mercoledì - 28 Ottobre - 2020

Perché il cavolo è meglio della carne

 

Gli ecologi citano la produzione di carne come uno dei maggiori fattori che contribuiscono al riscaldamento globale e la nuova piramide alimentare dell’USDA suggerisce che l’opzione più salutare è che la frutta e la verdura siano la maggioranza di ogni pasto riducendo il consumo di proteine ​​animali. Il cavolo  è molto più nutriente rispetto ad altre verdure a foglia verde e ti daremo 7 ragioni per crederci.

1. Antinfiammatorio

L’infiammazione è la prima causa di artrite, malattie cardiache e una serie di malattie autoimmuni ed è innescata dal consumo di prodotti animali. Il cavolo o il cavolo nero è un alimento antinfiammatorio molto efficace, che può prevenire e persino invertire queste malattie.

2. Ferro

Nonostante il mito che i vegetariani siano anemici, il numero di non vegetariani con carenze di ferro è in aumento. Per quanto riguarda le proprietà nutritive, il cavolo ha più ferro che il manzo.

3. Calcio

Carne e latticini contengono calcio, ma in Italia ci sono alti tassi di osteoporosi . Il cavolo contiene più calcio rispetto al latte (90 grammi per porzione) ed è maggiormente assorbito dall’organismo rispetto ai latticini.

4. Fibra

Come le proteine, la fibra è un macronutriente, il che significa che ne abbiamo bisogno ogni giorno. Ma molte persone non mangiano abbastanza e la carenza è correlata a malattie cardiache, disturbi digestivi e cancro. Gli alimenti ricchi di proteine, come la carne, contengono poca o nessuna fibra. Una porzione di cavolo non solo contiene il 5 percento dell’apporto giornaliero raccomandato di fibre, ma fornisce anche 2 grammi di proteine.

5. Acidi grassi Omega

Gli acidi grassi essenziali Omega svolgono un ruolo importante nella nostra salute, a differenza dei grassi saturi nella carne. Una porzione di cavolo contiene 121 mg di acidi grassi omega-3 e 92,4 mg di acidi grassi omega-6.

6. Immunità

I batteri sono un grave rischio per la nostra salute. Molti di questi derivano da carne, uova e latticini intensivi. Il cavolo è una fonte incredibilmente ricca di antiossidanti, carotenoidi e flavonoidi come le vitamine A e C .

7. Sostenibile

Il cavolo raggiunge la maturità in 55 a 60 giorni contro 18-24 mesi che servono per ottenere carne derivata dall’allevamento del bestiame . Il cavolo può crescere nella maggior parte dei climi ed è relativamente facile e di basso impatto coltivarlo a casa o in fattoria. Per ottenere un chilo di carne sono necessari 16 kg di grano, 11 volte più combustibile fossile e oltre 2.400 litri d’acqua.

Insalata di cavolo, menta, pomodoro e ricotta grattugiata

Ingredienti:

  • 1/2 tazza di olio d’oliva
  • 2 cucchiaini di senape
  • 2 cucchiai di foglie di menta a fettine sottili
  • 2 pezzi di cipolle  tagliate a fettine sottili
  • 1 1/2 tazze di  ricotta
  • 3 tazze di pomodoro ciliegia
  • 2 cucchiai di aceto di sidro
  • 2 spicchi d’aglio tritati finemente
  • 1 cucchiaino di sale
  • 2 mazzi di cavolo verde o cavolo verde

preparazione:

  1. Lavare e asciugare il cavolo. Taglia e getta gli steli duri. Metti le foglie in pile e tagliale trasversalmente in strisce da 1/4 di pollice, mettile in una grande ciotola. Aggiungi 2 cucchiai di olio e 1/2 cucchiaino di sale e  mescola le foglie con le mani fino a quando non sono coperte con l’olio e non si sono ammorbidite un po ‘.
  2. Metti l’aglio e 1/2 cucchiaino di sale su un tagliere e tagliuzza per bene il tutto.
  3. Trasferire la pasta d’aglio in un contenitore medio , aggiungere l’aceto e la senape e sbattere per unire. Mentre si batte continuamente, aggiungere l’olio rimanente molto lentamente e  fino a quando non è completamente incorporato.
  4. Aggiungi il condimento alla tazza con il cavolo e mescola per coprire le foglie. Aggiungere i pomodori, il formaggio feta, l’erba cipollina e la menta e mescolare per unire. Assaggiare e condire con sale se necessario. Servire immediatamente
  5. Serve come pranzo leggero e salutare o come gustoso piatto accanto a un pezzo di salmone grigliato.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Separati dal Coronavirus dopo 53 anni di matrimonio, marito e moglie muoiono mano nella mano

Storia davvero molto commovente quella raccontata su diverse riviste internazionali che hanno come protagonista Betty e Curtis, marito e moglie, separati per sempre dal...

Roma, paura del lockdown: nei supermercati si svuotano gli scaffali di lievito, farina e parmigiano

In questi giorni a Roma si è creata una vera e propria corsa al lievito, al sale, farina e parmigiano, a tal punto da...

Proteggersi dal Coronavirus assumendo più vitamina D: ecco gli alimenti che si possono mangiare per ottenerla

La mancanza di vitamina D è spesso correlata alla mancanza di sole. In questo articolo vi diciamo come aumentarla in tempi di pandemia, visto...

11 esercizi efficaci più dei farmaci per alleviare il dolore da artrite

L'esecuzione quotidiana di questa routine può aumentare la forza e migliorare il disagio causato dall'artrite, una malattia che colpisce le articolazioni del corpo. L'artrite reumatoide...

Soffri di reflusso gastroesofageo? ecco una dieta adatta a te: cosa mangiare e cosa evitare

Questa dieta viene utilizzata per aiutare a ridurre il disagio nell'esofago causato dalla malattia da reflusso gastroesofageo (GERD). Sintomi come bruciore di stomaco, fastidio...

Cachi: il frutto in grado di curare diverse patologie grazie alle sue virtù terapeutiche

I cachi, un frutto dal sapore molto dolce, apprezzato da grandi e piccini. Vanta numerose virtù terapeutiche e benefici straordinari per la nostra salute....