martedì - 27 Ottobre - 2020

Metti una saponetta sotto le lenzuola prima di andare a letto e risolverai questo problema di salute

Mettere il sapone sotto le lenzuola? Idea geniale ed utile per risolvere problemi di salute

Dormire per molti è un grosso problema. Non riuscire a dormire per più di 6/7 ore può generare anche problemi di salute non trascurabili. Tra le cause dell’insonnia notturna, c’è l’ansia, la depressione e altri disturbi come la sindrome senza riposo.

Sindrome delle gambe senza riposo

La sindrome delle gambe senza riposo si traduce in un bisogno irrefrenabile di muoversi e una sensazione solitamente anormale nelle gambe, nelle braccia o in entrambe quando le persone sono sedute o sdraiate. I disturbi si riducono durante il movimento, ma non appena si sta fermi i sintomi compaiono. Questo rende quasi impossibile addormentarsi.

Sintomi

Solitamente, le persone con sindrome delle gambe senza riposo hanno un bisogno irrefrenabile di muovere le gambe quando sono sedute o sdraiate. Avvertono anche strane sensazioni vaghe ma intense alle gambe, a volte accompagnate da dolore. Queste sensazioni possono essere descritte come senso di bruciore, formicolio, trazione o come insetti che brulicano dentro le gambe.

Camminare, muovere o allungare le gambe può alleviare queste sensazioni. Il bisogno di camminare, muovere costantemente le gambe quando si è seduti e girarsi e rigirarsi nel letto rende difficile rilassarsi e addormentarsi. Durante il sonno, le gambe si muovono spontaneamente e in modo incontrollato, spesso causando il risveglio.

I sintomi tendono a verificarsi più spesso sotto stress. Gli episodi possono manifestarsi occasionalmente, provocando pochi problemi, oppure diverse volte alla settimana, privando le persone del sonno e rendendo difficile la concentrazione e lo svolgimento delle attività.

Causa

La causa della RLS è sconosciuta. Probabilmente è dovuta a un disturbo delle cellule nervose del cervello che controllano il movimento e i riflessi. La condizione sembra essere ereditaria. A volte è dovuta a bassi livelli di ferro o a un effetto collaterale di altre malattie croniche come l’insufficienza renale o il diabete.

Sapone alla lavanda

In una puntata del programma televisivo, il dottor Oz, il noto medico della televisione, ha parlato di una singolare cura per la sindrome delle gambe senza riposo che sembra funzionare davvero: mettere il sapone sotto le lenzuola, e nello specifico, il sapone alla lavanda. La lavanda sembra avere un effetto calmante. Metti un pezzo di sapone alla lavanda tra le lenzuola, ai tuoi piedi ogni sera. Dovresti notare che gli spasmi e i crampi diminuiscono e le tue gambe sembrano molto più calme! Vale la pena provare, no?

Prova

La tecnica del sapone alla lavanda non è stata scientificamente provata, ma molte persone indicano online che funziona davvero. Altri utenti si sono chiesti se avesse o meno un effetto placebo. Una donna ha poi riferito di aver messo il sapone sotto le lenzuola, a insaputa del marito, e di aver subito dormito molto meglio. Quindi non è solo nella sua testa, funziona davvero. Fai in modo che sia sapone alla lavanda; una normale saponetta di solito non funziona.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

L’INPS concede un assegno di invalidità di 515 euro al mese per queste 3 patologie del sangue

Nessuno di noi vorrebbe ammalarsi ma, quando accade, è importante non sentirsi soli ed abbandonati. Per questo motivo il Governo offre un piccolo sostegno...

Buone notizie per i pensionati a Novembre: ecco per chi scatta l’aumento Inps

I pensionati a Novembre saranno decisamente contenti di ricevere questa bella notizia: l'assegno del mese successivo infatti, sarà molto più alto. Ma attenzione, non...

Aspirina dimezza rischio di morire per COVID nei pazienti ricoverati: “Nuove speranze, cauto ottimismo”

Covid e la lotta per sconfiggerlo: ricercatori di tutto il mondo sono alla continua ricerca di farmaci che possano bloccare o alleggerire le conseguenze...

La polizia multa ragazzi davanti a scuola senza mascherina: genitori imbestialiti

Un modo per sensibilizzare i giovani ad indossare la mascherina: multarli con una sanzione di 400 euro. Questo è ciò che è successo all'ingresso...

Dolci portafortuna di Santa Cecilia: “le pettole”, chiamate anche “Cuscini del Bambin Gesù”

Tra pochi giorni sarà Santa Cecilia, giorno 22 Dicembre e si darà il via alle festività natalizie che termineranno con l'Epifania, che tutte le...

Iniezioni senza ago, l’invenzione messicana per dire addio al dolore delle punture

  Iniezioni senza aghi: l'invenzione messicana per dire addio al dolore tanto temuto delle punture Se si vuole iniettare un farmaco, un vaccino o effettuare un...