giovedì - 29 Ottobre - 2020

Come perdere peso in 7 giorni con il limone

Vuoi sapere come perdere peso? Esistono molte soluzioni per questo problema, e molte star hanno lanciato la dieta del limone. Scopriamo di cosa si tratta

Perdere peso con il limone può avere effetti sorprendenti , quindi se vuoi aumentare la tua vitalità, eliminare le tossine, eliminare il grasso in eccesso, utilizza il limone. Ecco la dieta proposta per perdere peso in 7 giorni con il limone, con menu completi da seguire. Bastano 7 giorni nella dieta con il limone per pulire il corpo, ricaricare le batterie e ridurre le dimensioni dei jeans. 

Vuoi perdere peso in 7 giorni con il limone ? Ecco i passaggi quotidiani che devi seguire per raggiungere l’obiettivo.

Prima di iniziare a perdere peso con il limone, hai bisogno di una disintossicazione

Per perdere peso, devi prima disintossicarti e depurarti

Prima di iniziare davvero la tua dieta, devi liberare il tuo corpo dalle tossine che ostacolano e sollecitare il tuo sistema digestivo. Questo non significa che devi digiunare. La fame mette il tuo corpo in uno stato di privazione che, invece di essere purificato, provoca effettivamente il tuo corpo a produrre più rifiuti.

Dedica un’ intera  giornata per mangiare molti alimenti naturali, alimenti che aiuteranno il processo di disintossicazione, nonché acqua per aiutare il processo di drenaggio ed eliminare le tossine.

Potenzia il processo di pulizia bevendo bicchieri di limonata a temperatura ambiente per tutto il giorno Nessun caffè o alcool.

Come si fa la limonata?
  • 1-1½ Limoni – spremuti (2 cucchiai di succo di limone)
  • 300 ml di acqua filtrata
  • 2 cucchiaini di qualità di sciroppo d’acero biologico (o stecca di cannella se preferito)
  • Un pizzico di pepe di Cayenna.

Per preparare la tua limonata, mescola 2 cucchiai di succo di limone appena spremuto, 300 ml di acqua filtrata e 2 cucchiaini di sciroppo d’acero biologico o un bastoncino di cannella e un pizzico di pepe di Cayenna.

Inoltre, oltre alla limonata, puoi bere tè alle erbe o alla frutta e zuppa di verdure fatta in casa.

Zuppa disintossicante vegetale fatta in casa

  • 1 carota tritata
  • 1 ramo di sedano tritato
  • ½ cipolla tritata
  • 4 ravanelli
  • 1 manciata di piselli
  • ½ finocchio tritato

Tritare tutte le verdure a pezzetti. Aggiungi le carote, il sedano e la cipolla in una padella media con acqua bollente. Dopo 5 minuti, aggiungi ravanelli, piselli e finocchi.
Abbassa il fuoco e fai sobbollire per 10-15 minuti e servi.




Alla fine della giornata di disintossicazione, ti sentirai leggero e pieno di energia e avrai perso da 500 g/ 1 kg (a seconda del peso e della forma del tuo corpo).

Dieta quotidiana per perdere peso in 7 giorni con il limone

Questa dieta è indicativa, è necessario consultare un nutrizionista e un medico in grado di valutare le proprie condizioni fisiche prima di esporsi a cambiamenti radicali o improvvisi nella nostra dieta.

Primo giorno – Menu disintossicante

Bere al risveglio (07:30)

  • Bicchiere con limonata (ricetta sopra).

Colazione (30 minuti dopo il risveglio)

  • Macedonia di frutta (fragole, lamponi, more, mirtilli e ciliegie).
  • Una mela, una pera, uno yogurt biologico e una manciata di mandorle biologiche non salate.

Metà mattina

  • Un bicchiere di limonata.
  • Una banana.
  • Una manciata di semi di girasole o semi di zucca.

Pranzo o Pranzo

Insalata di fagioli o lenticchie con salsa di limone, aceto di mele con olio extra vergine di oliva.

spuntino

  • Bicchiere di limonata
  • Una porzione di crudités (cetriolo, ravanelli e sedano) o una manciata di noci.

cena

  • Pesce alla griglia con succo di limone.
  • Verdure al vapore

1 ora prima di coricarsi

  • Bicchiere di limonata calda o calda
Secondo giorno – Avvia il tuo sistema digestivo

L’obiettivo di questa giornata è bere molta limonata, dal momento in cui ti svegli fino a poco prima di coricarti. Come l’acqua, il limone è eccellente nel risvegliare l’apparato digerente, aiuta i movimenti intestinali ed elimina le tossine. È anche un soppressore dell’appetito naturale.




Come fare? appena ti alzi, bevi un bicchiere di succo di limone appena spremuto e acqua calda. Per il resto della giornata, concentrati sull’idratazione. Porta una bottiglia d’acqua con te se ti aiuta, con i tuoi 6 bicchieri d’acqua dentro. Prova a bere fuori dai pasti per aiutare a sopprimere l’appetito.

Bevi al risveglio

  • Succo di limone e acqua calda.

prima colazione

  • Ciotola di macedonia, yogurt naturale  senza zucchero e 2 cucchiai di farina d’avena.
  • Latte biologico o di mandorle 300ml.

Metà mattina

  • 8 mandorle senza sale.
  • Bicchiere di succo di frutta fresca diluito con acqua.

Pranzo o Pranzo

  • Zuppa di verdure biologica fatta in casa
  • Panino con pane integrale biologico con formaggio magro e germogli.

spuntino

  • 2 biscotti di farina d’avena fatti in casa
  • Pomodorini e un cucchiaio di ricotta.

cena

  • Pesce alla griglia, pollo (con salsa al limone e olio d’oliva (3 cucchiai di olio d’oliva, 1 cucchiaio di succo di limone e mezzo spicchio d’aglio).
  • Verdure a foglia verde saltate nel wok con 1 cucchiaino di semi di sesamo.
  • Pesche e cannella cotte.
  • Acqua calda con succo di limone.
Terzo giorno – Obiettivo di questa giornata: bruciare i grassi

La vitamina C è uno dei nutrienti più efficaci per bruciare i grassi e perdere peso.




Lo troviamo principalmente in frutta e verdura, che diventano i migliori alleati dimagranti ipocalorici, ricchi di fibre come kiwi (80 mg / 100 g), verdure di cavolo (57 mg in cavolo rosso e 50 mg in cavolfiore), agrumi (52 mg di limone e arancia e 37 mg di pompelmo), pepe (160 mg di terreno), crescione (60 mg), erbe aromatiche (37 mg di cerfoglio, 200 mg di prezzemolo ed erba cipollina in 60mg).

Insieme alla tua bevanda al limone al mattino, mangia almeno cinque porzioni di frutta e verdura durante il giorno. Per raggiungere il tuo obiettivo, mescola la frutta con cereali integrali biologici, usa frutta e verdura surgelata o in scatola e mangia noci e crudités (gamma di verdure crude tagliate e accompagnate da condimenti) se hai fame.

Bevi al risveglio

  • Succo di limone e acqua calda.

prima colazione

  • 1 uovo in camicia
  • 2 fette di pane integrale tostato con una sottile diffusione di burro biologico e 1 pomodoro arrosto.
  • 1 mela
  • 300 ml di latte di mandorle o riso.

Metà mattina

  • 2 albicocche / albicocche fresche o secche.
  • Arachidi / arachidi senza sale.
  • Succo di crescione, mela e limone.

Pranzo o Pranzo

  • 3 cucchiai ciascuno: di fagioli, ceci e fagioli mescolati con pomodoro e pepe verde con salsa di limone.
  • 1 pezzo di pane integrale
  • 1 grande piatto di insalata verde con erba cipollina.
  • 1 kiwi

spuntino

  • 1 farina d’avena, ricotta e pancake alle fragole.

cena

    • Spezzatino di verdure (pomodori, ceci, spinaci, patate, uvetta e riso integrale).
    • Banana grigliata con 2 once di cioccolato fondente fuso.




Quarto giorno – Regola i livelli di zucchero nel sangue

La regolazione della glicemia è uno dei modi migliori per perdere peso. Se hai livelli eccessivamente bassi o eccessivamente alti di zucchero nel sangue, è più probabile che tu mangi e immagazzini lo zucchero che consumi come grasso.

Colazioni per una sana perdita di peso

Per prima cosa, cospargi i tuoi pasti con 1-2 cucchiai di succo di limone o la miscela di succo di limone e scorza di limone sul tuo piatto. Come l’aceto, il limone aiuta a scomporre gradualmente lo zucchero nel sangue.

Per tenere sotto controllo la glicemia:

  • Mangia proteine ad ogni pasto (le proteine ​​ritardano la scomposizione di carboidrati e grassi).
  • Mangia a intervalli regolari.
  • Non saltare la colazione.
  • Optare per cibi a basso indice glicemico ogni volta che è possibile (riso integrale, pane e legumi), nonché cibi ricchi di fibre (frutta, verdura e tutte le cose integrali).

Bevi al risveglio

  • Succo di limone e acqua calda.

prima colazione

  • Lamponi e fragole mescolati con 2 cucchiaini di farina d’avena e 300 ml di latte di mandorle.

Nettarina.

Metà mattina

  • Insalata di frutta con succo di limone.
  • 300 ml di latte di mandorle

Pranzo o Pranzo

  • Insalata di fagioli secchi / fagioli (rosso, peruviano o fagioli secchi).
  • Pezzo di pane integrale con una sottile diffusione di burro biologico.
  • Yogurt naturale

spuntino

    • 1 cucchiaino di semi di girasole
    • Grappolo d’uva.




cena

  • Trancio di salmone con succo di limone, cotto con una grande miscela di verdure al vapore
  • Pallina di gelato vegan al cioccolato con noci tritate
Quinto giorno – giorno in cui si mangia meno zucchero

Lo zucchero stimola la produzione di insulina e aumenta l’appetito per gli alimenti ipercalorici come il cioccolato, biscotti e dolci. Incoraggia anche l’accumulo di grasso e rende il lavoro del fegato più duro, interrompendo il processo digestivo.

Se hai un forte aumento dello zucchero, non devi rimanere bloccato nella torta: opta invece per i carboidrati a basso contenuto di carboidrati, come una fetta di pane integrale, cracker di riso o biscotti di farina d’avena.

Ricorda che gli alimenti trasformati hanno lo stesso effetto dello zucchero nel corpo, quindi evitali. Anche la frutta è ricca di zuccheri, quindi mangia frutta secca, mandorle o qualche seme con il frutto per ridurre al minimo gli effetti. E i dolcificanti tendono a farti desiderare lo zucchero, quindi opta per lo sciroppo d’acero o il miele: possono contenere più calorie, ma sono più sani.

prima colazione

  • Smoothie alla banana (mescolare 300 ml di latte di mandorle, 1 yogurt naturale, 2 piccole banane e 1 cucchiaino di uva passa di buona qualità )
  • 2 fette di pane tostato integrale con una spalmata sottile di burro.

Metà mattina

  • Semi e noci

pranzo

  • Patate e una piccola porzione di fagioli / fagioli.
  • Grande insalata di verdure con un pizzico di formaggio grattugiato magro.
  • 1 pera o pesca.

spuntino

  • Verdure con legumi (ceci, limone, pasta di sesamo e aglio).

cena

  • mescolare 4 cucchiai di riso basmati intero, 2 cucchiaini di pinoli, erba cipollina tritata, pomodorini e 60 g di formaggio feta o vegano insieme. Tritare un peperone a metà, riempire e servire con una grande porzione di verdure al vapore.
  • Mela cotta cosparsa di cannella e un filo di sciroppo d’acero o miele.
Sesto giorno: non trascurare i tuoi grassi

Il grasso può essere ricco di calorie (1 g di grasso contiene 9 kcal), ma è essenziale per il corpo. Come prova, dobbiamo ottenere il 25% delle calorie giornaliere dai grassi. Una dieta povera di grassi può causare sbalzi d’umore, problemi della pelle, dolori articolari e persino aumento di peso. Se mangi grassi buoni, perderai davvero peso perché i grassi sani rallentano il passaggio degli zuccheri nel sangue.




Idealmente, il 20-25% della nostra dieta dovrebbe essere composto da grassi buoni, cioè acidi grassi essenziali (noci, semi, pesce azzurro, olio di colza e olio di noci, avocado) e grassi monoinsaturi ( oliva extra vergine).

Riduce al minimo l’assunzione di tipi di grassi meno sani (presenti nei latticini pastorizzati, nella margarina e nella carne).

Mangia pesce grasso almeno due volte a settimana e mangia alcune noci e (mandorle, noci, girasole, zucca e semi di lino) ad ogni boccone.

Bevi al risveglio

  • Succo di limone e acqua calda.

prima colazione

  • Un uovo sodo e un pomodoro a fette su una fetta di pane di segale.
  • Mezza dozzina di lamponi.

Metà mattina

  • Una manciata di noci.
  • 300 ml di latte di riso

pranzo

  • Cetriolo e salmone su pane tostato.
  • Uno yogurt

spuntino

  • 1 pesca
  • 1 manciata di semi d’uva.
  • 1 manciata di semi di girasole.

cena

  • Pasta con tonno e chicchi di mais: 6 cucchiai di pasta integrale cotta, tonno, 2 cucchiai di chicchi di mais e una manciata di broccoli o pomodori tritati. Servire caldo, con verdure al vapore e succo di limone. Se non mangi il tonno, puoi integrarlo con queste ricette .
  • Purea di frutta e noci.
Settimo giorno: mangia cibi naturali

Questo giorno è dedicato ai cibi naturali. Cereali integrali, grano integrale e cibi integrali sono ricchi di sostanze nutritive essenziali per la salute e la perdita di peso: fibre, vitamine e minerali. Non contengono zuccheri nascosti o sostanze artificiali che ostacolano la digestione, sovraccaricano il fegato e bloccano la combustione dei grassi.




Tagliare tutti i cibi raffinati trasformati in qualsiasi forma. Mangia solo cereali integrali o pasta integrale, riso integrale, pane e cereali. Se sei intollerante al glutine, prova solo ad andare con cereali integrali che non contengono glutine .

Prepara il tuo succo, la tua zuppa e la tua purea con prodotti freschi e, se puoi, mangia organico (i prodotti biologici contengono pochissimi o nessun prodotto chimico).

Bevi al risveglio

  • Succo di limone e acqua calda.

prima colazione

  • Un piatto di macedonia di frutta fresca.
  • Uno yogurt naturale con 2 cucchiai di farina d’avena.
  • 300 ml di latte di mandorle

Metà mattina

  • 1 nettarina
  • Una manciata di noci e semi.

pranzo

  • Un avocado / piccolo avocado.
  • Insalata di foglie verdi con succo di limone, olio d’oliva e aceto balsamico.
  • Una mela

spuntino

  • Una fetta di toast integrale cosparsa di formaggio grattugiato.

cena

  • Tortilla a base di 2 uova biologiche, funghi tritati, 3 cucchiai di formaggio grattugiato a basso contenuto di grassi. Verdure al vapore
  • Una piccola banana
  • Alcune fragole
Il giorno successivo: sii clemente con il tuo sistema digestivo

L’ultimo giorno della tua dieta, dovresti concentrarti sull’aiutare il tuo sistema digestivo . Una cattiva digestione priva il corpo dei nutrienti essenziali di cui ha bisogno per il metabolismo e la perdita di peso.

In primo luogo, masticare lentamente ogni boccone, coprendo il cibo con la saliva per iniziare il processo di digestione. Mangia con moderazione, a orari regolari.




Riposati prima del dessert, non mangiare davanti alla TV e non fare lunghe conversazioni dopo cena – alzati dal tavolo.
Assicurati di esercitare regolarmente per migliorare la digestione e rimanere regolare.

Bevi al risveglio

  • Succo di limone e acqua calda.

prima colazione

  • Cereali integrali con frutta fresca, semi e latte biologico
  • Bicchiere di succo di mela fresco diluito con acqua

Metà mattina

  • Pollo con bastoncini di carota
  • 300 ml di latte di mandorle

pranzo

  • Pizza vegetariana: tagliare una fetta di pane integrale a fette lunga 10 cm. Coprire con salsa di pomodoro, funghi tritati e pepe verde, 1 cucchiaio di chicchi di mais e un pezzettino di mozzarella, a fette. Cuocere e servire.

spuntino

  • Insalata di frutta cosparsa di semi di girasole

cena

  • Risotto (petto di pollo, riso, formaggio grattugiato, succo di limone, passata di pomodoro)
  • Insalata Di Frutta Di Bosco

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Separati dal Coronavirus dopo 53 anni di matrimonio, marito e moglie muoiono mano nella mano

Storia davvero molto commovente quella raccontata su diverse riviste internazionali che hanno come protagonista Betty e Curtis, marito e moglie, separati per sempre dal...

Conte e il nuovo Decreto Ristori: Nuovo Reddito d’emergenza e nuovi bonus per i lavoratori. Ecco chi può richiederli e data in cui arriveranno

Come pre-annunciato durante la Conferenza Stampa, In questo periodo di chiusura di attività, Conte e il Governo, si impegnano a sostenere economicamente le fami...

Aspirina dimezza rischio di morire per COVID nei pazienti ricoverati: “Nuove speranze, cauto ottimismo”

Covid e la lotta per sconfiggerlo: ricercatori di tutto il mondo sono alla continua ricerca di farmaci che possano bloccare o alleggerire le conseguenze...

Nonna Pierina compie 107 anni e festeggia con l’amica del cuore di 105

In questo periodo di grande incertezza a causa del virus, è bello leggere notizie di questo genere che ti fanno ancora credere nel valore...

Perché il cavolo è meglio della carne

  Gli ecologi citano la produzione di carne come uno dei maggiori fattori che contribuiscono al riscaldamento globale e la nuova piramide alimentare dell'USDA suggerisce...

Perdere peso: il menù brucia grassi della dottoressa naturopata Simona Vignali

Perdere peso si può, senza troppa difficoltà e rinunce ma seguendo un’alimentazione sana, equilibrata, nutriente e mirata, arricchita in particolare di micronutrienti ovvero sali...