolo è come pulire e sbiancare le fughe senza fatica, a costo zero e con totale rispetto per la pelle e per le unghie.

Occorrente

Quello che vi occorre, lo troverete in cucina:

bicarbonato di sodio,

uno spazzolino da denti usato,

dell’aceto bianco,

un panno per pulire in microfibra,

un panno in cotone

Se siete pronte, vi sveliamo ora la procedura da seguire, metodo eccellente, semplice, veloce, zero costi, zero fatica e il tempo che occuperete, verrà premiato da delle fughe bianche, luminose, belle, come in origine.

Procedura

Prima cosa da fare sarà riempire un bicchiere di aceto bianco e immergere all’interno lo spazzolino.

Strofinate le fughe con lo spazzolino imbevuto.
In un altro bicchiere, mettete il bicarbonato e immergete lo stesso spazzolino bagnato in quest’ultimo: strofinate le fughe creando una cremina che lascerete agire per 10 minuti.
Trascorso il tempo necessario, noterete che questa pasta avrà ammorbidito lo sporco.  Quando l’aceto e il bicarbonato entreranno in azione, la pasta che si formerà sembrerà frizzante: questo significa che i due componenti stanno interagendo tra di loro attraverso una reazione chimica in grado di sciogliere lo sporco.
Ripassate ancora una volta lo spazzolino tra le fughe. Se esso sembrerà asciutto, bagnatelo nuovamente nell’aceto.
Con una spugnetta, cospargete l’impasto anche sulle piastrelle per lucidarle.

A questo punto avete quasi terminato: passate sopra un panno umido che non lascia pelo per eliminare i residui e successivamente asciugate con un panno in cotone. Le fughe risulteranno del tutto sbiancate, sembreranno come nuove e ci sarà odore di pulito ed igiene.

© Riproduzione riservata

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©