lunedì - 3 Ottobre - 2022

Meteo: Weekend di fuoco al sud, maltempo al nord

Ferragosto ormai vicino, punte di 40 gradi sfioreranno il sud mentre al nord occhio ai temporali e rischio grandine.

Ancora forte stabilità in tutta Italia, l’intera penisola spaccata in due con ancora rischio piogge violente al nord e caldo asfissiante al sud. Il week end travolgerà le regioni del sud con una bolla di caldo africano che ci lascerà senza respiro.

- Advertisement -

Un week end di vera e propria instabilità al nord, caldo rovente al sud.

Così inizia ad entrare nel vivo il calore estivo, con giornate caratterizzate da un caldo davvero insopportabile, accompagnato da un’alto tasso di umidità dovuta all’afa. Quindi ci sarà un weekend da togliere il respiro al Sud.

La situazione delle regioni settentrionali invece, è ben diversa. I gelidi venti del nord continueranno al colpire e porteranno un clima instabile per tutto il weekend. Un’ondata di temporali sparsi, ma anche il rischio grandine, potrebbe mettere a rischio le partenze di tutti coloro che hanno deciso di spostarsi in attesa del Ferragosto.

Nelle regioni del Nord e Nord est, ci sarà grande variabilità soprattutto sulle Alpi Centro-Orientali. I rovesci ed i temporali si intensificheranno nelle regioni di Lombardia e Veneto fino ad arrivare alla pianura padana.

Bel tempo invece al Centro e al sud. Qualche nuvola di troppo, ma comunque poco minacciosa, la troveremo sul versante Adriatico. Mentre invece nel pomeriggio su Umbria e Marche potrebbero abbattersi dei brevi fenomeni temporaleschi, che andranno a diminuire nei prossimi giorni. Qui le temperature massime sono in lieve calo, e si varierà dai 27° ai 32°, temperature leggermente più alte in Sardegna.

Al Sud troveremo bellissimo tempo, ideale per i vostri bagni, con picchi di 39°/40°, dove un forte sole caratterizzerà le giornate.

Qualche nuvola di troppo persisterà durante l’arco della giornata tra la costa tirrenica e la Calabria. Le temperature massime sono in calo ed oscilleranno tra 27° e 32°, fatta eccezione per la Sicilia, Calabria, Puglia, Basilicata, dove la bolla di caldo africano, farà schizzare i valori del termometro oltre i 40.

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

error: Contenuto protetto da Copyright©