venerdì - 22 Gennaio - 2021

Bonus TARI rientra tra i Bonus sociali 2020: ecco la novità che piacerà agli italiani

 

Buone notizie per i cittadini con basso reddito che potranno richiedere il Bonus Tari nell’anno 2020.

E’ iniziato da poco l’anno 2020 e numerose sono le modifiche che verranno messe in atto nel corrente anno.
E’proprio la Legge di Bilancio, approvata pochi mesi fa che offrirà un Bonus Tari a tutti i cittadini che hanno basso reddito.

Vi riportiamo cosa c’è scritto nell’art. 57 bis del decreto fiscale 2020: “Al fine di promuovere la tutela ambientale in un quadro di sostenibilità sociale, l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente assicura agli utenti domestici del servizio di gestione integrato dei rifiuti urbani e assimilati in condizioni economico-sociali disagiate, l’accesso a condizioni tariffarie agevolate alla fornitura del servizio.

Gli utenti beneficiari sono individuati in analogia ai criteri utilizzati per i bonus sociali relativi all’energia elettrica, al gas e al servizio idrico integrato”.

Ecco come ottenere il bonus

Tutti coloro che hanno già diritto ad altri bonus sociali, potranno richiedere anche il Bonus Tari, ovvero:

I nuclei familiari con Isee non superiore ai 8.265 euro;
I nuclei familiari con almeno 4 figli a carico e Isee non superiore ai 20 mila euro;
-I titolari di reddito o pensione di cittadinanza;
I soggetti con gravi malattie che ricorrono ad apparecchiature elettromedicali per il mantenimento in vita.

Per richiedere il Bonus Tari basterà recarsi presso qualsiasi sportello Caf e compilare il relativo modulo con i vostri dati.

A quanto ammonta lo sconto Tari per ciascuna famiglia?

Attualmente non ci sono dati certi su quanto ammonta lo sconto da applicare. Bisognerà aver pazienza e attendere il 23 aprile, quando verrà esposto il provvedimento del presidente del consiglio; solo in quel momento potremmo avere notizie più soddisfacenti riguardo alla percentuale di sconto che verrà applicata ed eventuali esenzioni.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

9 campanelli d’allarme che indicano la necessità di rivolgersi immediatamente al pronto soccorso

Quando appaiono questi 10 sintomi è fondamentale rivolgersi immediatamente al pronto soccorso poichè rappresentano i campanelli d'allarme, inviati dal vostro corpo, per avvertirvi di...

Colite: cause e rimedi naturali per questo problema. Cibi si e cibi no

La colite può rappresentare un problema molto fastidioso e chi ne soffre potrà ben comprendere di cosa stiamo parlando: convivere quotidianamente con dolori addominali,...

Sanzioni fino a 3.000 euro per chi dimentica di fare la revisione della caldaia. Approfitta del bonus fino al 31 Dicembre

Prima che arrivi l'inverno, a causa di un grosso consumo di gas generato dall'utilizzo dell'impianto di riscaldamento, è opportuno assicurarsi che la caldaia sia...

Come preparare l’infuso alla salvia che sgonfia l’addome in soli 20 minuti!

Occorre quotidianamente seguire sane abitudini, una dieta equilibrata e fare tanto sport per avere un fisico al pieno delle proprie energie e, soprattutto, una vita piatta,...

Coronavirus: l’OMS assicura che l’immunità della mandria non sarà raggiunta entro il 2021

Nonostante i vaccini, l'organizzazione ha avvertito che quest'anno gran parte della popolazione mondiale non sarà immune al Covid-19. Questo lunedì, gli scienziati dell'OMS hanno avvertito...

Coronavirus, papa Francesco: “Invece di lamentarci delle restrizioni, aiutiamo gli altri”

Dopo i divieti imposti nel nuovo Dpcm di Natale, in cui l'Italia diventerà completamente rossa, è stata tolta la libertà agli italiani di trascorrere...