La fattura dell’idraulico che ha riparato la caldaia della nonna di 91 anni sta facendo il giro del mondo


“Non si accettano pagamenti da questa signora in nessuna circostanza”, ha scritto

Un idraulico di buon cuore nella città britannica di Burnley ha ottenuto il riconoscimento dopo che una ricevuta per uno dei suoi lavori è diventata virale. James Anderson ha inviato al suo cliente, una donna di 91 anni con leucemia, una fattura di zero euro per riparare una caldaia che perdeva, insieme al messaggio “Nessun addebito per questa signora in nessun caso. Saremo disponibili 24 ore per aiutare lei e tenerla il più a suo agio possibile “, così come la certezza che avrebbe effettuato lavori gratuitamente su una qualsiasi delle sue questioni idrauliche per tutto il tempo in cui viveva.

Anderson ha spiegato che la figlia della donna, Christine, lo aveva contattato perché aveva un problema con la sua caldaia. “Sono andato da lei di domenica, 8 settembre ed era chiaro che la nave di espansione nella caldaia era rotta”, ha detto al Manchester Evening News.

“Ho ordinato on line il pezzo in modo da poter effettuare la riparazione. Sono andata da lei sia mattina che pomeriggio e alla sera per controllare la caldaia in modo che la sua casa fosse mantenuta calda.”




Anderson ha inviato a Christine la fattura via e-mail, senza informarla in precedenza che non avrebbe addebitato il costo del lavoro. “Sono appena passato al mio prossimo lavoro“, ha spiegato. “All’inizio, la signora – Christine – non capiva cosa intendevo quando avevo detto che era gratis. Era assolutamente al settimo cielo e stupita. Le ho detto di non preoccuparsi di sua mamma e che ci saremmo occupati lei per ogni lavoro che doveva essere svolto. ” Ma questo non è affatto la prima volta che lui fa beneficenza lavorando; l’idraulico gestisce un servizio per disabili ed è sempre pronto alle emergenze idrauliche e di riscaldamento (DEPHER),

Dall’avvio di DEPHER nel 2017, Anderson ha aiutato circa 2.389 persone. L’idraulico ha detto alla CNN che l’idea nasca dopo aver visto un anziano essere stato raggirato da un idraulico che chiese troppi soldi rispetto al lavoro svolto. “Mi ha fatto pensare ad altre persone anziane e vulnerabilidobbiamo fare qualcosa in più per aiutare le persone che ne hanno più bisogno“, ha detto Anderson.

A molte persone anziane e disabili non piace chiedere assistenza e se non possono permettersi qualcosa come riparare la caldaia, potrebbero non farlo e mettersi nei guai. Siamo lì per togliere ogni loro preoccupazione.” L’idraulico ha affermato che non avrebbe sempre potuto garantire servizi gratuiti se la società avesse esaurito i fondi. “Finché avrò abbastanza soldi per riempire il serbatoio della mia auto e spostarmi, sarò lì per cercare di aiutare le persone che ne hanno bisogno”,

Anderson ammette che si sento molto fiero di sè stesso nell’aiutare le persone e nel modo in cui lo fa – si sente semplicemente bene dentro. “Mi fa sentire umano, umile  … Voglio espandere questo servizio in tutto il paese”, ha detto alla CNN. “Non rinuncerò mai alla lotta.”

https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3027372614001060&set=a.295412213863794&type=3