Come fare il burro fatto in casa con solo due ingredienti


Ti sei posto questa domanda dopo aver letto il titolo dell’articolo e hai pensato che fosse impossibile produrre burro fatto in casa con due ingredienti.

Come fare il burro fatto in casa con solo due ingredienti?

Usando solo panna e sale, creeremo un burro così delizioso che non vorrai mai più comprarlo al supermercato.

Ragioni per preparare il tuo burro fatto in casa
  • Il burro è ricco di vitamina A, vitamine D, E e K.
  • Il burro contiene lecitina che protegge le cellule dall’ossidazione.
  • Contiene importanti minerali come cromo, zinco, rame e selenio che è un potente antiossidante.
  • È una fonte di iodio, necessaria per produrre ormoni tiroidei che aiuteranno a mantenere le cellule e il metabolismo sani .
  • Molti grassi saturi nel burro hanno proprietà anticancro .
  • Il burro contiene acido linoleico coniugato che protegge dal cancro e dalla perdita di peso.
  • Il burro contiene glicosfingolipidi, una categoria speciale di acidi grassi che proteggono dalle infezioni gastrointestinali
  • C’è più di un motivo per mangiare burro (ovviamente, tutto senza eccesso e con misura) tra loro è anche che fornisce grassi sani per il cervello, ha il miglior rapporto tra acidi grassi omega-6 e omega-3 (che riduce il grasso corpo). Insieme al caffè , il burro ti offre buoni benefici.

Ingredienti: 
• 1 litro di panna da montare (la panna deve avere almeno il 35% di grassi)
• Sale marino qb (facoltativo)

Metodo di preparazione del burro fatto in casa

• La panna deve essere molto fredda e proveniente da agricoltura biologica. La metteremo in una ciotola per batterla con le fruste o un mixer o un robot da cucina.
• Battiamo il tutto a media velocità e poco a poco vedremo la panna che acquisterà consistenza.
• Quando la crema sarà completamente assemblata, aumenteremo la potenza.
• Ad un certo punto vedremo che la crema avrà acquistato consistenza e si riuscirà a tagliarla. È diventato burro, ha ora un colore giallastro e rilascia il siero.
• Abbiamo già il burro, ma resta da filtrare e lavare. Dobbiamo filtrarla finché non osserviamo che l’acqua  cade ed  è pulita. Allo stesso tempo, premeremo il burro per far rilasciare tutto il liquido.
• Lo metteremo su un tovagliolo di carta per assorbirlo, e poi in una ciotola e aggiungeremo sale a piacere.

Se lo consumerai nei giorni seguenti, è meglio tenerlo in frigorifero e mettere un pezzo di carta sopra. Ma può anche essere congelato e non perderà le sue proprietà.