venerdì - 22 Gennaio - 2021

Bonus Natale di 500 euro per cassa integrati di almeno 8 settimane

Grosso regalo di Natale per i cassa integrati che hanno usufruito dell’assegno di cig per un periodo breve di 8 settimane causa Covid.

L’idea è scaturita dall’intenzione di aumentare liquidità economica, per chi non ha guadagnato molto in questi mesi e garantire loro dei soldi da spendere per gli acquisti di natale.

I ministri sono contrari e poco favorevoli alla Proposta del Premier.

Come funzionerà il bonus per cassa integrati proposto dal governo?

Poco apprezzata la proposta dai vice di Gualtieri,  Antonio Misiani, Laura Castelli, Maria Cecilia Guerra che hanno bocciato l’iniziativa immediatamente: servirebbe una copertura di 1,7 miliardi di euro per mettere in atto il bonus pensato dal Governo sul tavolo di Palazzo Chigi e ora, è molto difficile convincere l’INPS a pagare altri soldi, visto che ancora non è riuscito ad accreditare tutte le mensilità di cassa integrazione di Marzo e Aprile, essendo perciò in netto ritardo.

Il bonus Natale per chi non ha lavorato: decreto ristori

Per quanto riguarda gli aiuti economici previsti nel decreto ristori, sembrano esserci maggiori certezze riguardo i sostegni da stanziare per coloro che in queste settimane hanno dovuto chiudere l’attività. Ci sono margini di accordo anche per il rinvio delle scadenze fiscali di novembre e dicembre (acconto Irpef, dichiarazione dei redditi e Iva).

Il rinvio fiscale costerà allo Stato 5 miliardi, soldi che avrebbe usato per sostenere i lavoratori più deboli.

Approvando il bonus di Natale per i cassa integrati, significa aumentare la platea di coloro che potranno ottenere sussidi economici, riducendo pertanto a pochi spiccioli  per ogni bonus.

L’Agenzia Giornalistica Italiana riferisce che ci sono già misure confermate dal Governo:

-bonus del 200% per i negozi di scarpe;

-cancellazione della seconda rata Imu e potenziamento del credito d’imposta per gli affitti commerciali;

-proroga dei versamenti Irpef, Ires e Irap per autonomi e partite Iva;

-congedo per i genitori con i figli a casa a causa della chiusura delle scuole e potenziamento del bonus baby sitter.

-bonus spesa nei Comuni per sostenere le famiglie più in difficoltà nell’acquisto di generi alimentari (400 milioni di euro).

Condividi se ti è piaciuto

Potrebbe anche interessarti

Il simbolo che sceglierai ti rivelerà un messaggio per il futuro

Lasciati guidare dai tuoi istinti e poi scegli il simbolo che più attira la tua attenzione. Rimarrai sorpreso dal messaggio che ti verrà assegnato,...

Hai una pensione minima? Richiedi la Pensione di Cittadinanza entro il 31 Gennaio con ISEE aggiornato per avere 780 euro al mese

Entro e non oltre il 31 Gennaio, chi già riceve la pensione di cittadinanza o ne vuole fare richiesta, dovrà aggiornare il proprio ISEE...

Usa il riso in questo modo e ferma la gastrite e il reflusso in poco tempo

  Tra le tante malattie che colpiscono l'area dello stomaco, poche sono noiose - e dolorose - come la gastrite. Solo coloro che soffrono del...

Dieta dell’uva, per sgonfiare, depurare l’organismo e perdere peso

  La dieta dell'uva è una delle più antiche: tramandata dalle nostre nonne, ma non solo. Si trovano tracce della dieta dell'uva anche nei testi...

Coronavirus: l’OMS assicura che l’immunità della mandria non sarà raggiunta entro il 2021

Nonostante i vaccini, l'organizzazione ha avvertito che quest'anno gran parte della popolazione mondiale non sarà immune al Covid-19. Questo lunedì, gli scienziati dell'OMS hanno avvertito...

Coronavirus, papa Francesco: “Invece di lamentarci delle restrizioni, aiutiamo gli altri”

Dopo i divieti imposti nel nuovo Dpcm di Natale, in cui l'Italia diventerà completamente rossa, è stata tolta la libertà agli italiani di trascorrere...