martedì - 18 Gennaio - 2022

Gino e Lisa, i due fornai dal cuore d’oro di Napoli: regalano il pane ai meno fortunati

Quando si ha un cuore grande, oltre a sè stessi, si pensa anche agli altri, aiutando chi è in difficoltà: è il caso di questi due fornai di cui parleremo, Gino e Lisa che, il pane o altri prodotti da forno che avanzano dalla produzione giornaliera, anzichè buttarli o rivenderli il giorno dopo, li regalano alle persone meno fortunate 

Gino Varriale e sua moglie gestiscono a Napoli, da diverso tempo un panificio dal nome bizzarro “Super Pane”, precisamente ad Ercolano. Quotidianamente perciò sfornato pane, focacce e altri prodotti da forno. A fine giornata i due coniugi hanno deciso di mettere a disposizione tutti questi prodotti alimentari per tutti coloro che non possono permettersi di acquistarli, perchè sono meno fortunati e a basso reddito.

Pubblicato da Super Pane Da Gino E Lisa su Mercoledì 25 settembre 2019

RadioVZONE scrive: “Lodevole l’iniziativa ad Ercolano di un titolare di panificio che la sera dona ai più bisognosi tutto il pane, panini e focacce risultati invenduti. Il panificio, Super pane, è di proprietà di Gino Varriale che d’accordo con la moglie Lisa ha lanciato questa bellissima idea. Il titolare prega con un post su Facebook di appropriarsi solo del necessario e di non esagerare, la sua intenzione è di soddisfare più persone possibili”.

Ogni sera dopo le 21.30 tutti i cittadini che non hanno alimenti di necessità, possono recarsi presso il loro panificio e prendere ciò di cui hanno bisogno, tra tutti i prodotti da forno messi a disposizione. Naturalmente i proprietari invitano a non essere egoisti e ad agire con parsimonia, in modo da permettere a più persone di usufruire dell’iniziativa.

Pubblicato da Super Pane Da Gino E Lisa su Giovedì 3 ottobre 2019

I coniugi hanno ricevuto così  importanti attestati di riconoscenza e gratitudine per ringraziare loro del loro grande cuore.

Il pane destinato a chi ha difficoltà economiche

Ogni sera, all’esterno dell’esercizio commerciale, buste con pane e prodotti da forno avanzati, evitando così di gettarli. «Sappiamo cosa vuol dire per molte persone avere difficoltà a mettere un piatto a tavola» spiega Gino, impegnato in iniziative di volontariato per i più deboli «E così, dopo la chiusura dell’attività, la sera, mettiamo fuori delle buste con pane e altri prodotti da forno che non abbiamo venduto, a disposizione di chi ha bisogno».

Buttar via il pane non venduto «sarebbe davvero un peccato»..

Sulla pagina facebook si leggono numerosi commenti positivi per questa iniziativa. C’è chi scrive «Bravi ragazzi, speriamo che molti altri prendano esempio da voi», e anche «siete degli eroi veri, congratulazioni e che vi vada sempre alla grande, stima per voi».

Ecco, i veri eroi sono proprio tutti coloro che fanno del bene nel quotidiano. Perchè qualche altra panetteria, qualche altro ristorante, chi somministra cibo deteriorabile non prende lo spunto e creiamo davvero una rete solidale? Dai, proviamo tutti insieme..non aspettiamo che siano gli altri a farsi avanti..facciamo tutti come Gino e Lisa..

Anche la trasmissione di Rai 1, “la vita in diretta”, ha onorato i due coniugi per questo gesto che merita tanta riconoscenza.

Pubblicato da Super Pane Da Gino E Lisa su Venerdì 4 ottobre 2019

Un’iniziativa che fa del bene a chi ne usufruisce e a chi dona, arricchisce il cuore e l’anima.

Dovrebbero prendere tutti esempio da loro: proviamo a pensare a quanti centri commerciali o piccole salumerie, che gettano via prodotti alimentari poichè non possono essere venduti il giorno dopo, ma che potrebbero sfamare, quotidianamente, persone che non hanno da mangiare e che spesso vanno a letto digiuni.

Mi sembra che, citare la frase”signori si nasce, non si diventa” è il caso di questi due coniugi che sono dei grandi signori nell’anima, nel cuore, nella vita, loro e degli altri.

Complimenti vivissimi per l’iniziativa!

Oggi eravamo alla vita in diretta e Nn lo sapevamo???

Pubblicato da Super Pane Da Gino E Lisa su Martedì 8 ottobre 2019

 

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti